MESSAGGI PER I SACERDOTI - apparizioni di São José dos Pinhais

In questa pagina sono riportati i principali messaggi rivolti ai sacerdoti (che la Madonna chiama anche "figli prediletti"
) e i messaggi in cui si chiede di pregare e digiunare per loro.


19 agosto 1995 - Itajaí/SC
Messaggio di Maria
Caro figlio!
Oggi mi presento come Madre di tutte le Grazie e Madre dell’America.
Figlio! Dio mi manda sulla terra per salvare tutti, perché il mondo intero è in pericolo.
Vengo in mezzo a voi per portare la pace ai vostri cuori. Per questo figli pregate, pregate. Se non pregate non riceverete nulla. Il tempo è breve. Verranno terremoti, grandi calamità sull’America. Vi chiedo di pregare il santo rosario per liberare l’America dai castighi che la attendono.
L’America è piena di peccati che offendono l’amore di Dio.
La pace sull’America sta per terminare. Figli, vi supplico, pregate il santo rosario in gruppo.
Propagate la devozione del santo rosario.
Figli, guardate gli Stati Uniti. Cosa vedete lì?
Ebbene, sono peccati che offendono l’amore di Dio.
In questo modo il mio nemico si ingrandisce e un grande numero di anime vanno verso l’inferno.
Vi chiedo di pregare per tutte queste anime.
Io combatterò nella lotta finale contro satana, che terminerà con il trionfo del mio Cuore Immacolato e la venuta del Regno di Dio nel mondo.
Mi presento a voi come Vergine Madre delle Americhe.
Vengo a portarvi, cari figli, la misericordia, il perdono e la pace, in nome del Padre Celeste.
Fate in modo che questo messaggio venga letto ai sacerdoti, desidero che venga divulgato con urgenza.
Non vergognatevi del mio messaggio, ma trasmettetelo a tutti quelli che incontrate.
Così tutti mi aiuteranno a salvare l’America, che è minacciata.
- In America ci sarà una guerra?
Non fate domande, ma convertitevi e pregate molto.
Io Maria Madre dell’America non vi abbandono, ma mi piacerebbe che tutti comprendessero il mio urgente appello. Pregate, è necessaria molta penitenza.
- Il Brasile è libero da catastrofi?
Pregate molto e fate penitenza, figli.
Consacratevi al mio Cuore Immacolato.
Per i miei figli prediletti, i sacerdoti, desidero la conversione. Un rinnovamento di vita.
Voi siete il sale della terra e la luce del mondo. Le onde infernali vi trascinano in mezzo al rumore e non potete sentire la voce di Dio e del Divino Spirito Santo.
Il mio Cuore palpita di amore e i miei occhi versano lacrime amare, il giorno si avvicina.
Pregate, pregate.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Pace.

2 agosto 1999 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Figli prediletti (sacerdoti), sono la Mediatrice, vostra Madre.
Desidero che istruiate questi miei figlioli sull’Eucaristia.
Quante grazie vengono date tutte le volte che vi avvicinate a Gesù Sacramentato. Desidero portarvi all’adorazione.
Dovete adorare con frequenza il mio Divino Figlio Gesù presente nell’Eucaristia. Sono momenti di grazia che la terra sta ricevendo. Non disprezzate questo momento.
Vi chiedo adorazioni settimanali a Gesù Eucaristico.
Figlioli, dovete adorarlo e benedirlo con il cuore.
Ancora una volta mi è stato permesso parlarvi e istruirvi nella fede. Convertitevi, convertitevi.
Tutti quei miei figli che coopereranno a questa mia opera, non resteranno senza ricompensa.
Figlioli, prima del castigo ci sarà un grande segno che chiuderà il ciclo di tutte le mie apparizioni. Questo segno sarà dato sulla collina a Medjugorje, per confermare quello che ho detto in diverse apparizioni e anche qui.
Pregate, pregate. Molto presto […]. Desidero che stiate molto vicini a me.

Vi amo. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

07.12.1999 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Che la pace del mio Divino Figlio Gesù e l’amore di questa Madre siano sempre con te.
Mio piccolo figlio prediletto José Amauri; ascolta questa madre che chiede il tuo aiuto.
Mio piccolo figlio, io Maria Regina della Pace, ti accompagno in questo tuo cammino di evangelizzazione per questo immenso Brasile. Sei uno dei miei figlioli prediletti, sei quello che ho desiderato formare con molto amore. Hai la mia benedizione e protezione di Madre e Regina della Pace.
Figlio, ho fretta di salvare i miei figlioli dalla perdizione del peccato, dell’egoismo… che sono tanti. Anche questi figli prediletti che si trovano qui.
Figlio, chiedo il tuo aiuto nel testimoniare le mie apparizioni e le mie lacrime materne di sangue a São José dos Pinhais. Queste lacrime sono per la conversione di molti dei miei figli. Chiedo a te di annunciare senza paura i miei urgenti appelli. Hai la mia benedizione materna.
Figli prediletti, la Chiesa di Gesù Cristo dev’essere per voi una roccia incrollabile. Dovete restare fedeli e obbedienti agli insegnamenti di Cristo. Abbiate fede e camminate con sicurezza, tenendovi alle mie mani.
Ricordate, Dio è Amore, Pace e Misericordia. Figli prediletti, per essere degni del Regno del Padre, praticate sempre l’amore, la pace e la misericordia. Predicate sempre queste tre fondamenta. Amo ciascuno di voi, figlioli. A te, figlio José Amauri, è stato dato il compito di aiutare questa Madre a salvare anime per il Regno del Padre.
Non permettere che il tuo piccolo cuore resti turbato davanti al compito da svolgere. Devi indirizzare i miei figli a Gesù Eucaristico, che è la Via, la Verità e la Vita.
Chiedo a ciascun figlio prediletto di vegliare e pregare, per non cadere in tentazione.
Siate il sale della terra. Siate benedetti; perché voi, figlioli, avete Gesù nell’Eucarestia.
A te, figlio José Amauri, non posso promettere la felicità sulla terra, ma garantisco che, se mi ascolterai, in cielo vedrai tutte le beatitudini di cui Gesù ha parlato sulla terra.
La terra ha bisogno di essere purificata, per questo è arrivato il momento della resa dei conti e la giustizia di Dio si farà presente. Siimi sempre fedele, sii giusto verso il tuo Salvatore e verso il tuo prossimo.
Figlio, conserva il silenzio interiore affinché io possa parlare nel tuo cuore.
Figlio, abbi fiducia in Dio e conta su di me in tutte le tue pene e dolori.
Sono la Mediatrice di tutte le Grazie e intercedo per te presso Gesù. Ama Dio soffrendo persecuzioni e calunnie. Ama Dio nelle tribolazioni e nei lavori.
Ama Dio anche nelle gioie. Le mie grazie vengono riversate nei vostri cuori.
Ricorda: il ritorno di mio Figlio è già molto vicino.
Pregate per la conversione dei fedeli. Pregate per i vostri superiori.
Pregate per le famiglie. Figlio, desidero riparazione per i sacrilegi, per le offese dirette alle mie lacrime a São José. Sei disposto a dare questa riparazione al mio Cuore Addolorato?
Oggi più che mai chiedo ai miei figli prediletti: perché cercate di soffocare la mia voce? Perché respingete i miei segni? Vi amo, vi amo.
Sono Maria, Madre di Gesù. Madre della Chiesa, la Signora della Rosa Mistica.
Grazie di aver accolto queste mie parole di amore.
Vi benedico nel nome della Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo. Amen, amen, amen. Restate in pace.

22.02.2000 - Itajaí/SC
Messaggio di Maria e dell’Angelo della Pace
Angelo della Pace: Pace. Sono l’Angelo della Pace. Il guardiano di questa valle.
Porto dal cielo un urgente messaggio della Santissima Vergine. Ascolta con molta attenzione e annota tutto quello che ti dirò.
Maria: Sine me nihil potestes facere (senza di me non potete far nulla) figlioli.
Figlio caro, accogli con affetto questo mio messaggio che ti do attraverso l’Angelo della Pace.
Figlio mio, il momento è arrivato. È arrivata l’ora di gridare a voce alta i messaggi da me rivelati in segreto.
Figlio, voglio avvertirvi rispetto a questo incontro dal tema “TEMPI FINALI”.
Vi chiedo molte preghiere per i coordinatori e i partecipanti. Chiedo ad essi di credere alla mia reale presenza a São José dos Pinhais – Paraná.
Tutti, nessuno escluso, hanno bisogno di molte preghiere. È necessario smettere con i pettegolezzi e le critiche seminate dal nostro avversario.
Sappiate, figlioli, che satana vi sta ingannando con parole belle e accoglienti.
Pregate per questi miei figli prediletti, questi che non hanno il coraggio di testimoniare le mie lacrime materne di sangue. Sangue versato per l’ingratitudine di molti dei miei figli sacerdoti e messaggeri (veggenti).
Figlioli, sono la Mediatrix Omnium Gratiarum (Mediatrice di tutte le Grazie).
Figli miei, figli messaggeri; perché tanti dubbi sulle mie lacrime di sangue?
Non c’è più certezza nei vostri cuori. Satana sta seminando dubbi e incertezze. Vi ho già parlato riguardo alle lacrime di sangue che verso nelle immagini. Perché dubitate?
Il mio trionfo non potrà esserci se voi, figli messaggeri, non vi unite intorno al mio Cuore Immacolato.
Ho bisogno di tutti voi per la battaglia. Molti non mi vedono più e continuano a scrivere messaggi, dicendo che sono io a trasmetterli. Questo mi rattrista molto, perché satana continua a ottenere molti dei miei figli, che cadono nella fede.
Smettete con gli errori, tornate a Dio.
Vi ho detto, in messaggi passati, che tutti quelli che mi seguono non cammineranno nelle tenebre. Pregate, pregate.
Voglio condurvi sul cammino della santità, attraverso l’onestà.
Torno a dirvi: non vi è uno più grande dell’altro. Tutti sono uguali agli occhi del Creatore.
Tra di voi non potranno esserci gelosie. Non dovete giudicare o criticare, senza aiutare.
Ricordate, le persecuzioni ci sono già. Il mio caro figlio amato, Giovanni Paolo II, ha bisogno di sacerdoti leali. Non fate come Pietro che ha rinnegato Gesù.
Sono la Stella del Mattino, che desidera guidare i vostri cammini. Lasciate che io vi guidi. Gesù, il mio Divino Figlio, è alle porte di questo nuovo secolo.
Figli amati, chiedo le vostre preghiere per la pace nel mondo.
Pregate per il santo padre, Papa Giovanni Paolo II.
Figlioli, sono Maria la Madre dell’Amore, della Pace e della Speranza. Seminate l’amore, la pace e la speranza.
Con la paura non potremo convertire nessuno.
Sono Maria Regina della Pace, la Signora della Rosa Mistica. Titolo, quest’ultimo, che per molti figli prediletti è motivo di paura e sfiducia.
Non abbiate paura di divulgare questo titolo.
Sono Maria Rosa Mistica, Madre della Chiesa, Corpo mistico di Gesù Cristo.
Sono venuta con questo titolo per voi, figli prediletti. Affinché ripariate il tradimento dei sacerdoti che si sono resi indegni di esercitare il loro ministero.
Piango al vedere un grande numero di sacerdoti che vanno all’inferno, portando con sé molti fedeli.
Riparate il mio cuore che sanguina per voi.
Vi chiedo preghiera, sacrificio e penitenza per i vostri incontri, che per me sono diventati una disputa di partito politico. Uno meglio dell’altro. Non datemi altra vergogna, figlioli.
Rispettate i miei messaggi dati nei luoghi di apparizioni. Non sono stati dati per essere commercializzati e neanche per essere banalizzati.
Amatevi, confessatevi e tornate a Dio.
Sono Maria Madre di Gesù, la Signora della Rosa Mistica.
Vi benedico con tutto il mio amore di Madre preoccupata nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.
Restate nella pace di Nostro Signore Gesù Cristo.

04.01.2002 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di S. Giuseppe
Figlio mio, Dio mi invia qui oggi per parlarvi delle grazie che voi tutti riceverete dal mio Cuore Castissimo.
Io, Giuseppe, benedico questa città. Gesù e Maria Santissima, mia sposa, desiderano che onoriate il mio Cuore.
Figli, per mezzo del mio Cuore, molte anime saranno salvate dalle trappole del demonio.
In quanto patrono di questa città, desidero che vengano fatte novene nelle parrocchie in mio onore. Prometto a tutti i fedeli che onoreranno questo mio Cuore, di ricevere Gesù all’ultimo momento della loro vita e la grazia di una buona morte.
Io sarò per queste anime l’avvocato davanti a mio Figlio.
Figlio, tutti quelli che propagheranno con devozione il mio Cuore Castissimo, possono stare certi di avere i propri nomi incisi in esso.
E voi sacerdoti, che diffonderete questa devozione, avrete la grazia concessa da Dio di toccare i cuori più induriti e di convertire i peccatori più ostinati.
Parlate a tutti del mio amore per voi.
In questa città di São José dos Pinhais, sono dimenticato nelle chiese e nelle case. Ricordate: sono il patrono della chiesa e il sostegno delle famiglie.
Vi dò la mia benedizione. S. Giuseppe.


12.04.2002 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria e di S. Michele
Cari e amati figli!
Oggi vi invito a pregare con me per Papa Giovanni Paolo II.
Figlioli, voi sapete che Papa Giovanni Paolo II ha i giorni contati…
Figli, voglio preparare ciascuno di voi per i tempi sanguinosi che si avvicinano alla terra…
Figli miei, vi amo. Non lasciatevi prendere dallo sconforto. Satana sta cercando di scoraggiarvi con gli atteggiamenti dei vostri fratelli (disobbedienza).
Figlioli, la vostra forza sarà la preghiera del rosario. Pregate senza sosta.
Quante meraviglie vi sto ancora concedendo.
Io, la Regina della Pace, desidero istruirvi attraverso i miei messaggi per un cammino di fiducia e abbandono nelle mani di Dio.
Molti tra voi dicono di essere cristiani ma non pregano. Se adesso, con i messaggi che invio attraverso gli angeli, questo accade, immaginate se io non venissi a istruirvi nella fede. Pregate, pregate.
Figli, il tempo in cui vivete è di tribolazione, sofferenza e prove.
Figli, mi rattrista molto vedere, qui nell’arcidiocesi, miei figli sacerdoti che si indeboliscono nella fede. Sono anime consacrate e si dedicano ai piaceri della carne…
L’ora del castigo per loro è già arrivata… Figli, molti dei miei figli prediletti si trovano in purgatorio. Se volete salvarli, digiunate a pane e acqua il lunedì.
Figlioli, ora più che mai è necessario rinnovare la consacrazione al mio Cuore Immacolato.
Figli, sono un segno sicuro di speranza e consolazione per voi e per tutta la chiesa.
Al mio figlio Amauri (padre): il tuo amore sacerdotale è come un telo che asciuga le lacrime da me qui versate a São José dos Pinhais.
Aiutate i vostri vescovi con la preghiera del santo rosario. Date buona testimonianza di questo luogo.
Figlio, aiuta questi miei piccoli a divulgare questo pezzetto di cielo che Dio ha voluto portare sulla terra per mezzo delle mie apparizioni.
Eduardo, figlio mio, c’è ancora tempo per fare pellegrinaggi con le mie immagini benedette. Sappi che esse porteranno molti segni della mia presenza.
Caro figlio Eduardo, ascolta con pazienza e amore l’afflizione di tua Madre, che ti porta questo messaggio per mezzo dell’Arcangelo Michele.
Continua ad essere semplice e umile con tutti quelli che ti si avvicinano.
Figlio, dì a tutti che li amo e desidero vederli vicino a me.
Figlio, porta i miei messaggi a tutti gli stati del Brasile, di persona o attraverso i mezzi di comunicazione. Io, la Madre Celeste Regina e Mediatrice di tutte le Grazie, non vi abbandonerò mai.
Pregate, pregate per le famiglie.
- riguardo alle profezie: si realizzeranno ancora?
Sì! Tutto quello che ho predetto nei messaggi passati si compirà nel corso della tua vita. Prega e confida.
- devo andare ancora a Minas Gerais?
Riguardo al viaggio verso le città menzionate, ti voglio avvisare… ma non perderti d’animo. Vai avanti con coraggio portando la mia immagine. Desidero presentarmi, nel viaggio, come Mediatrice di tutte le Grazie.
Figlio, realmente tutte le grazie che scendono su di voi, vengono attraverso le mie richieste a Gesù.
Andate veloci, non dormite lungo il cammino. Il tempo che resta è pochissimo. Oh, figlio mio, andate con coraggio portando i messaggi che ho lasciato qui.
Figli amati! Oggi il Brasile si trova in uno stato desolante.
Quanta indifferenza verso le cose di Dio. Piango, piango anche lacrime di sangue.
Figli, il disprezzo verso la mia immagine di Rosa Mistica che qui piange, rattrista molto il mio Divino Figlio.
Quante grazie sono state concesse davanti a questa immagine. Quanti segni sono stati visti.
Qual è stato il valore che mi avete dato?
Quante volte ho detto che le grazie venivano date a coloro che aprivano i loro cuori alla volontà di Dio.
Quante volte ho detto che presto la grazia sarebbe stata scarsa.
Sì! La grazia era talmente grande che molti dei miei figli sono potuti restare per ore davanti alla mia immagine di Rosa Mistica, piangendo.
Ho cercato di avvisarvi che questa grazia un giorno sarebbe terminata. Molti hanno fatto poco caso alle mie parole. Ebbene, oggi tutti potete vedere quanti dei miei figli entrano nella mia cappella. Sono pochi, sono quelli da me chiamati a stare vicino a questa Madre Amorevole che desidera consolarvi nelle vostre sofferenze quotidiane.
Sono qui a braccia aperte in attesa di uno dei miei figli che desidera pregare con me per la pace nel mondo.
Figli, il mondo ha bisogno di preghiera per ottenere la vera pace. Se non pregate, più tardi piangerete sui vostri figli e amici.
Non vengo a minacciarvi, ma ad avvertirvi riguardo ai vostri peccati.
Convertitevi, convertitevi senza indugio.
Figli, vi invito anche a pregare per le famiglie. Le vostre famiglie continuano ad essere prigioniere di satana.
Continuo a intervenire per salvare le vostre famiglie. Cosa avete fatto per salvarle? Il mio Cuore è triste.
Sì, figli, anche dopo tanti messaggi, apparizioni e segni, voi non mi ascoltate.
Molti di voi continuano a stare in un mare di fango, facendosi beffe dei miei messaggi.
L’avviso che vi do oggi è questo: rimboccatevi le maniche e lavorate per salvare la vostra famiglia dalle grinfie del demonio.
Io vi perdono, do a tutti voi la grande lezione del perdono.
Amate e pregate per la vostra famiglia.
Il mio amore abbraccerà tutta l’umanità.
Apro oggi il mio manto, vi mostro il mio Cuore Immacolato circondato di spine per l’umanità.
Vengo sulla terra per chiedere la vostra conversione. Il mio Cuore è il giardino della Santissima Trinità, nel quale desidero depositare ciascuno di voi.
Il mio Cuore è il vostro rifugio davanti alle prove che verranno…
Figli, per terminare voglio dirvi: dovete essere gli apostoli di questi ultimi tempi. Vi amo.
Vi benedico nel nome della Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo. Amen, amen, amen.
Grazie per esservi riuniti oggi vicino a me. Restate in pace.


24.11.2002 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di S. Antonio
Pace e bene!
Eduardo, fratello mio, oggi vi invito a pregare per la pace (…).
Oggi vi invito anche a pregare affinché le richieste fatte qui dalla nostra amata Madre si concretizzino il più presto possibile.
La Madre Santissima appare qui per invitarvi alla conversione. Vedo che sono pochi quelli che prendono sul serio la sua richiesta.
Fratelli, convertitevi e accettate l’Amore della Madre. Oggi sono qui. Voi sentite la presenza della Madre per il profumo di rose… per il fenomeno del sole…
Qui in questa arcidiocesi ci sono ancora molti sacerdoti che fuggono davanti alla chiamata di Maria Santissima.
Ci sono sacerdoti che tradiscono Gesù, rinnegando il celibato. Quanto dolore per questa Madre vedere questi figli che cadono all’inferno. Fratelli, la Madre si preoccupa per ogni figlio. Dio vi farà un grande richiamo affinché crediate a quello che vi dico.
Gesù continua a ricevere percosse e schiaffi per le tentazioni dei suoi sacerdoti. Sono insidie e tentazioni del nostro avversario preparate per voi sacerdoti.
Molti sacerdoti gridano nel purgatorio per essere caduti in tentazione qui sulla terra.
Miei fratelli sacerdoti, riparate il Sacro Cuore di Gesù e il Cuore Immacolato di questa Madre.
Camminate sulla via della salvezza. Il Cuore di questa Madre sanguina nel vedere, qui nel Paraná, figli prediletti disobbedienti alla chiamata di Dio. Questi sono gli ultimi appelli che il Cielo fa alla chiesa locale.
Voi, laici, dovete aiutare i sacerdoti con la preghiera e con la vostra testimonianza. Molti di essi sono in purgatorio perché non li avete aiutati con le vostre preghiere. Tirateli fuori dal purgatorio con il digiuno al lunedì, come vi ha già chiesto la Madre.
Quando verrà il castigo per tutta l’umanità, sarà troppo tardi per pentirsi. Il momento è adesso, convertitevi. Voi sapete che la Chiesa si strapperà in due e che il popolo si dividerà. Ricordatevi dei messaggi che la Madre vi ha dettato qui, incoraggiandovi per questo momento di prova. Pregate, pregate, perché il momento della grazia concesso dal Padre è adesso.
Vi invito anche a praticare la carità, l’umiltà e a perseverare nella preghiera (…).
(in questo momento S. Antonio benedice Padre Amauri)
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.
S. Antonio

18.12.2002 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Pace! Cari e amati figlioli, sono Maria la Signora della Rosa Mistica, la Mediatrice di tutte le Grazie.
Figlioli, questo pomeriggio invito tutti i presenti a pregare con me per le famiglie.
Figli miei, mi fanno molto piacere le vostre preghiere questo pomeriggio.
Vi invito anche a pregare per la pace nella Chiesa.
Il nostro avversario, vedendosi già sconfitto, cerca di mettere i miei figli prediletti gli uni contro gli altri. Voi dovete aiutarli con la preghiera del santo rosario. Molti dei miei figli prediletti, i sacerdoti, non onorano già più il loro ministero. Molti di essi calpestano Gesù Eucaristico. Riparate, figlioli, riparate.

Sono Maria Rosa Mistica, Madre della Chiesa. Come Madre è mio dovere richiamare la vostra attenzione, ma molti rifiutano i miei messaggi… dovete dare testimonianza delle mie apparizioni qui a São José dos Pinhais...
Figlioli, vi invito a prepararvi per il prossimo anno. Satana, vedendosi già sconfitto, invia i suoi angeli decaduti su di voi. Io, essendo la Celeste Comandante Regina degli Angeli, invio a voi le potenze angeliche, guidate da S. Michele Arcangelo.
Dovete fare uso dell’arma del santo rosario. Dovete portarlo con voi.
Da qui a un mese, io Maria Rosa Mistica vi porterò un rimedio per i vostri mali, sia del corpo che dell’anima. Il prossimo 18 gennaio rivelerò questo rimedio che il Cielo vi porta.
Così come ho scelto mia figlia Justine a Parigi, così voglio scegliere ciascuno di voi ad essere portatori di questa grazia. Per questo dovete pregare più spesso, preparandovi a questo momento.
Mi rallegro nel vedere ciascuno di voi oggi qui vicino a me.
Figli miei, grande è la mia preoccupazione per il vostro paese, che è anche mio. Amo molto il Brasile…
In questi ultimi anni ho visto che i miei figli si sono rifiutati di credere ai miei messaggi. Sono gli ultimi messaggi che Dio, nella sua autorità suprema, affida a me come figlia prediletta, inviata per trasmettere i suoi ultimi appelli.
Siate voi la mia voce che proclama la buona novella, avvisando che il regno di Dio è vicino. Non pensate che il prossimo anno sarà tutto rose e fiori. L’umanità cammina già verso il suo calvario. Non dovete sentirvi soli, io la Madre dei Dolori, sono vicino a voi. Pregate, pregate. Andate a confessarvi.
A voi, miei missionari: siate pazienti, siate coraggiosi e andate avanti. Non state con le mani in mano. Sono vicina a voi. Amatevi, perdonatevi.
Vi benedico nel nome della Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo.
A voi, figlioli, auguro la pace. Quella pace che potrà essere trovata solo nel Sacro Cuore di Gesù, ma dovete ricordarvi che sono la portatrice della pace, la Regina della Pace. Questo Natale voglio portarvi il Bambino Gesù…

08.01.2003 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Messaggio per i sacerdoti
Cari figli, oggi vi invito a pregare con me per la pace.
Figli miei, vi chiedo anche preghiere per la chiesa locale (arcidiocesi). Essa è sempre più tentata dal nostro avversario. I miei figli prediletti non vogliono accogliere i miei messaggi di avviso. Vi chiedo un sincero abbandono a Dio il più presto possibile. Figli miei, la chiesa del Brasile attraverserà momenti di grande difficoltà e pericolo. Invito tutti i miei figli prediletti a consacrarsi al mio Cuore Immacolato. Attraverso le mie apparizioni a São José dos Pinhais ho richiamato l’attenzione di tutti i miei figli prediletti non solo del Brasile, ma del mondo intero. Sono la Madre della Chiesa, la Signora della Rosa Mistica.
Figli miei, rifugiatevi nel mio Cuore Immacolato il più presto possibile, perché si avvicinano per voi tempi di purificazione e tribolazione.
Figli prediletti, guardo con amore verso di voi e ricevo soltanto disprezzo.
Miei figli prediletti, dovete sapere che l’errore dell’ateismo teorico e pratico si è diffuso in seno alla Chiesa e ha portato molti di voi a vivere il disprezzo verso Dio. Questo mi ha rattristato molto. Piango! Voi sapete che piango, ma non volete credere.
Sono venuta a São José dos Pinhais per chiamarvi a una sincera obbedienza a Dio.
Figli miei, predicate il Vangelo con coraggio e senza paura. I fedeli hanno bisogno di pastori che li guidino.
Mi sto manifestando a São José dos Pinhais per intervenire sulla catastrofe che minaccia la chiesa del Brasile, per questo ho bisogno di aiuto, figli prediletti. Non voltate le spalle ai miei appelli, perché più tardi molti di voi si lamenteranno.
Pregate e diffondete il santo rosario nelle vostre parrocchie.
Miei figli prediletti, non impedite ai fedeli di recarsi a São José dos Pinhais, luogo in cui sto apparendo sulla terra per l’ultima volta. Vi amo.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Pace.

10.01.2003 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Messaggio per i sacerdoti
Caro figlio, in questo giorno ti invito a pregare con me per i miei figli prediletti di questa arcidiocesi.
Figlio mio, desidero che porti ai vescovi di questa Chiesa il seguente messaggio:
Miei figli prediletti, sono Maria la Madre di Gesù, la Signora della Rosa Mistica.
Figli miei, desidero che camminiate con me e con il mio Castissimo Sposo Giuseppe finché c’è tempo.
Dovete sapere che si avvicinano giorni difficili per tutta la Chiesa.
Il Signore mi colloca come una barca sicura nella quale tutti voi dovete entrare, perché la tempesta che verrà lascerà la Chiesa semi-distrutta e molti sacerdoti abbandoneranno il loro ministero.

Miei figli amati, è nel mio Cuore Immacolato che dovete riposare. È nel mio Cuore Immacolato che dovete riporre tutto il vostro dolore.
Molti dei miei figli prediletti sono caduti in un mare di fango.
Miei vescovi, tornate a preoccuparvi dei miei figli prediletti e dei fedeli. Voi siete i pastori di questa Chiesa.

Difendetela dagli assalti dei lupi feroci (sette), che oggi crescono in modo spaventoso.
Osservate, figli miei, come cresce il numero delle sette in questa arcidiocesi.
L’oscurità diventa sempre più fitta, gli errori si diffondono e il peccato avanza.

Prendetevi cura del gregge che il Signore vi ha affidato. Figli miei, conducetelo su pascoli sicuri, nutritelo con la Parola di Dio, con la preghiera, curatelo con il sacramento della Riconciliazione e pascetelo con il Pane dell’Eucarestia.
Il mio Cuore Immacolato vuole salvare tutta questa Chiesa.
Accogliete quello che vi chiedo per mezzo di questo figlio. Credete, è vostra Madre che vi parla con grande preoccupazione. Vi amo.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Pace.

12.01.2003 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Messaggio per i sacerdoti
Figli miei, ancora una volta vengo a stare in mezzo a voi per aiutarvi a camminare sicuri su questa strada, sulla quale molti dei miei figli prediletti si stanno lasciando sedurre dal nostro avversario. Credete alle mie parole di Madre.
La Chiesa del mio Divino Figlio rifiorirà quando il mio Cuore Immacolato trionferà completamente e la luce tornerà a risplendere nella Chiesa, ma prima dovete sapere che essa sale già il suo calvario. Sono la Madre dei Dolori. Sono con voi.
Non vengo a portarvi paura, ma non posso neanche nascondervi la verità.
Soffro quando vedo i miei figli prediletti che rifiutano Dio e camminano verso una vita vuota e disperata.
Ho pianto e piango al vedere i miei figli prediletti che seminano discordia e negano la mia presenza nella Chiesa.
La Chiesa passerà per profonde sofferenze.
Al mio figlio Don Pedro: chiedo il tuo aiuto.
Desidero che tu riunisca tutti i miei figli prediletti e annunci ad essi il mio trionfo
Ho bisogno dell’aiuto di tutti loro.
Per questo, d’ora in avanti, la mia azione diventerà più forte e più straordinaria
.
Accogliete con gioia il mio messaggio.
Desidero che quest’anno la mia statua di “Nossa Senhora da Luz dos Pinhais”* torni a peregrinare per tutte le parrocchie di questa arcidiocesi. Desidero che rinasca la fede mariana, addormentata già da molto tempo. Sono l’aurora che sorge per annunciare la venuta di mio Figlio. Unitevi tutti alla vostra Madre del Cielo. Pregate.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Restate in pace.

* letteralmente “Nostra Signora della Luce dei Pineti”: si tratta della patrona di quella regione, una devozione nata all’epoca dei primi coloni

07.02.2005 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria 
Figli amati, pace!
In questo giorno piango nel vedere il grande numero di peccati commessi durante questa festa mondana che si chiama carnevale, o meglio, festa della carne.
In questa quaresima è necessario pregare tanto, riparando il Cuore di Gesù e il Cuore di vostra Madre. Vi amo! Non voglio perdervi, ma ho bisogno che preghiate con più amore tutte le preghiere che vi ho già insegnato. Stiamo combattendo una battaglia che dura da molto tempo, durante la quale molti sono rimasti feriti…
Dovete prendere sul serio quello che sta per arrivare per il Brasile. Non dimenticate quello che vi ho già detto in messaggi passati riguardo al Brasile.
Figli miei, molti di voi stanno già vivendo la purificazione. Prima è necessario essere lavati nel sangue dell’Agnello, poi indossare l’armatura.
Miei figli amati, non dimenticate che per ottenere una rosa è necessario mettere la mano tra le spine.
Per ricevere una grazia, molte volte è necessario passare per un sacrificio…
Figlio mio, tu sei un testimone di questo sacrificio. Ogni goccia di sangue che è sgorgata dai tuoi piedi, dalle tue mani, è rimasta su questa terra come segno della sofferenza dei martiri, che hanno sofferto per dare testimonianza di mio Figlio Gesù.
I veri martiri danno il proprio sangue per amore di Dio e non involontariamente.
Figlio mio, è tempo di veglia, è tempo di preghiera. Pregate nelle vostre case. L’umanità ha bisogno di preghiera. Non fatevi cogliere di sorpresa. Pregate la Via Crucis in questa quaresima e ricordate che io sarò insieme a voi ai piedi della Croce.
Figli miei, si avvicinano i giorni dell’oscurità spirituale. Non chiudete le orecchie alla voce di questa Madre. State soffocando le mie richieste.
Figli amati, è necessario che preghiate per la Chiesa. Il nemico è già entrato in essa e con molta astuzia cerca di sedurvi con gesti e parole ingannevoli. Satana sta già dividendo la Chiesa di Gesù con l’aiuto di molti dei miei figli sacerdoti e perfino di vescovi. Questo mi causa molta tristezza, perché sono la Madre della Chiesa, e cerco di aiutarvi, ma sono perseguitata dai miei figli prediletti che impediscono ai fedeli di recarsi sui luoghi delle mie apparizioni.
Strappate dal cuore la vanità, l’odio, la superbia e la malvagità e lasciate che lo Spirito Santo vi purifichi e vi mostri mio Figlio Gesù.
Figli amati, non indebolitevi davanti alle sofferenze, avanti con coraggio. Non dimenticate che molte grazie sono ottenute soltanto se i fedeli vengono in questo luogo con il cuore pentito. Pertanto venite tra le braccia di questa Madre, che qui vi attende giorno e notte.
Pregate, pregate, perché satana continua ancora a fare disordine nei vostri cuori e nelle vostre famiglie. Io conosco le intenzioni dei vostri cuori, quindi siate autentici con voi stessi. Vi amo.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Pace.


12.03.2005 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Cari figli, sono felice per la presenza di ciascuno di voi qui in questo mio santuario.
Nel febbraio del 1990 avevo avvisato il mio figlio prediletto Stefano Gobbi che la chiesa qui in Brasile era in pericolo, perché stava entrando in essa l’apostasia. Ebbene, sono già passati 15 anni e l’apostasia ha preso pieno possesso della chiesa qui in Brasile, ferendo il mio Cuore. Sacerdoti contro sacerdoti, sacerdoti che perseguitano i fedeli e dividono la chiesa del mio Figlio Gesù. Questo mi causa tristezza. Un grande male incombe sulla vostra nazione se non pregate il rosario. Si verificheranno pestilenze e catastrofi naturali per avvisare la popolazione, mostrando che Dio è più grande di tutti i governanti… mettetevi all’opera.
Lacrime e ancora lacrime saranno versate su questa nazione.
Sono apparsa, ho lasciato messaggi, ho dato segni e non sono stata ascoltata.
Figli miei, non lasciatevi ingannare da falsi messaggi. Nel 2000 vi ho detto che i veri veggenti sarebbero venuti qui. Ebbene, quali sono stati quelli che veri che sono già stati qui? Non ingannatevi!
Il nemico cerca ancora di ingannarvi per allontanarvi da me. Non potete servire due padroni.
Vivete i veri messaggi che vi ho già lasciato qui.
Continuo ancora a dare segni della mia presenza in questo luogo. Sappiate discernere i veri luogo dove mi sto manifestando...
Figli miei, il mio Cuore è oppresso dalla vostra indifferenza verso i miei messaggi.
Vivete i messaggi che detto qui.
Figlioli, voglio vedervi tutti uniti vicino a questa Madre. Ricordate che sono la Celeste Comandante, la Regina dell’Universo.
Voglio vedervi più spesso davanti a questa mia immagine, nello stesso luogo dove mi sono già manifestata diverse volte.
Figli miei, in questo giorno vi chiedo di pregare per il Papa. Egli è un grande esempio per voi. Ricordate che Giovanni Paolo II mi appartiene. È stato formato da me…
Il Brasile deve urgentemente pregare per la pace…
Figli, dovete entrate nel rifugio del mio Cuore Immacolato, perché il nemico cerca in tutti i modi di ottenere le vostre anime…
È arrivata l’ora che la chiesa locale riconosca la mia presenza in questo luogo, perché in caso contrario il nemico prenderà decine di anime consacrate…
Sono la Rosa Mistica, Madre della Chiesa!
Molti dei miei figli prediletti si stanno allontanando dal mio sguardo e i loro cuori si chiudono nel gelo dell’egoismo…
Ho allontanato da qui molti figli prediletti che sono nella massoneria…
Venite, figli, vicino a questa madre. Voglio proteggervi e sostenervi nei momenti di difficoltà che stanno per arrivare per il Brasile.
Alla fine il mio Cuore Immacolato trionferà.
Questo è il messaggio che vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.
Restate in pace.


05.04.2006 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Pace, pace, pace.
Figli miei, continuate sul cammino che vi ho indicato per mezzo di questi figli, Eduardo e Junior.
Figli miei, abbiate fiducia. Piccoli miei, non siete soli, io vostra Madre sono con voi.
Ripeto: nei momenti di sofferenza, decisione e anche di gioia, chiamate me che sono la vostra Madre Immacolata.
Piccoli miei, fate penitenza per quelli che camminano lontani dal Signore.
Il maligno continua a girarvi intorno. State attenti, miei cari.
Miei cari figli, il Brasile corre grandi pericoli. La natura si sta rivoltando sempre più contro gli uomini. Ci saranno molte persone che correranno da una parte all’altra. Senza che la popolazione se ne accorga, la terra qui in Brasile tremerà. È necessario che il Brasile apra il cuore all’amore.
Dio ha chiamato i suoi figli brasiliani in molti modi, ma ancora non stanno rispondendo alla sua chiamata come dovrebbero.
Figli miei, ho fretta, perché il giorno scelto dal Signore si avvicina e molti piangeranno... non spaventatevi per quello che vi dico. È arrivata l’ora della vostra decisione, piccoli miei. Siate obbedienti ai miei appelli, altrimenti molti avranno di che lamentarsi.
Non so fino a quando sarò qui a darvi messaggi, per questo ho fretta, perché il tempo per la vostra conversione, figli miei, sta già finendo...
Figlioli miei, non allontanatevi dalla preghiera, essa dovrà essere il vostro fondamento in questo tempo.
Miei amati, la vostra disobbedienza vi ha allontanato dalla grazia del Signore. Figli miei, impegnatevi nell’amare Dio e seguire le sue indicazioni per mezzo dei messaggi che ho lasciato qui con tanto affetto. Amate!
Miei amati figli, non allontanatevi dal cammino che vi ho indicato. Molti dei miei
figli si pentiranno, ma sarà troppo tardi. Tornate oggi stesso, piccoli miei.
Soffro, figli miei, per quello che vi aspetta. Pentitevi finché c’è tempo.
Miei amati, non lasciate che il maligno semini odio o desiderio di vendetta nei vostri cuori. Io vi amo e desidero vedervi felici gli uni con gli altri.
Figli miei, molti di voi continuano ad avere le orecchie chiuse alla voce del cielo, soffocando così le mie richieste. Nessuno immagina cosa sta per arrivare...
Il destino di molte città brasiliane sarà il sepolcro...
Piccoli miei, Eduardo e Junior; nessuno vi ascolta, pochi vi capiscono e aiutano.
Molti dei miei figli sono vittime dell’ateismo, vi odiano e vi disprezzano. Essi non sanno che, disprezzando voi, stanno disprezzando me, la messaggera del Signore che parla attraverso le vostre labbra.
Figli miei, il Brasile non ha ancora avuto la sua ora di agonia. Grandi pericoli circondano questa nazione. Un grande male verrà dall’esterno...
È necessario che i miei figli ricomincino a fare i pellegrinaggi di casa in casa con le mie immagini. Quante grazie hanno ottenuto i miei figli con questi pellegrinaggi!
Quante città sono state liberate da catastrofi. Con la visita della mia immagine di Fatima nel 1988 (anno mariano), ho iniziato l’anno con le mie apparizioni in alcuni stati brasiliani.
Figli miei, non lasciatevi schiavizzare dall’attaccamento ai beni e al denaro.
È necessario che il Brasile ripari urgentemente le offese commesse contro il mio Cuore Immacolato. Dev’essere fatta una grande consacrazione di questa nazione nel mio Santuario di Aparecida.
Figlioli miei, stanno per arrivare ore dolorose per questa nazione.
Piccoli miei, strappate dal cuore la vanità, l’odio, la superbia e la malvagità. Fate spazio all’amore.
Figlioli miei, i castighi potranno essere alleviati attraverso le preghiere e i sacrifici. È necessario che cambiate vita urgentemente.
I miei appelli devono essere presi sul serio.
Figli miei, se vivete i miei appelli, sarete ricompensati dal Signore. Pregate, miei cari!
Figlioli miei, avete ricevuto molte grazie venendo qui. Cosa avete fatto per la crescita di questo santuario? Non dimenticate che a chi molto è stato dato, molto sarà chiesto. Non risparmiate gli sforzi per lavorare in questo santuario. Non state con le mani in mano!
Non vivete lontani dal mio amore. Fuggite tutti dal peccato e non dal Signore.
Impegnatevi e testimoniate che siete figli del Signore.
Figli miei, con molto dolore vi dico: molti dei miei figli si stanno perdendo per la cattiva testimonianza dei sacerdoti. Quante anime potrebbero salvarsi, pregate!
Molti dei miei figli sacerdoti continuano a dormire nella fede, coinvolti in false filosofie (controllo della mente, ecc.).
Molti di essi, con la loro cattiva testimonianza, stanno spingendo i fedeli verso false religioni (sette). Pregate affinché il maligno non trascini altre anime verso queste sette, che sono tante.
Dio vi chiama a camminare sulla strada della santità, miei figli prediletti.
Egli attende il vostro ritorno e la vostra sincera e coraggiosa testimonianza. Non temete. Affidatevi a me con totale fiducia. Pentitevi dei vostri peccati. Riconciliatevi con Dio e con il prossimo.
Non voglio che nessun figlio prediletto si perda, voglio vedervi tutti vicino a me. Sono la Madre della Chiesa, la Rosa Mistica, per questo sono qui, la Serva del Signore. Preghiera, sacrificio e penitenza. Ecco i vostri strumenti, cari figli prediletti.
Figlio mio Eduardo, trasmetti queste mie parole ai responsabili della Chiesa. Chiedi loro di non ostacolare il grande torrente di grazie che il Signore vuole realizzare attraverso il mio Cuore Immacolato. Dì loro che la Fiamma d’Amore del mio Cuore ha bisogno di crescere nella Chiesa, a cominciare da questa arcidiocesi, dove sono la Signora della Luce. Satana resterà cieco, con l’aiuto della Chiesa locale, a questo piano del Signore. La soave luce della fiamma del mio amore toccherà i cuori più induriti, perché non voglio che nessuna anima si condanni...
Figli miei, potete stare certi che il domani sarà migliore per quelli che cercano di essere obbedienti agli appelli del Signore. Continuate saldi. I vostri fratelli hanno bisogno della vostra testimonianza sincera e coraggiosa. Avanti senza paura. È arrivata l’ora della vostra testimonianza. Coraggio! Abbiate fiducia, fede e speranza. Sono vostra Madre e sono con voi, anche se non mi vedete. Non disprezzate gli sforzi di questi miei figli che abitano qui. Ascoltate quello che vi dico attraverso le labbra di questi miei figli, Eduardo e Junior.
Lasciatevi guidare da me. Figli miei, non allontanatevi dal cammino che vi ho indicato (il cammino del Cielo) a causa delle prove. Avanti con fiducia. Figli, unitevi tra voi e formate gruppi di preghiera. Dove passerà la mia immagine, il Signore realizzerà prodigi. Riunitevi intorno alla mia immagine e pregate il rosario. Restate uniti per attendere l’effusione dello Spirito Santo. Egli scenderà su di voi quando avrete il cuore aperto e pentito. Si effonderà su quei figli che lo attendono e lo desiderano umilmente, perché senza lo Spirito Santo voi non potete nulla.
Felici quelli che credono senza aver visto, perché il Signore realizzerà prodigi e io, la Serva del Signore, sarò la sua Messaggera e i miei messaggi verranno
portati ovunque attraverso le mie statue...
Felici saranno quei miei figli che vogliono aiutarmi con tutto il cuore, perché io la Regina della Pace li aiuterò, concedendo loro le grazie del mio Cuore Immacolato. Nessun figlio fedele sarà dimenticato, gli darò le grazie necessarie. Sono la Dispensatrice di tutte le grazie. Il Signore concederà grazie a quelli che divulgano i miei messaggi e accoglieranno le mie immagini. Benedetti saranno quei figli che lavoreranno alla peregrinazione delle mie immagini. Saranno chiamati Soldati della Regina. Figlio, chi incontrerai, nel mio nome, ha una missione che il Signore gli ha affidato per riscattare i miei figli perduti... quelli che ti aiuteranno avranno la grazia del mio amore.


06.08.2007 - Palmeira/PR
Messaggio di Maria
Cari e amati figli!
Vengo dal cielo in questo giorno per invitarvi ancora una volta alla preghiera.
Piccoli miei, avrete dure prove, ma non perdetevi d’animo.
Alimentatevi di preghiera, digiuno e penitenza.
L’agonia di mio figlio Gesù continua nel vedere che gran parte delle offese provengono da sacerdoti e religiosi.
Pregate affinché il Signore trasformi i cuori di molti sacerdoti...
Piccoli miei, pregate affinché l’apostasia sia eliminata in mezzo a voi.
Pregate per la santificazione dei sacerdoti.
Miei amati, voi siete speciali agli occhi del Signore.
Sono l’Immacolata Concezione Regina della Pace. Sono vostra Madre tutta bella.
Vi amo. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

15.09.2007 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Figlio mio, la chiesa continua a camminare sulla strada della divisione. Molti dei miei figli continuano a cedere alle illusioni, ai piaceri e anche alla schiavitù del maligno. Mi dispiace!
Sono apparsa, ho lasciato messaggi e niente è cambiato.
La mia anima è trafitta dalle critiche e divisioni dei miei figli prediletti.
Aiutatemi, figli miei!
Il nostro avversario cerca sempre più di mettere divisioni tra i miei figli.
Quanti dei miei piccoli figli smettono di credere nei miei segni a causa di questi figli prediletti che seminano divisione nella chiesa. Pregate, pregate!
Abbiate fiducia in vostra Madre, perché sono la Consolatrice degli Afflitti.
Il prossimo anno grandi eventi e pericoli incomberanno sulla Chiesa, ecco perché vi chiedo preghiere. Pace.


08.12.2007 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Gesù
Amato figlio, quando Io il Signore vi chiamo, siate sempre docili nell’ascoltarmi.
Figlio mio, questa nazione (Brasile) è in pericolo se i miei figli non tornano a me con il cuore. Dovete pregare giorno e notte, solo così avrete la forza di implorare, uniti, che Dio salvi questa nazione.
Molti dei miei figli si stanno rendendo conto che tutto sta già crollando sotto l’azione minacciosa di satana.
Il nemico si scaglia contro i gruppi di preghiera…
Vi chiedo di formare gruppi di preghiera al sabato. Di pregare dalle 21 alle 24 sotto la protezione di mia Madre.
Figli miei… verrà il tempo in cui le anime desidereranno le chiese e i luoghi di preghiera come oggi si desiderano gli stadi e le discoteche.
Amati, fate un vero e proprio fronte di preghiera contro il diabolico assalto che investe soprattutto i figli di mia Madre… contro i quali il demonio alimenta un odio senza limiti. Dio, infatti, non pose inimicizia soltanto tra la Vergine e il demonio, ma anche tra questo e tutti coloro che le appartengono. Invocate i grandi nemici del demonio: l’Immacolata, San Michele Arcangelo e San Giuseppe.
Figli, sull’esempio di Abramo che intercede per Sodoma, di Mosè che prega per il suo popolo e di Giuda che in Egitto implora suo fratello Giuseppe per il padre, così voi potete contare sulla mia Santa Madre. Prendetevi a cuore la salvezza di questa nazione dal destino di Sodoma. Insieme a me, abbiate compassione di Padre per questa nazione che agendo così vuole la sua stessa morte e rifiuta follemente la vita.
Figli miei, meditate nei gruppi di preghiera l’intercessione di Mosè sul monte Oreb e i salmi di supplica 67, 73, 78 e 79.
Pregate incessantemente! Che ciascuno di voi si impegni in questo mio desiderio, tanto nei gruppi di preghiera come attraverso possibili turni di generose veglie notturne.
Amen, amen, amen.


14.04.2008 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Amato figlio, pace!
Scrivi con attenzione quello che ti rivelerò in questo giorno.
L’umanità è vicina a grandi eventi predetti nelle mie apparizioni. Tali eventi sono causati dalla malvagità del genere umano. Dio è molto offeso dall’umanità e la sua ira non può trattenersi per altro tempo: grandi castighi cadranno sull’umanità. L’uomo si rifiuta di abbandonare il peccato e questo lo allontana da Dio…
Le mie apparizioni a Garabandal non vengono ancora prese sul serio dalla Chiesa e questo causa tristezza al mio Divino Figlio. Le mie apparizioni a Ghiaie di Bonate devono essere riconosciute prima del grande segno, altrimenti molti in Italia periranno…
La sede della Chiesa vacillerà… e molti hanno negato l’esistenza di Gesù…
Dio farà la sua ultima chiamata ai sacerdoti, in caso contrario le loro vite saranno tolte innocentemente*
La sede della Chiesa (Vaticano) dovrà sostenere un grande esame di fede… ancora una volta vi dico che la sede della Chiesa cambierà posto…
Saranno chiamati benedetti i sacerdoti che daranno la propria vita per i fedeli seguaci di Cristo… Sono la Regina dei Martiri…
Tali sacerdoti saranno benedetti perché avranno onorato il proprio ministero. Il mio Divino Gesù è molto triste a causa dei sacerdoti che perseguitano le mie manifestazioni… per essi l’Angelo del Calice lascerà cadere l’ardente giustizia Divina su di loro e tutti i loro seguaci.
I sacerdoti che mi onorano e mi aiutano nella divulgazione dei miei appelli godranno della presenza di Dio nella vita eterna. Insieme a loro gli angeli canteranno Gloria a Dio…
Molti sacerdoti sono caduti, ma le vostre preghiere li rialzeranno.
I sacerdoti che giudicano le mie manifestazioni senza recarsi sul posto per accertarsi di quanto è accaduto saranno allo stesso modo giudicati severamente dal Cielo…
Fate in modo che questo messaggio arrivi a tutti.
Sono con voi. Non temete. Siate coraggiosi.

* avverbio dal significato non chiaro in questa frase

04.06.2008 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Cari figli, in questo giorno vi chiedo di fare digiuno il lunedì per i sacerdoti già deceduti.
Vi avevo già detto in messaggi passati che digiunare il lunedì fa uscire un sacerdote dal purgatorio*. È necessario prendere sul serio i messaggi che ho trasmesso in nome della Santissima Trinità nel corso di questi anni.
Aprite i vostri cuori ai miei appelli. Pregate, pregate piccoli bambini.
Sono la Regina della Pace, la Signora della Rosa Mistica.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.


*il digiuno è fatto dalle 6 alle 18, a pane e acqua

02.09.2008 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Sono la Regina della Pace!
Cari figli, pregate Dio che liberi il mondo dalle grinfie del maligno.
L’eresia contro i sacramenti aumenta sempre più...
Molti dei miei figli fuggono spaventati dalle chiese, al vedere tanto disordine...
Pregate, pregate il santo rosario per trovare la pace.
Pregate figli miei, affinché il centro da celebrazione eucaristica entri nel cuore dei sacerdoti e anche dei fedeli. Questi cuori hanno bisogno di essere cambiati con la grazia della trasformazione. Pregate! Solo con la preghiera potrete vedere risultati.
Non c’è alcun errore, cari figli, che continuerà a restare nascosto.
Non ci sono tenebre, nelle vostre vite, che Gesù non possa rischiarare. Non ci sono barriere che insieme non possiamo abbattere.
Il mio Cuore Immacolato si consuma di tristezza per l’umanità. Per gli errori commessi.
Se volete essere felici, allora iniziate a pregare il rosario.


20.10.2008 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Gesù
Piccolo giglio! È necessario che questa nazione ritorni a me finché c’è tempo.
Guardo con grande tristezza i miei sacerdoti, vedendo molti di essi cadere come pioggia all’inferno. Sono pochi quelli che vanno in purgatorio! La cattiva testimonianza ha portato molti all’inferno. Molti di essi sono stati causa di rovina per le mie pecore. Quanto mi addolora vedere un sacerdote che impedisce ai miei figli di venire in questo santuario di grazie. Mi rattrista molto vedere il mio gregge che diminuisce ogni giorno di più. La mia santa Madre ha invocato la mia Misericordia su questa nazione...
La cattiva testimonianza dei miei sacerdoti ha portato molti alla morte nella fede. Chi risponderà per queste anime?
Sì, amato figlio! Saranno gli stessi sacerdoti che hanno allontanato questi miei piccoli dalla fonte della grazia.
Cari figli, restate nella mia grazia perseverando nella preghiera.
Non lasciatevi ingannare dalle chiacchiere. Amati, prendete la vostra croce e seguite i nostri messaggi lasciati qui con tanto affetto nel corso di questi 20 anni.
Pregate per i miei sacerdoti. Pregate per la mia Chiesa. La cattiva testimonianza dei miei sacerdoti ha costruito trappole per la vostra perdizione.
Non lasciatevi prendere dal giudizio nei loro confronti.
Amati sacerdoti, le vostre cattive testimonianze sono per me come frustate. Chi pianta il male, raccoglierà il male.


02.11.2008 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Figli miei, vi invito a mettervi al riparo consacrandovi al mio Cuore Immacolato.
Pregate affinché ci siano più sacerdoti santi in mezzo a voi.
Essi hanno bisogno delle vostre preghiere per convertirsi e al tempo stesso per dare testimonianza dell’Amore di Dio nelle loro vite.
Pregate affinché non cedano alle insidie del maligno.
Fate penitenza per i sacerdoti! Digiunate ogni lunedì per le anime dei sacerdoti.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.


04.11.2008 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Gesù
Amato figlio, sono il tuo Signore!
Eduardo, dedica il tuo tempo a me. I tempi sono diventati urgenti. È necessario correre contro il tempo. Ascoltami attentamente, scrivi tutto quello che ti dico e non avere paura, perché sono al tuo fianco e ti sostengo. Amati, non state con le mani in mano, è necessario lavorare in questa mia opera.
Divulgate con urgenza a tutta l’umanità questi messaggi che io e la mia santa Madre abbiamo fatto conoscere a questo servo.
Eduardo, figlio mio, dì ai miei sacerdoti che la fonte della grazia zampilla in abbondanza per tutti i fedeli durante le S. Messe.
Dì loro anche che è necessario perseverare nelle preghiere dell’ufficio divino e che devono amare il sacerdozio.
Pregate, miei sacerdoti, per non lasciarvi cadere nelle ambizioni di questo mondo.
Sono pochi quelli che vivono ancora il sacerdozio come nel primo giorno della chiamata sacerdotale.
Pentitevi dei vostri peccati! Non perdetevi d’animo davanti alla solitudine o alle trappole dell’avversario.
Questo mio servo ha pregato e fatto sacrifici per molti di voi, perché diventiate degni della grazia del Padre. Vi 
lascio la mia pace.

05.11.2008 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Gesù
Eduardo, figlio mio, le tue preghiere sono arrivate al mio Cuore. Le tue suppliche hanno fatto sì che la mia misericordia zampilli in abbondanza per tutti quelli che sono vicino a te. Sono felice quando cerchi la felicità vicino a me... Sii saldo nella fede e perseverante nella preghiera. Non abbandonare il cammino che stai seguendo. Niente e nessuno in questo mondo ti toglierà dalla missione che io, il Signore, ti ho confidato.
Amati, senza di me non potete fare nulla. Affidate tutto alla mia Provvidenza!
Il mio Cuore sta zampillando come fonte di Misericordia su tutti quelli che si pentono dei propri peccati e tornano pentiti tra le mie braccia. Eduardo, figlio mio, tu sei una goccia di questa mia Misericordia su questa nazione. Tu sei il mio giglio che cresce in questo immenso deserto di anime.
Ai miei sacerdoti, dico ancora: pregate per questo figlio che si sta sacrificando per la vostra conversione. Le mie labbra sono inaridite per il tanto parlare senza vedere un cambiamento immediato da parte vostra. Cari figli sacerdoti, consolate questo Cuore che sanguina per la lancia del tradimento.
Amato figlio, rispondo alla domanda sulla lode! Tutte le lodi fatte alla mia santa Madre, sono da me ricompensate, poiché lei è la Mediatrice di tutte le Grazie, tra me e gli uomini. Tra il cielo e la terra. Vi lascio la mia pace.


07.11.2008 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Gesù
Miei amati, io sono l’Amore!
Vengo oggi in questo primo venerdì del mese per effondere su di voi il mio Amore.
Ancora una volta vi chiedo di avvicinarvi a me nell’Eucarestia.
Adorate il mio Corpo Glorioso nell’Eucarestia. Onoratemi quando mi ricevete. Questo è il più grande di tutti i sacramenti che io, il Signore, vi ho lasciato. Quando mi ricevete nell’Eucarestia, non state mangiando del semplice pane bensì il mio Corpo, che è donato a voi durante il sacrificio della Santa Messa. Tutti partecipano di questo mistero. 
Desidero che il Brasile faccia più adorazione al mio Corpo Eucaristico.
Nell’adorazione effonderò il mio Amore. Effonderò la mia Misericordia su tutti voi. Vi chiedo anche di farmi compagnia davanti al tabernacolo. Molte volte mi sento solo, senza nessuno che mi faccia compagnia. Sono lì in attesa dei miei figli.
Cari figli sacerdoti, venite davanti a me! Ingrandite il mio gregge che è disperso. Date buona testimonianza di pastori.
Sto chiamando in diversi modi i miei figli dispersi. Aspetto tutti nella mia casa. Ho bisogno che voi, miei figli sacerdoti, testimoniate la mia parola. È necessario che viviate la mia parola. Ho bisogno che divulghiate questi miei messaggi ai vostri fratelli di cammino.
Felici quelli che ascoltano e rispondono ai miei appelli.
Io vi amo, così come anche mia Madre vi ama molto.
Vi do la mia pace.


13.11.2008 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Gesù
Cari figli, sono il Signore, che ora adopera questo servo per parlare a ciascuno di voi.
Amato, se vuoi progredire in qualcosa, mantieniti nel timore di Dio. Non cercare libertà in questo mondo. Tutto in questo mondo è passeggero. Frena tutti i tuoi desideri e non consegnarti ai piaceri di questo mondo. La vera gioia è in me.
Senza la preghiera siete esposti alle insidie di questo mondo. Pregate e vigilate!
Eliminate ogni ostacolo che è nelle vostre vite. Tutto quello che vi allontana da me. Felice il figlio che si allontana da tutto ciò che può macchiare la sua innocenza. Sono un Padre Buono!
Amati, non preoccupatevi degli affari degli altri e non intromettetevi nella vita dei vostri simili. Non giudicate il prossimo. Siate miti!
Guarda sempre prima te stesso e correggi i tuoi errori, prima di guardare quelli del prossimo.
Amati, il tempo corre e con esso anche la grazia.
Pregate per la vostra anima. Per la debolezza del vostro spirito, il corpo ha patito grandi flagelli... chiedete uno spirito di fortezza.
I miei occhi sono su questa nazione...
Cari figli sacerdoti! Amate la mia santa Madre che viene a voi in diversi modi. Oggi sta adoperando questo piccolo servo per comunicarvi che è attraverso di voi che i fedeli sosteranno la Chiesa.
Date buona testimonianza ai fedeli.
Cari figli, prostratevi davanti a me nell’Eucarestia.
Contemplatemi nell’Ostia consacrata. Sono felice quando mi fate compagnia. Contemplatemi, amati!
Sono lì per confortarvi...
Riconosco le vostre debolezze e ansie.
Cari figli, quanto è grande il mio Amore per voi.
Amati sacerdoti, le vostre anime devono essere pulite e pure per toccarmi. Anche la vostra bocca e il vostro cuore devono essere puri per ricevermi. Il vostro cuore dev’essere immacolato per avermi ricevuto tante volte nell’Eucarestia da voi consacrata.
Miei sacerdoti, dalla vostra bocca non devono uscire parole che non siano sante, oneste ed edificanti. I vostri occhi devono essere santi e casti, perché essi contemplano il mio Corpo nella consacrazione. Siate santi perché io, il Signore vostro Dio, lo sono. Chiedete aiuto alla mia santa Madre. Consacratevi ogni giorno a lei.
Amati sacerdoti, la mia grazia è un dono prezioso per ciascuno di voi.
Rivolgi preziose preghiere alla mia santa Madre, chiedendo sostegno e protezione.
Se desideri salire in cielo un giorno, devi rinunciare ai piaceri di questo mondo. Mortifica il corpo per vincere le tentazioni. Non bramare niente di questo mondo. Seguimi! Io sono la Via, la Verità e la Vita.
Senza Via non puoi camminare. Senza Verità non puoi conoscere. Senza Vita non vivi.
Io, il Signore, sono la Via che devi seguire. La Verità che devi credere. La Vita che devi sperare. Sono la Via sicura, amati sacerdoti.
Sono la retta Via e la Verità Suprema.
Se resti sulla mia Via, conoscerai la Verità. La Verità, amati, otterrà la Vita Eterna.
Se vuoi entrare nella Vita Eterna, custodisci il mio Comandamento. Se vuoi conoscere la Verità, credi in me.
Se vuoi essere perfetto, abbandonati tra le mie braccia. Se vuoi essere mio vero discepolo, rinuncia a te stesso e seguimi.
Se vuoi possedere la Vita Eterna, disprezza questa vita mondana che il mondo offre.
Oh amati, sto affidando la mia Chiesa a ciascuno di voi. Sono il Maestro che cammina in testa e combatte tutti gli eserciti.
Amati sacerdoti, quando Maria Maddalena piangeva accasciata al suolo, si alzò in fretta quando sentì Marta che diceva: “Il Maestro è qui e ti chiama!”
Preziosa fu quell’ora per la Maddalena, quando piangeva. Oggi sto chiamando ciascuno di voi; togliendovi dalle lacrime e portandovi a me.
Amati sacerdoti, cosa potete dare al prossimo senza di me?
Senza di me vivete un inferno già qui sulla terra. Stare con me e con la mia santa Madre, è vivere già nel Paradiso.
Amati sacerdoti, testimoniate il mio Amore per ciascuno di voi.
Sono il tuo vero amico. Se mi perdi, dove mi troverai?
Divulgate, amati, queste preziose parole.
Vi 
lascio la mia pace.

14.11.2008 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Gesù
Un altro messaggio per i sacerdoti
Eduardo, figlio mio, a te ho fatto conoscere l’interno del mio Cuore!
I segni della mia Passione sul tuo corpo sono prova del mio amore per questa umanità.
Figlio mio, cerca di offrire a me il tuo sacrificio fedele, conducendo una vita di obbedienza ai nostri Sacri Cuori. Non posso diminuire questa sofferenza, adesso sei più legato al mio Cuore...
Mio piccolo giglio, scrivi tutto quello che ho da dire per i miei sacerdoti.
Amati figli sacerdoti e cari vescovi, quando siete vestiti con i paramenti per la celebrazione della Messa, voi fate le mie veci. In quel momento pregate il Padre per voi e per tutto il popolo riunito nell’assemblea.
Portate sulle vesti il segno della mia Passione, affinché il popolo ricordi la mia Passione. Nella casula portate il segno della Croce, affinché prestiate attenzione alle mie orme e le seguiate docilmente.
Miei sacerdoti, quando celebrate la Santa Messa, il Cielo scende sulla Chiesa.
Quando celebrate, state onorando Dio. Gli angeli si rallegrano, la Chiesa in quel momento si edifica, i fedeli in quel momento si sentono aiutati e i morti ricevono suffragio. 
Amati sacerdoti, non scoraggiatevi davanti ai lavori e ricordatevi della mia promessa: sarò con voi nelle tribolazioni!
Amati, i miei sacerdoti eletti non soffriranno molto in questa terra, aspettate un po’ e vedrete la fine dei vostri mali. Fate il bene e lavorate bene nella mia vigna. Date buona testimonianza di figli amati!
Cari figli sacerdoti, la pace verrà e la mia Chiesa si riempirà di gloria.
Figli sacerdoti, non lasciatevi prendere dalle cose di questo mondo. Se poteste vedere le corone di gloria che vi aspettano in Cielo! Iniziereste oggi stesso a cambiare vita e percorrereste la strada della santificazione.
Miei sacerdoti, iniziate oggi stesso promuovendo la pace e l’unità nelle vostre parrocchie. Consacrate le vostre parrocchie al patrocinio della mia santa Madre. Divulgate la devozione del santo rosario nelle parrocchie per trovare la pace nelle famiglie e nella comunità. Portate in processione le statue della mia amata Madre. I fedeli hanno bisogno di recuperare le buone tradizioni del passato. I miei giovani si stanno perdendo senza nessuno che preghi per loro o che li vada a cercare sulle strade della vita mondana. Quando qualcuno si offre per fare questo atto di carità , molti dei miei sacerdoti lo proibiscono. Mia Madre si rattrista quando proibiscono il pellegrinaggio con le sue immagini nelle case. Per portare la preghiera e una parola amica non c’è bisogno di autorizzazione, figli sacerdoti. Promuovete la pace in questa nazione, che è minacciata. Incentivate i fedeli a pregare gli uni per gli altri. Guardate questo mio servo! Egli ha sacrificato la sua vita per il prossimo. Torno a chiedere: chi, al giorno d’oggi, vuole soffrire per il prossimo?
Cari figli sacerdoti, allontanatevi dalle false ideologie. Molti di voi si stanno preoccupando per le chiacchiere degli uomini e si stanno dimenticando di me.
So che molti di voi sono preoccupati di essere ripresi dalle autorità, ma dimenticate le vostre mancanze nei miei confronti.
Amati sacerdoti, esaminatevi con più attenzione e vedrete che il mondo vive ancora in voi. A me non potete negarlo!
Vedo anche che molti dei miei figli sacerdoti sono turbati, perché non hanno trovato la vera Via.
Cari figli sacerdoti, aiutate la mia Chiesa!
Vi lascio la mia pace.

15.11.2008 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Gesù
Eduardo figlio mio, oggi io il Signore ti rivelo un’altra parte del futuro della mia Chiesa in questa nazione...
Amato figlio, non rattristarti per il futuro della mia Chiesa. Ricompenserò tutti i figli sacerdoti che saranno fedeli ai miei Comandamenti.
Lavora fedelmente per me, figlio mio. La vittoria è sicura per quelli che rispettano le mie Leggi.
La salvezza è per tutti i miei figli. Il Paradiso è per tutti! Solo che dev’essere conquistato con i talenti.
Figlio mio, mantieniti saldo in questo mondo. Prega e sii vigilante!
Ricordati dei messaggi che ti abbiamo già dettato nel corso di questi anni. So che sei preoccupato per i tuoi... mettili nel mio Cuore e io mi occuperò di tutto quello che sarà necessario per loro.
Amato figlio, chi confida in me non deve temere nulla.  Da me proviene la pace, la bontà e la misericordia. Giudicherò tutti quelli che giudicheranno queste mie parole. Coraggio, piccolo mio!
Non lasciatevi ingannare dalle apparenze, sono Io che vi parlo. Sono un giudice, forte e paziente.
Amato, sono la tua fortezza!
Cari figli, pentitevi e tornate tra le mie braccia.
Cari figli, ovunque andrete, Io sarò là. Vedrò le vostre azioni. Perché vi turbate quando sbagliate? Il maligno vi ha reso schiavi del peccato. Cari figli, so quali sono le vostre tribolazioni. Siate un figlio prodigo pentito.
Cari figli, questo mondo vive già in miseria. Le vostre preghiere dovrebbero essere suppliche costanti.
Molti di voi sono stolti, duri di cuore. Attaccati alle cose della terra. Perché vi piace essere infelici?
Amati, alzatevi da questo sepolcro fetido. Mi rattrista molto vedere i miei giovani sulle strade della pornografia. I loro corpi venduti a satana.
Tornate in fretta a me, figli miei. Perché cercate riposo tra le braccia di satana?
Parlo ancora una volta ai miei sacerdoti! Aiutate questi miei giovani a uscire dal fango del peccato. Scendete dalla scala dell’orgoglio e stendete le mani verso i miei piccoli. Aiutatemi a erigere la mia Chiesa!
Cari figli sacerdoti, voi siete la mia immagine. Desidero rallegrarmi per il vostro comportamento.
Amati, potete avere tutto, ma senza carità non siete nulla. Siate i miei servi fedeli in questa terra.


23.11.2008 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Oggi vi chiedo preghiera, penitenza e riparazione.
Cari e amati figli, cercate forza nella preghiera per il quotidiano.
Pregate, figli miei, perché la preghiera contribuisce alla vostra crescita spirituale.
Cari figli dello stato di Santa Catarina, conosco le vostre difficoltà e voglio aiutarvi, perché da soli non siete niente e non potete fare niente. Perché mi rifiutate? Perché  ancora negate la mia presenza in questo stato? Vivete i messaggi che ho lasciato lì al mio amato figlio Eduardo. Ancora una volta vi invito a formare gruppi di preghiera. Nel messaggio dello scorso 17 marzo vi avevo comunicato che la natura si sarebbe rivoltata contro questo stato. Da parte vostra non è stato fatto niente per cambiare questa situazione.
Figli miei, quando vi aprirete alla preghiera, sarete ricchi nella grazia del Signore. Il tempo è breve, piccoli miei, non c’è più tempo da perdere con calunnie o con mancanza di perdono.
Cari figli prediletti di Santa Catarina, pregate che ci siano molte anime che preghino per voi. Giorni difficili si preparano per voi! Propagate il santo rosario nelle vostre parrocchie e fate anche processioni per le strade.
Cari figli sacerdoti, se non pregate, se non perseverate nella preghiera, sarete prede facili per il maligno.
La mia missione è portarvi tra le braccia del mio Gesù. Iniziate ad amarmi e aiutarmi in questa mia missione qui in Brasile.
Le mie mani sono su ciascuno di voi. Da esse scendono grazie dell’Amore Divino. Sono la Rosa Mistica, la Mediatrice di tutte le Grazie.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.


20.12.2008 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Amato figlio, grazie di comprendere le mie apparizioni qui in Brasile. Tu sai bene che il ciclo delle mie apparizioni si è chiuso prima del 2000. Nel 1989 e nel 1990 ti ho rivelato i luoghi delle mie vere apparizioni qui in questa nazione. Ho visitato tutti gli stati brasiliani dal 1929 per invitarli alla conversione. Pregate, pregate figli miei.
Sono l’Immacolata Concezione Regina della Pace.
Pregate per i sacerdoti, pregate per i giovani e per le anime del purgatorio.
Al clero di questa nazione: vi chiedo di pregare per il Papa. Date buon esempio di sacerdoti e buona testimonianza del mio Divino Figlio Gesù.
Il Brasile è ancora un paese pieno di benedizioni. In molti paesi si assiste al martirio di sacerdoti, che danno la vita nel nome di Gesù Cristo. Meditate queste mie parole. Sono la Rosa Mistica, Madre della Chiesa!
Non combattete le mie manifestazioni. Andate sui luoghi delle manifestazioni pregando, chiedendo allo Spirito Santo la luce della sapienza. Se pregate, avrete discernimento verso le mie manifestazioni.
Pregate, pregate, pregate.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.


20.12.2008 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Gesù
Mio piccolo giglio, adorami in questa ostia consacrata*. Amato, offri queste tue preghiere per il Brasile. Cari figli di questa nazione, cercate me che sono la vostra salvezza.
Ai miei sacerdoti chiedo di dare buon esempio ai fedeli. Chiedo ai miei sacerdoti e a tutta l’autorità della mia Chiesa, di intervenire davanti allo svilimento del mio Nome che viene fatto nei programmi televisivi. La mancanza di rispetto verso i sacramenti aumenta ogni giorno di più. Diversi programmi televisivi stanno diventando veicolo di distruzione per la famiglia e di scherno verso di voi.
Amati, la coppa della mia Misericordia si svuota per mancanza di riparazione, preghiera e obbedienza. Non cadete nelle insidie dell’avversario. State attenti, miei amati! Lasciatevi condurre dal mio Amore. Pregate e vigilate! Pentitevi, perché vi resta pochissimo tempo per la conversione
.

*ostia traslata da S. Michele e collocata tra le mani della statua della Madonna durante la Messa del 31.12.2000 nel santuario di Maria Rosa Mistica


11.01.2009 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Oggi vi chiedo preghiera, sacrificio e penitenza.
Amati figli, oggi vi invito a pregare con amore per i sacerdoti.
Sono la Rosa Mistica, Madre della Chiesa. Amati figli, vi chiedo di pregare per i sacerdoti che ancora non hanno compreso la mia venuta in questa nazione. Ho visitato il Brasile per restaurare le anime consacrate. Grande è la mia preoccupazione per i miei sacerdoti. Questi miei figli corrono il pericolo di negare mio Figlio Gesù. Mi addolora molto vedere la rovina in cui si trova la Chiesa qui in Brasile. Molti sacerdoti camminano verso la distruzione. La calunnia e la lussuria hanno portato molti di essi all’inferno. Molti dei miei figli sacerdoti continuano a dare cattiva testimonianza. Amati figli sacerdoti, allontanatevi dalle false filosofie finché c’è tempo. Amati, non allontanatevi da Dio. L’Angelo della Palma sta visitando molti dei miei figli prediletti. Tornate a Dio finché c’è tempo, miei figli sacerdoti.
Sono Maria - Rosa Mistica.


02.03.2009 - Curitiba/PR
Messaggio di Gesù
Amato figlio, ascolta con attenzione questo mio messaggio.
Amato, divulga con urgenza questi miei messaggi che ti trasmetto con il cuore straziato.
Il mio Sacro Cuore si lacera nel vedere i miei sacerdoti addormentati nell’egoismo. Una fitta oscurità circonda molti di essi, allontanandoli da me. Amati sacerdoti, ascoltate la voce del vostro Pastore. Restate fedeli ai miei insegnamenti. L’Angelo della Palma è sopra molti dei miei sacerdoti. Per questi sacerdoti la mia giustizia divina sta pesando molto, se non si pentono sinceramente delle loro mancanze.
Sono Gesù Nazareno!


03.03.2009 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Amati figli, oggi vi invito a pregare con amore e fiducia il rosario delle mie lacrime per l’unità nella Chiesa e per la conversione dei miei figli prediletti (sacerdoti).
Amati figli sacerdoti, predicate con amore e coraggio il Vangelo del mio Divino Figlio. A coloro che sono già consacrati al mio Cuore Immacolato: abbiate fiducia e obbedienza; a coloro che ancora non sono consacrati: fate oggi stesso la vostra consacrazione al mio Cuore. Continuate saldi, miei cari sacerdoti. Pregate il rosario con amore!
Figli miei, pregate e fate digiuno per il vostro parroco.
Con molto amore vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

23.03.2009 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Cari figli, la pace sia con voi!
Amati, pregate sempre gli uni per gli altri. Pregate anche uniti, perché nell’unità io sarò presente.
Amati figli prediletti, ascoltate la voce di questa Madre che viene a voi attraverso queste manifestazioni qui a  São José dos Pinhais. Restate sempre fedeli a mio Figlio Gesù. Resteranno in piedi solo coloro che saranno stati fedeli al mio Gesù. Pregate, pregate, pregate!
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

25.03.2009 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Cari e amati figli, in questo giorno vi invito ancora una volta a pregare per la Chiesa del mio Gesù. Pregate, pregate affinché i miei figli prediletti possano avere discernimento davanti alla nube oscura che si trova nella Chiesa...
Il maligno continua a falciare molti dei miei sacerdoti, seminando tra di loro la discordia.
Il rosario è una grande arma contro questo male che sta tormentando molti dei miei figli prediletti.
Amati figli sacerdoti, desidero dirvi che è importante la conversione nelle vostre vite e vi chiedo di non conformarvi.
Sono Maria Regina della Pace, la Madre dell’Annunciazione.

13.05.2009 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Gesù
Amato figlio, trasmetti ai tuoi fratelli il seguente messaggio:
È necessario amare e onorare la mia santa Madre non solo nelle case ma anche nella Chiesa, dove lei è anche Madre e Maestra. La mia amata Madre ha già ottenuto grazie e continuerà ad ottenere ancora più grazie per tutta l’umanità, in attesa che, attraverso la consacrazione al suo Cuore Immacolato, le case e la Chiesa siano rafforzate e rinnovate.
Amati, è necessario pensare ai dolori sofferti da mia Madre quando è salita sul Calvario con me in quel venerdì della Passione.
Quando pensate ai miei dolori, dovreste pensare anche ai dolori di mia Madre.
Amati, il mio Cuore è legato al Cuore di mia Madre.
Sappiate che il Cuore Addolorato e Immacolato di mia Madre, è dimora divina e purificante.
La mia amata Madre è tutta Misericordia Divina, perché già durante la presentazione al Tempio venne profetizzato: una spada di dolore trapasserà la tua anima.
Ai piedi della Croce, la stessa lancia che ha trapassato il mio Cuore, ha trapassato l’anima della mia amata Madre. Io e la mia santa Madre siamo uniti per la Redenzione di tutta l’umanità.
Amati, meditate sui dolori che mia Madre ha sofferto qui sulla terra. Amati, consacrate le vostre anime al Cuore Immacolato di mia Madre. Dovete riconoscere il suo potere, la sua regalità e la sua maternità.
Amati, dovete affidarvi alle cure di mia Madre affinché lei possa esercitare la sua protezione materna in pienezza.
Ai miei figli sacerdoti! Dovete rendere omaggio alla mia santa Madre nelle vostre parrocchie, affinché venga degnamente apprezzata da tutti gli uomini, compresi coloro che non la conoscono.
Amati, diffondete la devozione al Cuore Immacolato di mia Madre e avrete grazie straordinarie.
Il Cuore di mia Madre conduce le anime al mio Cuore. Il mio Sacro Cuore è venuto a voi per mezzo del Cuore Immacolato della mia amata Madre.
Mi rallegra molto vedere un figlio che onora e obbedisce alle richieste di mia Madre. Amate e lasciatevi amare da Maria, la mia santa Madre.
Vi lascio la mia pace.

08.11.2009 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Gesù
Mio piccolo giglio, hai la mia benedizione!
Eduardo figlio mio, non avere paura di annunciare i nostri messaggi nei luoghi in cui vai. Ogni volta che andrai in missione per parlare dei nostri Sacri Cuori (nei cenacoli) io il Signore manifesterò il mio amore per voi.
Parlo ai miei sacerdoti: uscite dai vostri nascondigli (chiese) e andate in cerca delle mie pecorelle che si sono smarrite e che sono facile preda del maligno.
Amati sacerdoti, non dividete più la mia Chiesa. Unitevi!
Miei sacerdoti, iniziate a preoccuparvi degli interessi e delle cose del Cielo e non delle cose di questo mondo.
Pregate gli uni per gli altri. Cercate e predicate la riconciliazione.
Vi lascio la mia pace.

11 febbraio 2010 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria 
Amati figli, vi chiedo preghiera e penitenza.
Figlioli, ricordate oggi con me la mia prima apparizione nella grotta di Massabielle, nella città di Lourdes.
Figlioli, imitate la mia piccola figlia Bernadette Soubirous nell’obbedienza e nella preghiera. Sono l’Immacolata Concezione Regina della Pace.
Amati, è necessario pregare. È necessario che la preghiera faccia parte delle vostre vite. Quante volte ho manifestato questa richiesta. Pochi hanno ascoltato questo mio appello.
Figli prediletti (sacerdoti) date buona testimonianza. Aiutate i miei figlioli a pregare e ad essere saldi nella fede. Miei sacerdoti, incoraggiate i miei figli a formare gruppi di persone che preghino il rosario nelle case.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

14 febbraio 2010 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria 
Cari figli, sono la Regina della Pace e Mediatrice di tutte le Grazie.
Sono felice per la presenza di ciascuno di voi qui nel mio santuario della Rosa Mistica.
Amati, desidero che in questa Quaresima vi prepariate con il digiuno e la penitenza.
Figli, date la mano a questa Madre e non abbiate paura di camminare, perché voglio solo il vostro bene.
Sono la Madre dell’Amore!
Figlioli, pregate in famiglia il rosario. La pace si ottiene solo attraverso la preghiera.
Vi invito anche a pregare per i sacerdoti, miei figli prediletti. Molti di essi soffrono di depressione perché non hanno nessuno che li aiuti, nemmeno con la preghiera.
Vivete i messaggi che ho già lasciato qui nel corso di questi 22 anni di apparizioni.
In questo momento faccio scendere su di voi una pioggia di benedizioni.
Eduardo: in questo momento la Madonna benedice gli oggetti di pietà.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

8 marzo 2010 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria 
Vi chiedo pace, preghiera e penitenza, amati figli.
Sono la Madre dei Dolori, la Rosa Mistica.
Cari figli, ancora una volta insisto sulla preghiera della Corona delle Lacrime. Attraverso questo rosario potrete ottenere innumerevoli grazie. Sono la Madre della Misericordia e dell’Amore.
Chiedo ai miei figli prediletti, i sacerdoti, di pregare con fiducia questo rosario. Il lavoro dei sacerdoti che diffonderanno questo Rosario delle Lacrime produrrà frutti e l’amore per la loro vocazione (ministero) aumenterà. La diffusione di questo rosario ad altri figli sacerdoti è di grande importanza per il trionfo della Chiesa del mio Gesù.
Amati figli, ricordate oggi con me la mia apparizione l’8 marzo 1930 a mia figlia Amália. 80 anni fa ho rivelato preziose promesse a coloro che recitano questo rosario.
Questo Rosario delle Lacrime otterrà la conversione di molti peccatori e specialmente di quelli posseduti dal maligno.
Pregate tutti i giorni questo Rosario delle Lacrime.
Con tutto il mio amore vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

13 marzo 2010 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria 
Oggi vi chiedo preghiera, sacrificio e penitenza.
Amati figli, nelle vostre preghiere vi invito a pregare per i miei figli prediletti, i sacerdoti. Le vostre preghiere recheranno loro conforto e protezione. È necessario formare gruppi di persone che preghino per i sacerdoti. Il maligno vuole farli deviare dal cammino del Signore.
Fate digiuno il lunedì per i sacerdoti. Figli miei, non risparmiatevi nel digiunare!
Due anni fa ho manifestato ancora una volta il mio amore per i miei figli dello stato di Santa Catarina nell’immagine della Madonna delle Grazie, nella grotta di Itajaí/SC. Oggi vi invito ancora una volta a pregare per questo stato.
Sono la Rosa Mistica, Regina della Pace.

21 marzo 2010 - São Paulo/SP
Messaggio di Maria 
Amati figli, sono felice per la presenza di ciascuno di voi oggi qui in questo cenacolo del MSM*. Il mio cuore si rallegra anche per la presenza dei sacerdoti, dei vescovi e del cardinale D. Odilio.
Vi chiedo, amati figli, non solo preghiere per questi sacerdoti, ma anche per tutti quei sacerdoti che continuano ad essere obbedienti al mio Divino Figlio Gesù, affinché non cadano nell’errore del peccato. Pregate anche per coloro che continuano a peccare, affinché si pentano dell’errore e tornino a Dio il più presto possibile. Il nostro avversario cerca in tutti i modi di far deviare i miei figli prediletti dal cammino del Signore. Aiutate questi sacerdoti che hanno commesso errori a non sbagliare più. Pregate per loro prima di criticarli. Sono la Rosa Mistica - Madre della Chiesa.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

*movimento sacerdotale mariano

05.05.2010 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Gesù
Eduardo, figlio mio, le mie labbra sono riarse per mancanza di amore.
Mio piccolo giglio, quanto ancora mi fa male vedere i miei sacerdoti che si ribellano contro la mia Chiesa.
Eduardo, consola questo Cuore trafitto dalla lancia del tradimento.
Io il Signore piango per i sacerdoti…
Mentre molti mi perseguitano, io desidero che si preoccupino delle mie pecorelle, che si stanno disperdendo sempre più.
Amati, non lasciatevi scoraggiare dalle critiche.
Sono Gesù!

09.05.2010 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Amati figli, siate perseveranti nelle vostre preghiere. Non perdetevi d’animo!
Figli prediletti (sacerdoti), pregate. Dedicatevi di più alla preghiera. La solitudine ha preso molti cuori dei miei sacerdoti. Siate vigilanti.
Vivete il vostro sacerdozio con amore.
Amati figli prediletti, non permettete che il demonio entri nei vostri cuori.
I miei sacerdoti sono sordi alla mia chiamata. Figli, la vostra sordità permette che il maligno incateni i vostri cuori. Pregate, amati figli prediletti.
Io la Rosa Mistica, Madre della Chiesa, vi chiedo ancora una volta: diffondete il rosario nelle vostre comunità, altrimenti molte anime si perderanno.
Questo è l’unico modo che avete per costruire una parrocchia sotto la protezione del Signore.
Figlioli, pregate per i miei figli prediletti. Pregate per le vostre famiglie.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

09.05.2010 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Gesù
Amati figli, se volete fare un regalo alla mia Santa Madre, iniziate oggi stesso ad essere obbedienti ai suoi appelli.
Quanto mi fa male vedere il disinteresse verso i suoi messaggi. Vedo la mia Chiesa che diminuisce perché non prende sul serio i messaggi della mia Santa Madre.
Miei sacerdoti, allontanatevi dalla ribellione. Iniziate oggi stesso a pregare il rosario. Siete in battaglia e per questo è necessario pregare il rosario intero, non più solo una terza parte.
Se il mio figlio Giovanni Paolo II ha istituito un rosario in più, è perché sapeva che il nostro avversario avrebbe cercato in tutti i modi di demolire la mia Chiesa. Su ispirazione di mia Madre, Giovanni Paolo II ha istituito i misteri luminosi del rosario, per affermare che io sono veramente nell’Eucarestia.
Nell’anno 2000 l’Arcangelo Michele ha collocato l’Eucarestia tra le mani della statua di Maria Rosa Mistica*.
Nel 2003 Papa Giovanni Paolo II ha aggiunto nel rosario il mistero della luce che parla della mia ultima cena con gli apostoli. Quante benedizioni continuano ad essere date a questa generazione.
Svegliatevi dal sonno finché c’è tempo.

*il 31.12.2000 S. Michele colloca miracolosamente una S. Eucarestia tra le mani della statua di Maria Rosa Mistica presente nel santuario. Essa si conserva fino ad oggi.

13.05.2010 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Cari e amati figli, oggi vi invito a pregare per la Chiesa, in modo speciale per Papa Benedetto XVI.
Figli miei, vi chiedo di intensificare le vostre preghiere per i miei figli prediletti (sacerdoti).
Il demonio è furioso con loro e cerca di allontanarli da me. Pregate per i sacerdoti, affinché inizino a pregare il rosario.
Vi lascio la mia benedizione materna da Fatima, Bonate e da São José dos Pinhais.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

22.05.2010 - Curitiba/PR
Messaggio di Maria
Amati figli, oggi vengo con urgenza per invitarvi a pregare per il clero del Brasile. È necessario pregare per i sacerdoti, i vescovi e le vocazioni religiose. Molti seminari chiuderanno se non ci saranno più vocazioni. È necessario pregare per le vocazioni di questi giovani che cercano aiuto e testimonianza nei sacerdoti…
Amati figli, vigilate con la preghiera e il digiuno per non cadere nel peccato.
Pregate per i miei giovani che cercano una vita senza peccato.
Oggi in modo speciale benedico tutti quelli che lottano per vedere questa nazione libera dall’avidità e dal peccato.
Benedico anche le mie figlie di Santa Chiara.
Chiedo a voi, miei figli sacerdoti del Brasile, di pregare affinché il mio Cuore Immacolato trionfi nella Chiesa del Brasile.
Benedico la polizia militare dello stato del Paraná, che lavora con coraggio per la sicurezza dei propri fratelli.
Amati figli (poliziotti), perdonatevi gli uni gli altri, vivendo nella semplicità, nell’amore e nell’unione.
Pregate, figli miei, prima di qualsiasi missione e poi ringraziate il Signore per il dono della vostra vita.
Non siate ingenui nel pensare che il male non esista e che non stia agendo astutamente per le strade. Pregate!
Vi chiedo di accettarmi e di consacrarvi al mio Cuore. Non perdetevi d’animo per le difficoltà che incontrerete in questa missione di essere poliziotti.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

11.07.2010 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Cari figli, oggi vi invito ancora una volta a pregare in famiglia, pregate, pregate!
Figli miei, non vi voglio separati da me. Amati, state attenti alle voci estranee alle dottrine della Chiesa, per non cadere nella confusione che potrà portarvi alla perdita della fede. Pregate.
Sono Maria Rosa Mistica, Madre della Chiesa.
Invito i miei figli prediletti a consacrarsi tutti i giorni al mio Cuore Immacolato.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

22.07.2010 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Miei cari figli.
Pregate per i miei sacerdoti. Essi hanno bisogno delle vostre preghiere e sostegno.
Senza i sacerdoti voi non avreste l’Eucarestia e, senza Eucarestia, non ci sarebbe un sacerdozio santo. Sarebbe umanamente impossibile.
Gesù, nella Santa Eucarestia, si offre per la loro santificazione.
Per favore, miei cari figli, pregate per i miei cari sacerdoti e sosteneteli.
Gesù è presente per voi nella Santa Eucarestia.
Non è un simbolo o un’espressione del suo amore. L’Eucarestia è Gesù stesso pienamente presente nel suo corpo mistico e sangue.
Gesù è il Dio che si è fatto uomo, non solo per morire per voi, ma anche per vivere con voi nella Santa Eucarestia.
La preghiera di tutti voi è necessaria per i miei sacerdoti.
Satana sta inondando il mondo con le questioni morali e, senza la grazia divina, di intervento e di preghiera, molte persone, tra cui sacerdoti, cammineranno nelle tenebre.
Concentratevi sulla verità di Gesù nella Santa Eucarestia.
Pregate, pregate, pregate.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

31.07.2010 - Ponta Grossa/PR
Messaggio di Maria
Amati figli.
In questo pomeriggio trascorso in preghiera, io vostra Madre Immacolata desidero dirvi che Dio ha fretta della vostra conversione.
Amati, mi rallegro per la presenza di ciascuno di voi oggi qui in questa sala.
Grazie di essere qui oggi per ascoltare il mio messaggio di speranza.
Figli miei, non perdetevi d’animo davanti alle difficoltà. Pregate, pregate.
Date buona testimonianza ai vostri parroci. Solo così essi comprenderanno il senso della mia venuta in questa nazione. Pregate per loro e anche per i vescovi. Amatevi, amatevi.
Sono la Rosa Mistica, Madre della Divina Grazia.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

19.08.2010 - Curitiba/PR
Messaggio di Maria
Cari e amati figli, non è mio desiderio parlare di cose che vi riempiono di paura, ma come Madre voglio avvertirvi con parole del cielo che, se non pregate, per l’umanità verranno giorni difficili.
Figli miei, è solo attraverso la grazia della preghiera che sarete capace di discernere ciò che è bene e ciò che è male.
Amati figli, un fatto sorprendente sarà visto nel cielo di molte città brasiliane e si ripeterà quasi simile in molti paesi. State attenti, perché si avvicinano giorni decisivi per tutta l’umanità.
State vicini a Gesù nel Santissimo Sacramento, perché stanno arrivando i giorni in cui molte persone della chiesa dubiteranno della sua vera presenza.
Pregate per i vostri sacerdoti perché c’è tanta confusione dentro la chiesa.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

5 gennaio 2011 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Amato figlio, in quest’alba io la Regina e Messaggera del Signore desidero rivelarti alcuni segreti.
Presta bene attenzione:
Chi avrà una profonda devozione al Cuore Castissimo di San Giuseppe, non si perderà nell’ora della morte.
Mio amato figlio, quando Giuseppe morì, Gesù aveva solo 27 anni. Gesù cercò di sostituirlo nel lavoro fino ai 30 anni. Per poi seguire la sua missione pubblica.
Amato, mi rallegra molto vedere un figlio fedele che mette in pratica i miei insegnamenti. Gesù si rallegra molto!
La tua partecipazione in quest’opera farà sì che molti dei miei figli divisi tornino alla casa del Padre. Questo compito non sarà facile, ma sarò con te!
Confidate in me, che sono la Mediatrice di Tutte le Grazie.
Avete una grande responsabilità per quest’opera. Non perdetevi d’animo!
Lottate amati figli. Saremo vincitori.
Amato figlio, la Chiesa si trova in pericolo e con lei i miei sacerdoti. Solo la preghiera potrà cambiare questa situazione…
I sacerdoti devono pregare almeno un rosario tutti i giorni e digiunare al lunedì*, libereranno molte anime del purgatorio. Quello che vi dico è serio.
Continuate a pregare il rosario delle lacrime tutti i giorni.
Vi chiedo di ascoltare e di vivere i miei messaggi.
Desidero portarvi la pace, l’amore e la gioia. Non perdetevi d’animo davanti alle difficoltà quotidiane.
Continuate saldi con le vostre preghiere.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

*cfr. messaggio del 04.06.2008

25 gennaio 2011 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Gesù
Mio piccolo giglio, abbi al mia Pace.
Amato, coraggio! Non abbandonare il cammino che stai seguendo insieme alla mia Santa Madre. Ancora una volta ripeto: niente e nessuno in questo mondo ti porterà via dalla missione che io il Signore ti ho affidato.
Affida tutto alla mia provvidenza, amato.
Eduardo, figlio mio, dì ancora una volta ai miei sacerdoti che la sorgente della grazia zampilla in abbondanza durante le S. Messe per tutti i fedeli
Amati, non stupitevi né perdetevi d’animo per il fatto di sentire repulsione per la sofferenza.
Anche io il Signore l’ho sentita. Voi, amati, potete chiedere a Dio di liberarvi dalla tribolazione, ma aggiungete l'accettazione di compiere la volontà di Dio nelle vostre vite.
Figli amati, la sofferenza non è mai vana, anche quando sembra inutile.  Non perdetevi d’animo.
Amati, ho incontrato anime addormentate. Cerco di svegliarle e anche di strapparle dalle loro preoccupazioni personali, ma molte volte è inutile.
Molti dei miei figli hanno risposto: adesso non posso, Signore.
Amati, vegliate e pregate.
Non lasciatevi trascinare dalle cose di questo mondo, combattete con la preghiera e il sacrificio.
Amati, confessatevi con la più grande fede, umiltà e contrizione.
Amati, ricordate che il perdono che voi ricevete con tanta facilità, è costato sangue e la mia vita e anche i dolori e le lacrime di nostra Madre Santissima.
Amati, sforzatevi di evitare il peccato e perseverate nella fede, miei cari!
Vi lascio la mia Pace.

11 febbraio 2011 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Figlio mio, in questo giorno io l’Immacolata Concezione benedico il mondo intero.
Vi chiedo, cari figli, di ascoltare e vivere questi messaggi. Figli miei, continuate a pregare senza risparmiare sforzi. Vi chiedo di pregare per Papa Benedetto XVI. Pregate anche per i miei figli prediletti, i sacerdoti, affinché riescano a impegnarsi di più a vivere in santità uniti alle proprie comunità. Il male gira loro intorno e cerca di denigrare la Chiesa del mio Gesù, seminando discordia e calunnie.
Figli prediletti (sacerdoti), aiutate questa Madre a salvare anime per Dio. Date buona testimonianza.
Figli miei, continuate a pregare in famiglia. Vi amo!
Nella festa dei 153 anni dalla mia prima apparizione a Lourdes, vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

12 febbraio 2011 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Amati figli, sono la Regina della Pace e Mediatrice di Tutte le Grazie. Figli miei, oggi vengo a trasmettervi il seguente messaggio:
Se pregate e vi convertite, il Padre vi ricompenserà con una grande gioia. Vi chiedo di continuare a venire qui. Amati, pregate molto per il Brasile. Desidero trasformare il Brasile in un bel giardino. Sono la Madre dell’Amore! Amati, lasciatevi condurre da me a mio figlio Gesù. 
In questo giorno ricordate con me la mia prima apparizione a questo figlio a Itajaí-SC. Quante benedizioni e segni vi sono stati dati nel corso di questi 23 anni. Gioisco nel vedervi obbedienti ai miei appelli. Amati, pregate il rosario tutti i giorni e anche il rosario delle lacrime. Consacratevi tutti i giorni a questa Madre, facendo con amore la consacrazione che vi ho insegnato il 21/08/1996 tramite questo servo. Date buona testimonianza. Pregate per il clero del Brasile.
Pregate affinché i semi che avete seminato giorno dopo giorno possano dare dei frutti belli.
Seminate la pace. Siate portatori di questa pace che il mio Divino Figlio Gesù viene a darvi.
Pregate per quei sacerdoti che oggi non sono più in mezzo a voi, affinché trovino la pace presso Dio. Le cattive testimonianze hanno portato molti di loro in purgatorio. Ora non vi resta che pregare!
Amatevi, amatevi.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

3 marzo 2011 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Cari figli, sono la Regina della Pace - Mediatrice di Tutte le Grazie.
Quanto dolore, quanta agonia nel vedere i miei figli che vengono ingannati dal maligno. Molti di voi sono sordi e ciechi alla mia chiamata di conversione.
Accogliete con affetto quanto vi porto. Vivete i miei messaggi.
Figlioli, con molto dolore vi dico: molti sacerdoti si stanno perdendo perché non hanno nessuno che preghi per loro. Molte pecorelle sono malate e perfino agonizzanti per mancanza di pastori.
Svegliatevi, figli prediletti. Allontanatevi dalle false filosofie.
Pregate, pregate, pregate.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

1 aprile 2011
Messaggio di Gesù
Amati, Io il Signore chiedo di pregare per i miei sacerdoti.
Chiedo preghiera per la mia Chiesa. Vedo la mia Chiesa così desolata… essa sta vivendo momenti di confusione e anche di ribellione.
Figli sacerdoti, pregate sempre gli uni per gli altri e uniti, perché nell’unione Dio è presente.
Aiutate mia Madre a salvare anime per me.
Vi lascio la mia pace.

14 aprile 2011
Messaggio di Maria
Figlioli, pregate, pregate, pregate.
Sono la Mediatrice di tutte le grazie, vengo dal cielo per invitarvi alla conversione.
Non chiudete gli orecchi alla voce di questa Madre. State soffocando le mie richieste fatte in queste apparizioni.
Amati, ancora una volta vi dico che è necessario pregare per la Chiesa. Il nemico si è già introdotto in essa e con molta astuzia tenta di sedurre i miei figli prediletti con gesti e parole ingannevoli. Io sono la Madre della Chiesa e cerco di aiutarvi, ma sono perseguitata dai miei figli prediletti, che proibiscono ai fedeli di recarsi nei luoghi delle mie apparizioni.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

21 aprile 2011
Messaggio di Maria
Amati figli, dovete aprire i vostri cuori a Colui che vi ha creati.
Dovete esaminare la vostra coscienza e iniziare oggi stesso a chiedere perdono per i vostri peccati.
Figli, affinché il cambiamento avvenga nelle vostre vite, è necessario pregare di più.
Figli miei, l’apostasia è sempre più presente nella Chiesa. I miei figli prediletti hanno bisogno di svegliarsi e di ascoltare i miei messaggi.
Figlio mio, chi dice la verità deve anche viverla. Voi dovete dare esempio.
Amato figlio, sii paziente, buono e amorevole nel trattare gli altri.
Figli miei, mantenete i vostri cuori aperti alle grazie del mio Gesù.
Sono con voi e, se farete ciò che vi chiedo, molte anime saranno salve. Pregate, pregate, pregate.
Sono la Regina della Pace - Mediatrice di tutte le grazie.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

25 aprile 2011
Messaggio di Maria
Figli miei, in questo giorno vi invito a un sincero ritorno a Dio. Continuate a pregare il rosario per vincere la battaglia.
Ciò che più mi è gradito è vedere un figlio obbediente.
Figlioli, questo è ancora un tempo di conversione.
Vengo in questo luogo per chiedervi preghiere per la Chiesa.
I miei figli prediletti stanno cedendo agli attacchi del maligno. Pregate, figli prediletti!
Figli, da questo umile luogo io, la Rosa Mistica – Regina della Pace, voglio incoraggiarvi e dirvi ancora una volta: vi amo.

28 aprile 2011
Messaggio di Maria
Figlioli, Io l’Immacolata Concezione Regina della Pace - Mediatrice di tutte le grazie, vi invito a offrire le vostre sofferenze per i miei figli prediletti, i sacerdoti.
Amati figli sacerdoti, desidero aiutarvi. Figli prediletti, è necessario pregare!
Miei figli sacerdoti, vi invito ancora una volta a vivere questi messaggi che vi ho dato a São José dos Pinhais nel corso di questi anni. Pregate, pregate, pregate.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

4 agosto 2011 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Cari figli, sono la Madre della Chiesa, la Rosa Mistica.
In questo giorno vi invito a pregare per i miei figli prediletti (sacerdoti).
Figlioli, pregate con fede il rosario delle lacrime per i sacerdoti.
Ai miei figli prediletti dico: non allontanatevi dal cammino del Signore.
La Chiesa del mio Gesù è in macerie ed è necessario che voi la ricostruiate con il mio aiuto.
Vi chiedo, cari figli prediletti, di accettare il mio aiuto e di consacrarvi tutti i giorni al mio Cuore Immacolato.
Figlioli, lasciatevi plasmare da me.
Miei sacerdoti, desidero che accogliate i miei appelli.
In questo giorno dedicato ai sacerdoti, voglio benedirvi e dirvi che vi amo molto.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

12 agosto 2011 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Pace, pace, pace.
Figli miei, se non pregate la pace non verrà per le vostre famiglie e l’umanità corre il rischio di subire un collasso.
Figlioli, Io vi amo molto ma in questi ultimi giorni sono rattristata dai miei figli prediletti. Molti di essi hanno offeso il Cuore del mio Gesù con le loro rivolte e false filosofie…
Figlioli, perseverate nelle vostre preghiere e continuate a pregare per i sacerdoti e anche per le vocazioni.
Molto presto rivelerò qualcosa di molto importante per il Brasile.
Pregate, pregate, pregate.
Sono la Regina della Pace - Mediatrice di Tutte le Grazie.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

19 ottobre 2011 - Curitiba/PR
Messaggio di Maria
Cari figli, non perdetevi d’animo davanti alle difficoltà quotidiane.
Vi chiedo di cercare forza nella preghiera, nel digiuno e nell’Eucaristia.
Ai miei figli di Pouso Alegre/MG chiedo di rispettare Gesù nell’Eucaristia e di dare buona testimonianza di veri cristiani.
Non smettete di pregare per i miei figli prediletti, affinché siano guidati dallo Spirito Santo. In questo modo essi saranno animati e con gioia riusciranno a sostenere la Chiesa di mio Figlio con rispetto e coraggio.
Grazie, figli di Pouso Alegre.
Vivete i miei messaggi e divulgateli.

13 novembre 2011 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Figli miei, insisto nella preghiera per i miei figli sacerdoti. Dovete essere consapevoli che le vostre preghiere sono forti contro gli attacchi che essi stanno passando…
Non perdetevi d’animo se inizialmente non vedete risultati. La vittoria verrà sicuramente.
Coloro che possono facciano penitenza per i parroci delle proprie parrocchie. Non criticate, semplicemente pregate.
Figli prediletti, allontanatevi dalle false filosofie finché c’è tempo.
Molti di voi si lamentano per problemi di salute; ma ancora non si sono resi conto che tutto non è altro che contaminazione…

Sono la Rosa Mistica - Madre della Chiesa.
Pregate, pregate, pregate.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

22 novembre 2011 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Amati figli, in questo giorno insisto ancora una volta sulla preghiera del rosario. Non perdetevi d’animo se a volte pensate che non c’è più soluzione per i vostri problemi. Confidate nell’azione di Dio nelle vostre vite.
Vengo dal cielo ancora una volta per insistere che preghiate in famiglia. Pregate affinché il maligno non abbia forza per tormentarvi.
Pregando avrete la forza per lavorare per il Signore.
Ai miei figli della “città-sorriso”, come è anche conosciuta Niterói/RJ: amati figli, è necessario che perdoniate il prossimo come voi stessi. Il perdono è un modo per non cedere ai piaceri del maligno. Amo molto questa città, ma quando guardo verso di essa i miei occhi si riempiono di lacrime nel vedere i miei giovani perdersi sulla via della droga e della prostituzione…
Ai miei figli sacerdoti di questa città chiedo di ascoltare con affetto i fedeli che cercano in voi la presenza del mio Divino Figlio Gesù. Amati, amministrate con amore il sacramento della riconciliazione. È necessario pregare anche per non cadere nelle trappole dell’avversario.
Sono l’Immacolata Concezione, Regina della Pace, Madre dell’Amore.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

5 dicembre 2011 - Curitiba/PR
Messaggio di Maria
Figli miei, io la Madre di Gesù e anche vostra, desidero che preghiate per il clero del Brasile.
Voi figli miei, dovete stare attenti ai segni del Cielo. Sono vostra Madre e non vi abbandono.
Oggi in modo speciale voglio rivolgermi alla città di Taubaté/SP.
Figli di Taubaté, è necessario che moltiplichiate le vostre preghiere. Pregate per i sacerdoti.
Ore dolorose si avvicinano per molti dei miei figli sacerdoti. Non perdetevi d’animo. Sono la Madre della Chiesa.
Figli di Taubaté, sono qui per ricordarvi ancora una volta l’importanza della preghiera in famiglia.
Il nostro avversario cerca di approfittare delle debolezze di molti sacerdoti… È necessario pregare e digiunare.
Pregate, pregate.
Pregate per i miei giovani di questa città.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

13 gennaio 2012 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Cari figli, continuate a pregare per i sacerdoti. Credete che con le vostre preghiere molti sacerdoti si convertiranno. Date buona testimonianza!
In questo giorno vi invito ancora una volta a pregare la tredicina per le vocazioni sacerdotali e religiose e anche per le vocazioni missionarie. Non perdetevi d’animo.
Sono la Rosa Mistica – Madre della Chiesa.
Pregate tutti i giorni il rosario delle lacrime.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

12 marzo 2012 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Figli miei, in questo giorno dedicato alla Fiamma del mio Amore e anche al titolo di Nostra Signora Regina della Pace – Mediatrice di Tutte le Grazie, io vostra Madre voglio dirvi che Dio vi riserva sorprese bellissime.
Per ottenere queste meraviglie, è necessario essere umili e miti di cuore. Bisogna avere un cuore come quello dei bambini!
Torno a insistere: senza preghiera non potrò aiutarvi davanti a tante difficoltà.
Amati, mi rattristo nel vedere così tanti dei miei figli sacerdoti deviare dal cammino del mio Gesù.
Figli prediletti, mi aspetto da voi obbedienza agli insegnamenti del mio Divino Figlio Gesù.
Figlioli, credete fermamente alla mia presenza in questo luogo.
Pregate, pregate con fiducia.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

24 novembre 2012 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di S. Antonio da Padova
Carissimi, sono Antonio inviato dal Signore e vengo ancora una volta a stare in mezzo a voi.
Mi rallegro per la presenza di ciascuno di voi oggi qui nella casa della Madre.
Questa sera desidero rivolgermi in modo speciale ai sacerdoti e anche a voi qui presenti.
Amati, mi addoloro per quei sacerdoti che continuano ancora a celebrare con freddezza la Santa Messa.
Vedo che ci sono molti sacerdoti che si sforzano di piacere ai superiori ma si dimenticano di piacere a Dio, il loro Creatore.
Amati, pregate per i sacerdoti. Molti sono in pericolo.
Amati, state attenti!
Molti di voi si sono contaminati perché hanno visitato luoghi dove Dio non c’è. É necessario andare a confessarsi.
Sono molti quelli che invocano il Santo Nome di Dio in luoghi profani.
Amati, il Cuore della Madre Santissima gioisce per ciascuno di voi che fa visita al suo santuario.
Pregate tanto!
Il nemico ha accecato e reso sordi molti di voi, affinché non seguano e nemmeno sentano la chiamata del Cielo.
State attenti.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

30 novembre 2012 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di S. Giuseppe
Figlio mio, vengo dal cielo questa sera per parlarti ancora una volta delle grazie che l’umanità sta sprecando.
Io Giuseppe, prometto che tutti i fedeli che avranno onorato il mio Cuore riceveranno dal mio Gesù, nell’ultimo momento della loro vita, la grazia di una buona morte. Diffondete la devozione al mio Castissimo Cuore.
Amato, oggi ricordi con me il primo messaggio che ti ho dato 20 anni fa nella grotta della Rosa Mistica a Itajaí/SC.
Chiedo anche a tutti i sacerdoti di diffondere la devozione al mio Castissimo Cuore nelle loro parrocchie. Siate certi che quei sacerdoti avranno i loro nomi scritti nel mio Cuore.
Vi benedico.

3 gennaio 2013 - São José dos Pinhais/PR
Messaggi di Maria e di Gesù
Maria:
Cari figli, oggi vi chiedo con grande amore di pregare per i sacerdoti, in modo particolare per quelli che ancora non si sentono amati da Dio.
Figlioli, molti sacerdoti sono sull’orlo della perdizione perché non ci sono persone che pregano per loro. Mi rattrista molto vedere tanti dei miei figli prediletti che si stanno distruggendo…
Molti pensano che i sacerdoti non abbiano bisogno di preghiere. Si sbagliano! Essi hanno bisogno di preghiere, e tanto.
Pregate, pregate, pregate figlioli.
Portate ai sacerdoti i miei messaggi di amore e di speranza.
Sono la Rosa Mistica – Regina della Pace.
Figlioli, il nostro nemico si è scagliato sempre più furiosamente contro le famiglie che pregano e che cercano di vivere i sacramenti del Signore.
Non stancatevi di pregare uniti. Continuate a formare gruppi di persone che pregano per le mie intenzioni.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

Gesù:

Amati, io il Signore desidero entrare sempre di più nei vostri cuori.
In questo giorno tutto speciale lasciatemi entrare in modo speciale nei vostri cuori e anche nelle vostre famiglie.
Amati, lasciate che io vi riempia con il mio Amore.
Felici sono coloro che mettono in pratica le mie Parole.
Se tutti le metterete in pratica con amore, mi renderete molto felice.
Vi lascio la mia pace.

28 febbraio 2013 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Amati figli, con molta gioia mi rendo presente in mezzo a voi ancora una volta.
Sono vostra Madre, la Regina e Mediatrice di tutte le grazie.
Figlioli pregate, pregate! Se pregherete con fiducia riuscirete a percorrere il cammino che vi ho indicato. Non abbiate paura.
Figli miei, cercate Dio prima di tutto.
L’umanità sta vivendo il vuoto perché si sta dimenticando di Dio.
Figli miei, dovete essere aperti all’amore del Signore.
Con Lui avrete solo vittorie.
I miei messaggi si stanno realizzando nel corso del tempo.
Ringrazio tutti coloro che, con affetto, hanno messo in pratica le mie richieste.
Figlioli, pregate per la Chiesa. Pregate per i vescovi e i sacerdoti del mondo intero.
La preghiera senza carità non ha valore, amati.
Abbandonatevi completamente nelle mani di Dio.
Figlioli, siate attenti alla volontà di Gesù.
Fortificatevi con la preghiera e l’Eucaristia.
Gesù, il mio Divino Figlio, è con voi.
Tutto quello che vi chiedo è di amare Gesù.
Figli miei, avvicinatevi sempre a me che sono vostra Madre.
Grandi sofferenze verranno per i cristiani, preparatevi.
Sono stanca di chiamare i miei figli alla conversione.
Il mio Cuore si rattrista quando mancate di rispetto a mio Figlio nell’Eucaristia.
Figlioli, sono al vostro fianco e vi amo.
Ai miei sacerdoti: ascoltate vostra Madre, la Rosa Mistica.
I sacrilegi contro Gesù Eucaristico aumentano sempre più, state attenti a ciò che è profano!
Figli prediletti, lasciate che il mio Cuore Immacolato vi sia di rifugio in questo momento di tristezza.
Pregate tutti i giorni.
Siete disposti a soffrire per la Chiesa di Gesù?
Ho bisogno di voi, amati figli sacerdoti.
Crudele è la durezza di molti figli sacerdoti verso i miei messaggi.
Perché ancora continuate a respingermi come Madre della Chiesa?
Il nemico tenta di confondervi. Pregate, pregate.
Figli sacerdoti alzatevi, svegliatevi, ridestatevi dal sonno in cui vivete.
Restate nella Chiesa, amati figli prediletti.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

6 aprile 2013 - Itajaí/SC
Messaggio di Maria
Amato figlio, ti chiedo preghiera e penitenza per le famiglie, non solo del Brasile ma del mondo intero.
Pregate!
Sono la Regina e Mediatrice di tutte le grazie.
Figli miei, nella preghiera troverete risposte per molte delle vostre domande e anche protezione.
Figlioli, quante benedizioni il Signore ha riversato sulle vostre vite. Non stancatevi di lodare Dio.
Amati, confidate in Lui e ogni tempesta si calmerà.
Figlioli, cercate la verità. Pregate per avere discernimento, per sapere dove davvero mi sto manifestando.
So che molti di voi cercano la mia presenza dove io non sono.
Cercano segni in luoghi in cui non mi manifesto.
Non vivete nell’errore. Cercate la verità ed essa vi libererà dalle prigioni del maligno.
Amati, accogliete questo messaggio nelle vostre vite.
Molti ancora pregano per obbligo. È per questo che ancora molti dicono “manca ancora qualcosa”.
Certo che manca qualcosa, figlioli!
Manca il pregare con più calma e fiducia. Credete che Dio sta ascoltando le vostre preghiere.
Non dimenticate di chiedere sempre perdono.
Amati, quando Dio sceglie un servo, sappiate che il nostro avversario cerca in tutti i modi di rubargli il prescelto.
Non abbiate paura. Per quanto possa sembrare difficile, Dio invia i suoi angeli a difenderlo.
Amati, non temete le sconfitte.
Sono vostra Madre e sono qui per aiutarvi.
Figlioli, so che molti hanno pregato al mattino chiedendo a Dio giustizia, salute e prosperità.
Non perdetevi d’animo!
Il nemico ha messo delle barriere per farvi desistere. Pregate.
Non temete. Lui prova, ma non riuscirà.
Pregate il rosario con devozione.
Amati, sto intercedendo per le vostre necessità. Non temete, figlioli.
Sono vostra Madre, la Rosa Mistica.
Vi invito anche a pregare per i sacerdoti.
Figlioli, molti sono in pericolo. Pregate, pregate.
Formate gruppi di persone che preghino per i sacerdoti.
Mettete in pratica questa mia richiesta di Madre della Chiesa.
Amati figli sacerdoti:
Sono vostra Madre!
Figlioli prediletti, non temete gli attacchi del nemico.
Andate avanti, amati figli.
Seguite con perseveranza i passi del mio Divino Figlio Gesù. Pregate.
È necessario pregare il rosario. Se pregate con fiducia potrò aiutarvi.
Figlioli prediletti, date buona testimonianza ai fedeli.
Dio perdona i vostri errori.
Figlioli, allontanatevi da quei sacerdoti che seminano la discordia all’interno della Chiesa.
Non abbiate paura di mettere in pratica la vostra fede.
Figlioli, pregate per il clero. È necessario pregare. Il tempo profetizzato a La Salette e Fatima è questo.
Figli miei, torno a dirvi che troverete rifugio solo nel mio Cuore Immacolato.
Vivete i miei messaggi nel quotidiano.
In questo giorno speciale voglio benedire tutti quei figli che hanno contribuito affinché la mia richiesta dello scorso 8 dicembre fosse messa in pratica.
Sono molto contenta della figura dell’angelo messa accanto a quella della Madonna del Sorriso.
Figlioli, è necessario educare il popolo a pregare e anche a collaborare all’opera del Signore.
Sono con voi tutti i giorni.
Figli miei, desidero che comprendiate che l’amore che ho per ciascuno di voi è molto grande.
Vi amo.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

17 aprile 2013 - Franca/SP
Messaggio di Maria
Amato figlio, prega con devozione e fiducia il rosario. Non temere le difficoltà.
Sono vostra Madre, la Rosa Mistica, e sono vicino a voi.
Figlioli, in questo giorno vi invito a pregare per il clero del Brasile.
Pregate, pregate il rosario.
Amato figlio, in questo giorno ricordate quando apparvi a Fontanelle a mia figlia Pierina Gilli, per dirle che l’acqua della fonte è per tutti i miei figli che cercano con fede questa grazia. Il Signore rese miracolosa questa fonte per guarire gli infermi e per tutti quelli che bevono di quest’acqua con fiducia.
Con tutti i segni che già sono stati dati, adesso è necessario che iniziate a testimoniare l’amore di questa Madre per ciascuno di voi.
Amati, aprite i vostri cuori alla mia chiamata.
Ai miei figli prediletti chiedo più abbandono nelle mani del Signore.
Non tralasciate di pregare almeno il rosario tutti i giorni, figli amati.
Predicate con amore e coraggio il Vangelo del mio Divino Figlio.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

25 aprile 2013 - Curitiba/PR
Messaggio di Maria
Caro figlio, ti invito a pregare il rosario per la pace. Pregate, pregate senza cessare.
Pregate per i paesi dell’America Centrale.
Conflitti minacciano di togliere la pace ai miei figli di questi paesi.
Senza preghiera la pace non verrà nel mondo.
Sono la Regina della Pace – Mediatrice di Tutte le Grazie.
Vi invito a pregare per Papa Francesco. Aiutatelo!
Ai miei figli sacerdoti, vi invito a proclamare con amore e coraggio il Vangelo del mio Divino Figlio Gesù in tutto il mondo.
Ancora una volta ringrazio tutti i miei figli che stanno collaborando per la realizzazione dei miei piani a São José dos Pinhais.
Pregate la corona delle lacrime tutti i giorni.
Fate con fiducia la consacrazione che ho insegnato a questo figlio il 21/08/1996.
Vi invito anche a fare, con devozione e fiducia, novene ai servi di Dio (beati, santi, venerabili e servi di Dio).
Pregate con amore, perché sono vicina a voi.
Sono vostra Madre e vi amo.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

19 settembre 2013 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Amati figli, sono la Madre dei Dolori.
Vi invito a pregare per il clero. Pregate, pregate, pregate.
Ricordate oggi i segni da me dati nella città di Monnerat/RJ negli anni '80 e '90.
Sono molto triste per coloro che occultarono i miei segni in quella città.
Sono la Madre dei Dolori, la Madre dei sofferenti.
Pregate per i sacerdoti, affinché mi possano aiutare nella salvezza di milioni di anime.
I miei figli sacerdoti sono in pericolo se nessuno prega per loro.
Vi chiedo riparazione per il segno che io, la Madre dei Dolori, diedi nella città di Monnerat.
Divulgate questo segno a tutti.
Pregate il rosario delle lacrime tutti i giorni.
Pregate per la nazione brasiliana.
Amati, voi avete bisogno di pregare. Senza preghiera non potrò aiutarvi.
Desidero la salvezza di tutti.
Coraggio, figli miei.
Divulgate i miei appelli con urgenza.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

25 settembre 2013 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Pace!
Amati figli, oggi ancora una volta vi invito a pregare per la pace.
Pregate, pregate, pregate.
Figli miei, il peccato ha allontanato molti dei miei consacrati. L’invidia è stata una delle trappole del nemico.
Figli miei, non c’è più tempo da perdere con chiacchiere e giudizi. Dovete pregare e chiedere perdono dei vostri peccati finché c’è tempo.
Questi giorni che si avvicinano a voi sono urgentissimi, pertanto dovete stare attenti.
Non vengo a chiedere molto da ciascuno, solo chiedo di pregare e tornare tra le braccia di Dio.
Se non pregate come vi chiedo, il Brasile diventerà simile ad altri paesi in distruzione, come gli Stati Uniti.
Ricordate oggi la prima apparizione a mia figlia Mildred nel 1956, in cui chiedevo preghiera per l’America e in modo speciale per gli Stati Uniti.
Mentre gli Stati Uniti si preoccupano di crescere nel potere, si dimenticano di crescere nella fede, e così si allontanano dal Signore.
Molti paesi cercano di diventare come gli Stati Uniti, non sapendo che corrono il rischio di perdere anche la fede in Dio.
Tornate a Dio finché c’è tempo, figli miei.
Sono la Rosa Mistica – Regina della Pace.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

23 ottobre 2013 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Gesù - 18° anniversario del primo messaggio di Gesù
Mio piccolo giglio, pace!
Quello che ti dirò in quest’alba è importante.
Figlio, il profumo della mia Santa Madre è il profumo del suo Amore. È il profumo del Cielo che si diffonde in mezzo a voi quando Lei scende sulla Terra.  
Amato figlio, attraverso mia Madre darò un olio santo per lavarvi da tutte le ferite, sia del corpo che dell’anima.
Amato, questa mattina chiedo di cessare tutto il rumore nella cappella di questo santuario.
Siete entrati per l’adorazione e non per conversazioni vane.
Chiedo alle mie figlie ancora una volta: vestitevi decentemente.
Amati, siate sempre attenti ai miei appelli e a quelli della mia Santa Madre la Rosa Mistica – Regina della Pace.
Amati, continuo ad aspettarvi a braccia aperte nel tabernacolo. Perché non venite a me?
Amati figli, non abbiate paura delle persecuzioni.
Ricordatevi: essi non perseguitano voi, ma Me.
Ai miei discepoli (sacerdoti):
Datemi la vostra volontà e avrete la pace.
Datemi le vostre preghiere e così il Cielo sarà aperto.
Restate in ascolto dei miei appelli.
Amati figli, la mia Misericordia è infinita.
Il mio Sacro Cuore è triste quando disprezzate la mia Santa madre. State attenti?
Desidero che nessuno si perda.
Pregate, pregate.
Abbandonatevi interamente a me.
Offritemi le vostre volontà.
Amato figlio, non cercare consolazione nelle creature, né appoggio, perché non lo troverai.
Sono la pace. Avete la mia pace.
Amati figli, quanti avvisi vi ho già dato e quante volte vi siete tappati le orecchie?
La mia Santa Madre vi ha già dato molti messaggi e segni e avete ignorato anche lei.
Molti sono quelli che dicono di conoscermi, ma ingannano se stessi.
Amati, il tempo è scarso.
Sono Io il Signore. Non esiste altra base solida, Io sono la vostra Roccia, è su questa che dovete edificare e sulla quale dovete restare.
Restate tranquilli…
Amati figli, sono l’unico che può salvarvi e aiutarvi.
Sono la Speranza che vuol essere depositata in ciascuno di voi.
Amati, accettate con gioia la sofferenza che vivete qui sulla terra, accolgo l’offerta della vostra vita a Me. Vi darò il sollievo del Cielo.
Non preoccupatevi per le cose quotidiane, perché vi aiuterò nelle vostre necessità di ogni giorno.
Amati, riparate i vostri errori.
Correggetevi e preparate le vostre anime e i vostri corpi…
Abbandonatevi interamente a Me.
Amato figlio, questa mattina ricordi la mia seconda apparizione a te il 23 ottobre 1995 nella città di Gaspar/SC...
Adesso comprendi meglio perché sono apparso a te…
Vieni e stai con Me. Non avere mai paura di stare tra le mie braccia.
Queste braccia ti accolgono con grande amore.
Sii uno con Me!
Le tue sofferenze consolano le mie.
Sii felice di stare con Me.
Amato figlio, il mio Cuore è sempre più incoronato di acute spine.
Amato figlio, è necessario salvare anime, soprattutto quelle che non hanno tempo per me.
Sei disposto a offrirmi questo sacrificio?
Mio piccolo giglio, conosco il tuo cuore.
Datemi il vostro tempo e le vostre occupazioni saranno più leggere.
Accettate tutto per amore.
Io ti aiuterò a fare quello che deve essere fatto.
Avrai sempre il rifugio del mio Cuore.
Io e la mia Santa Madre saremo con te, non ti abbandoneremo.
Venite, state nei nostri Cuori.
Rimanete nella mia pace.

24.11.2013 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di S. Antonio
Carissimi, questa sera voglio dirvi quanto sono importanti le vostre preghiere per i sacerdoti.
State attenti a non distrarvi quando pregate.
Il nostro avversario è in agguato e cerca di farvi deviare dal cammino del Signore.
Fate penitenza per i sacerdoti. Molti di essi stanno cadendo all’inferno, pregate tanto per loro.
Fra non molto anche in questa nazione la Chiesa soffrirà grandi martiri.
Carissimi, non è ancora il momento di rivelare perché ho scelto questa data per apparire.
Amate la Celeste Comandante, Maria Santissima. Sono pochi i suoi figli che la amano davvero.
Vivete questo momento di grazia che il Signore vi concede, dato che sono gli ultimi per l’umanità.
Fratelli, il Signore sta concedendo grazie speciali per quelli che stanno collaborando affinché questi messaggi raggiungano il maggior numero possibile di vostri fratelli.
Maria Santissima vi ha avvisati che le grazie già scarseggiano.
Ringrazio di cuore tutti quelli che ricordano con amore questa data e che partecipano a questo momento di benedizione.
(in questo momento S. Antonio trasmette un messaggio per alcuni presenti)
Venite preparati con la confessione il prossimo 24 novembre.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.
Pace e bene.

13 dicembre 2013 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Cari figli, oggi vi invito a pregare con amore e fiducia il rosario per l’unità nella Chiesa e per la conversione dei miei figli prediletti (i sacerdoti).
Miei figli sacerdoti, predicate con amore e coraggio il Vangelo del mio Divino Figlio.
Figli prediletti, vi invito a consacrarvi al mio Cuore Immacolato. Abbiate fiducia e obbedienza verso questa Madre.
Continuate saldi, miei cari sacerdoti. Pregate il rosario con amore!
Amati figli, pregate e fate digiuno per i vostri parroci.
Aiutateli ad essere santi. Attenzione a non parlar male di loro.
Pregate per la salute di Papa Francesco.
Sono la Rosa Mistica – Madre della Chiesa.
Con molto amore vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

27 febbraio 2014 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Cari e amati figli, vengo dal cielo ancora una volta per incoraggiarvi a pregare con più animo il santo rosario.
Amati figli, è necessario pregare affinché l’opera del Signore si compia in questa nazione.
La Chiesa del mio Divino Figlio continua ad attraversare divisioni.
Invito i miei figli prediletti a perseverare nel loro ministero.
Figli prediletti, è necessario pregare. Non serbate risentimento nei vostri cuori.
Sono l’Immacolata Concezione, Regina della Pace.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

8 marzo 2014 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Cari figli, pace!
Ricordate con me ancora una volta l’apparizione a mia figlia Amalia nel 1930 con il titolo “Madonna delle Lacrime”.
Figlioli, non dimenticate di pregare quotidianamente il rosario delle lacrime. Con questo rosario avete ricevuto innumerevoli grazie dal mio Divino Figlio.
Amati, desidero guidarvi al mio Gesù.
Pregate, pregate, pregate.
I sacerdoti che diffonderanno questo rosario delle lacrime vedranno le loro opere produrre frutti e l’amore per la propria vocazione (ministero) aumenterà.
Sono la Madre dei Dolori – la Rosa Mistica.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

27 aprile 2014 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Gesù
Amato figlio, in questo giorno in cui la Chiesa commemora la festa della mia Misericordia, io il Signore desidero versare il balsamo del mio Amore su tutti quei figli bisognosi della mia Misericordia, specialmente i malati.
Piccolo giglio, non potrai fare niente senza il mio permesso, tutto devi chiedere a me.
Figli miei, offritemi tutte le vostre difficoltà e lamenti.
Amati sacerdoti, condividete con il vostro Salvatore un po’ di questa tristezza che molti sentono per essere abbandonati da questi che sono vicino a voi.
Sono al fianco di ogni sacerdote. Siate miei e fedeli al vostro Salvatore.
Amati sacerdoti, vi chiedo: chi di voi sarebbe disposto a rinunciare a sé stesso per seguirmi? Chi sarebbe disposto a soffrire calunnie, rifiuto e disprezzo per me?
Chi sarebbe disposto a portare con me la Croce per la salvezza di molte anime e la ricostruzione della mia Chiesa?
Gesù Nazareno.

13 settembre 2014 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria 
Figli miei, oggi vi esorto alla preghiera del rosario.
Molti pregano, ma non con il cuore.
È necessario pregare bene.
È necessario pregare senza preoccupazioni.
Leggete questi messaggi e metteteli in pratica nel quotidiano.
Sono la Rosa Mistica.
Pregate per i sacerdoti, in modo particolare per quelli che si stanno formando.
Pregate, pregate.
Con affetto vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

13 gennaio 2015 - Itajaí/SC
Messaggio di Maria 
Amati figli, sono vostra Madre, la Rosa Mistica.
Vi invito ancora una volta alla preghiera per i sacerdoti e i religiosi.
È necessario pregare per loro, amati figli.
C’è bisogno di più preghiera per i sacerdoti.
Figlioli, mi rallegra molto un sacerdote che prega con i fedeli il santo rosario.
Chiedo ai gruppi di preghiera da me formati, di leggere i miei messaggi nel gruppo.
È arrivata l’ora di testimoniare la mia presenza in mezzo a voi.
Vi chiedo di essere coraggiosi.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

13 febbraio 2015 - Itajaí/SC
Messaggio di Maria 
Figli miei, pace!
Oggi vi invito ancora una volta a pregare per il Brasile. Pregate, pregate.
Sono la Rosa Mistica - Regina della Pace.
Come Madre della Chiesa invito tutti i miei figli sacerdoti a dare buona testimonianza.
State attenti alle false filosofie. Ci sono molti che ancora preferiscono servire il maligno.
In questa quaresima è necessario pregare e vigilare di più, perché le trappole del maligno coglieranno molti di sorpresa. Pertanto pregate e vigilate.
Torno a ripetere: il mio Divino Figlio viene flagellato nel corpo da coloro che cercano i piaceri della carne.
Siete templi dello Spirito Santo.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

12 marzo 2015 - Itajaí/SC
Messaggio di Maria 
Cari figli, questo pomeriggio vi invito ancora una volta a pregare il rosario per la pace.
Sono la Regina della Pace.
Avete preso un impegno con me in queste apparizioni.
Figlioli, pregate in famiglia. Ascoltate quello che vi dico questo pomeriggio.
Pregate per i sacerdoti. Molti di loro continuano ad essere increduli e ribelli.
È necessaria molta preghiera per i sacerdoti che collaborano con i media.
Pregate anche per Papa Francesco.
Come avevo già detto in messaggi precedenti, il Papa non resterà molto tempo sul soglio di Pietro.
Pregate.
Non perdetevi d’animo, figli miei.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

13 aprile 2015 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria 
Cari figli, pace!
Amati, oggi desidero ancora una volta parlare ai miei figli prediletti.
Cari figli prediletti, Dio continua a chiamare i sacerdoti a una vita di santità e obbedienza a Lui.
Figli prediletti, non abbiate paura di donare la vostra vita per Cristo o per il fratello. Sono triste quando vedo un sacerdote che perseguita o calunnia il prossimo.
Date buona testimonianza, amati figli.
Sono la Rosa Mistica - Madre della Chiesa.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

20 agosto 2015 - Itajaí/SC
Messaggio di Maria 
Amati figli, sono vostra Madre la Rosa Mistica.
Oggi vi invito alla preghiera per i consacrati e i missionari.
Mi preoccupo per ciascuno di voi. Anche i miei figli consacrati sono in pericolo. Il nemico ha preparato diverse trappole. State attenti con i social network.
Il nemico è entrato in molti seminari tramite internet!
È necessario rendere consapevoli i miei figli del pericolo che corrono.
I miei missionari non stanno pregando come dovrebbero. Il dolore e i piaceri li perseguitano giorno e notte. Pregate, pregate.
Con le vostre preghiere mi avete aiutata a convertire molti consacrati e missionari.
Sono la Rosa Mistica, Madre della Chiesa.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

26 novembre 2015 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria 
Cari figli.
Questa sera vi invito ancora una volta alla preghiera per la pace.
Pregate anche per i miei sacerdoti. Essi hanno bisogno delle vostre preghiere e del vostro sostegno.
Amati, è necessario pregare per i sacerdoti. La preghiera di tutti voi è necessaria per i miei sacerdoti.
Da qui alla fine dell’anno molti di essi staranno per rinunciare al sacerdozio, ma con le vostre preghiere il mio Cuore trionferà.
Satana sta tentando moti di essi e, senza grazia divina, intervento e preghiera, molte persone, sacerdoti compresi, cammineranno nelle tenebre.
Pregate, pregate, pregate.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

20.10.2016 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Cari figli, pace!
In questo giorno vi invito alla preghiera del rosario per i sacerdoti.
Molti sacerdoti sono sull’orlo della perdizione perché non ci sono persone che pregano per loro.
Ancora una volta ripeto: mi rattrista molto vedere molti dei miei figli prediletti che si perdono.
Pregate, pregate, pregate.
Figli miei, portate ai sacerdoti il mio messaggio di amore e di speranza.
Sono la Rosa Mistica - Regina della Pace.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

12.05.2017 -  São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Pace!
Cari figli, pregate molti rosari per la pace.
Non smettete di divulgare questi messaggi che, nel corso di questi 29 anni, ho portato all’umanità.
Figlioli, date buona testimonianza.
Pregate, pregate.
Figli miei, centinaia di sacerdoti sono già stati a Medjugorje, dove sono stati testimoni di segni e hanno vissuto un’esperienza speciale.
Pregate, pregate.
Molti sono tornati alle loro città, alle loro parrocchie, ma non hanno compreso il senso del mio messaggio lasciato lì.
Milioni di pellegrini hanno già visitato Medjugorje, ma sono pochi quelli che stanno mettendo in pratica la mia richiesta di Medjugorje.
State attenti ai miei messaggi. Quale è stata la mia richiesta?
Il mio messaggio a Medjugorje è questo: voglio fare di questa parrocchia un esempio per tutte le altre parrocchie del mondo intero.
Parlo ai miei figli prediletti che sono già stati a Medjugorje: aprite le porte della chiesa affinché i fedeli possano entrare e pregare. Affinché possano adorare mio Figlio Gesù presente nell’Eucarestia.
Formate gruppi di persone che preghino il rosario nelle vostre parrocchie. Desidero che ogni parrocchia diventi una piccola Medjugorje.
Ai miei figli che sono già stati a Medjugorje dico: date buona testimonianza. Iniziate a vivere nella parrocchia che frequentate l’esperienza di preghiera e adorazione che avete sperimentato a Medjugorje. Pregate, pregate.
La grazia sta passando nelle vostre vite.
Sono la Rosa Mistica – Regina della Pace.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

13.05.2017 -  São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Pace, pace, pace vi chiedo questa sera, figli miei.
Sono vostra Madre la Signora del Rosario, la Rosa Mistica.
È con gioia che scendo dal cielo per stare più vicino a ciascuno di voi. Vi amo.
Se pregate, figli miei, la pace verrà sull’umanità.
Pregate, pregate, pregate molti rosari in famiglia e anche nelle chiese.
Convoco ciascuno di voi, ancora una volta, a far parte di questo grande esercito, già in ordine di battaglia.
Vi chiedo di essere testimoni di queste apparizioni, che già volgono al termine.
Figli miei, ogni volta che venite qui, io vostra Madre sto a braccia aperte per dirvi: confidate nella mia intercessione.
Figli miei, ricordate oggi la mia apparizione a Cova da Iria a Fatima, ai tre pastorelli.
Questi pastorelli che danno a ciascuno di voi un grande esempio di coraggio, preghiera e totale fiducia in me.
Se ancora non li avete presi a esempio, prendeteli oggi come buon esempio.
Davanti a me ci sono questi grandi santi.
Vi invito ancora una volta a vivere i miei messaggi tutti i giorni.
Metteteli in pratica.
Date buona testimonianza di veri cristiani.
Prendete in mano il rosario e pregate tutti i giorni.
Pregate per il Papa e anche per i sacerdoti.
Pregate, pregate, pregate.
Sono molto triste quando vedo uno di voi che li critica.
Pregate e fate penitenza per loro. Il maligno li tenta quotidianamente.
Figli miei, sono la Rosa Mistica – Regina della Pace.
Ascoltate la mia voce che invoca la pace nel mondo.
Pregate per il Venezuela, la Francia, il Messico e il Brasile, questo paese che tanto amo.
Figlio mio, rendi pubblico questo messaggio:
Il segno che Dio vi darà sulla montagna di Garabandal, sarà un segno di avviso per l’umanità. Sarà un segno per chiamarvi alla conversione.
Sarà un segno per la purificazione degli uomini.
Il segno che Dio vi darà sulla collina di Medjugorje, sarà una prova dell’amore che ho per ciascuno di voi.
Non è necessario aspettare questi due grandi segni per convertirsi, per tornare a Dio.
Tornate oggi stesso tra le braccia di Colui che vi ama e vi vuole vicino a Sé.
Figlioli, sono qui a braccia aperte. Vi amo.
Lavorate affinché quest’opera cresca ogni giorno di più, perché quanto a grazia è già immensa.
Dovete riconoscere questo, figli miei.
Venite presto vicino a questa Madre.
Guardo ciascuno di voi in questa sera.
Intercedo per ciascuno di voi.
Siate portatori della pace. Seminate la pace ovunque andate.
Andate presto incontro a quelli che non mi conoscono. A quelli che si stanno allontanando dagli occhi di Dio.
Pregate, pregate, pregate molto figli miei.
Ancora una volta ripeto: non cercate Dio dove non c’è.
Chiedete allo Spirito Santo il discernimento.
Con amore vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

27.05.2017 -  Itajaí/SC
Messaggio di Maria
Caro figlio, pace!
Questa sera vi invito a pregare per la pace, per la Chiesa e anche per i miei progetti verso questa nazione.
Sono la Rosa Mistica – Signora della Pace.
È necessario pregare molti rosari perché l’umanità trovi la vera pace.
Questa pace che solo mio Figlio Gesù può concedervi.
Date buona testimonianza.
Mettete in pratica tutti i messaggi che ho già lasciato nel corso di questi quasi 30 anni.
Sono qui, cari figli, per trasformare i vostri cuori.
Desidero la salvezza di tutti. Desidero che questa generazione inizi già ad avere la vera pace.
Desidero che amiate il prossimo e anche che perdoniate.
Desidero stare sempre più vicino a ciascuno di voi.
Figlioli, per ottenere la fede è necessario pregare.
Sono vostra Madre.
Sono qui per custodire ciascuno di voi.
State attenti alla nuova era che è in mezzo a voi.
Sono qui per assicurarvi la vittoria.
Vi invito anche a pregare per l’Ecuador, Panama e il Venezuela.
Sono qui per proteggervi dal pericolo che si avvicina al Brasile.
Amate il prossimo.
Cercate tutti i giorni la conversione.
Convertitevi.
Figli miei, è tempo di svegliarsi per una vita nuova. Una vita di preghiera rivolta a Dio.
Pregate il rosario in famiglia. Pregate il rosario nelle chiese.
Chiamo ancora una volta ciascuno a far parte di questo mio grande esercito.
Non abbiate paura.
La paura vi paralizza e non vi lascia pregare.
Portate sempre con voi il rosario. Quest’arma vi difenderà dal maligno.
Figlioli, un vero cristiano non può vivere queste leggi in cui molti stanno vivendo.
La legge sull’aborto, l’eutanasia e il matrimonio omosessuale.
Voi dovete essere soldati veri di Gesù.
Vengo in Brasile per invitare tutti alla conversione.
Non distraetevi quando pregate. State attenti quando pregate il santo rosario.
Pregate per i bambini e i giovani.
Ai miei sacerdoti dico:
Date buona testimonianza. Pregate il rosario con i fedeli.
Se desiderate un cambiamento nella parrocchia, iniziate oggi a pregare il rosario. Lasciate che i fedeli preghino il rosario. Aiutateli.
Pregate, pregate.
Sono vostra Madre e desidero la conversione di tutti.
Il mio desiderio è portarvi a Gesù.
Con amore vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.