fonte dei testi originali: http://estigmasdecristo.zip.net/arch2007-08-19_2007-08-25.html


15.01.2005 - Ponta Grossa/PR
Messaggio di Maria
Pace, pace, pace.
Sono Maria, Madre e Regina della Pace. Figli miei, è con grande gioia che vengo a voi in questo pomeriggio. Sono venuta con il permesso del Padre. Apritevi alla grazia del mio amore. Lasciatevi toccare dal mio amore. Solo così comprenderete quello che desidero da ciascuno. Pregate, pregate. Quando vi invito a pregare, non intendo solo un’Ave Maria, ma il santo rosario.
Sono molto contenta di vedervi oggi qui intorno a me. Ho fatto sì che tutti potessero sentire il mio profumo, il mio balsamo. Sono sempre la stessa Madre, la Vergine di Nazareth, la Regina della Pace o anche la Rosa Mistica, come sono rappresentata in questa immagine.
Come prova del mio amore, per la vostra perseveranza nella preghiera, con il permesso del Padre ho voluto fare dono a ciascuno del mio profumo. Sentite l’amore di questa Madre…
Sì, figliola, credi che la tua casa cambierà con i tuoi sacrifici e con le tue preghiere.
Sono la Celeste Comandante.
In questo momento raccolgo ogni richiesta che avete riposto con fiducia nel Cuore di questa Madre.
In questo giorno presento in modo speciale tutte le vostre richieste davanti al trono della Santissima Trinità.
Desidero che qui formiate con maggior fervore, devozione e amore verso questa Madre, un gruppo di preghiera nel quale io, la Celeste Comandante, Regina della Pace, possa ricolmare delle mie grazie ogni persona che verrà qui con il cuore aperto.
Quante grazie, quanti favori ho elargito a questa città di Ponta Grossa. Con un gesto di affetto, come Madre preoccupata, sono venuta in questa terra, vi ho posato i miei piedi, ho pianto, ho dato segni, ma sono stati pochi i figli che hanno accolto le mie richieste.
Come Madre preoccupata, ho ripetuto spesso la stessa canzone: convertitevi, convertitevi, convertitevi.
Per questo, figli miei, oggi mi manifesto in mezzo a voi.
Portate alle vostre case l’amore di questa Madre.
Credete, figli miei, che il tempo è adesso. La vostra conversione è adesso. Molti di voi sanno già che si avvicinano giorni di tribolazione non solo per il Brasile, ma per tutta l’umanità.
Venite, venite figli tra le braccia di questa Madre, la Regina della Pace, che di sicuro vi porterà sani e salvi tra le braccia di Colui che tutto può e tutto fa.
Riunitevi più spesso intorno a questa Madre per pregare, chiedendo non solo la pace ma anche la conversione dei vostri cuori.
Come ho già detto in messaggi passati, qui in questo luogo dove io la Regina della Pace avrei dato segni e con la mia intercessione avrei ottenuto guarigioni miracolose, così faccio e così farò fino a quando il Padre mi richiamerà al trono della Santissima Trinità, quando tutti i segni e tutte le grazie saranno cessate e
resterà soltanto la carità. Pertanto, figli amati, il momento di mettersi all’opera e di pregare è adesso. Pregate con amore e devozione la preghiera del santo rosario. Avanti con coraggio. Abbiate fiducia nell’intercessione e protezione di questa Madre che adesso volge lo sguardo su ciascuno di voi e su ogni necessità.
Amate figli! Amate i vostri fratelli. Amate tutti quelli che vi perseguitano, anche nelle vostre case e comunità. Voi sapete che la nube nera si sta già impadronendo del tempio santo, voglio dire la Chiesa del mio Figlio Gesù. Molti di voi saranno martirizzati per amore di mio Figlio e per amore di questa Madre che qui vi parla per mezzo di questo mio piccolo.
Molte famiglie sono state restaurate per la penitenza fatta qui da pochi in questo pomeriggio. Anche così, per intercessione di Maria, la Madre di Gesù e anche vostra, il Signore ha operato miracoli nelle vostre case. Molti di voi torneranno in questo luogo per testimoniare quanto è grande il mio amore.
Qui desidero che si costruisca il più presto possibile una grotta a me dedicata, con il titolo di “Vergine Regina della Pace”. In questo luogo poserò i miei piedi, farò prodigi nel cielo e anche nella grotta. Molti sentiranno lo stesso profumo che voi sentite adesso…
Nel giorno della benedizione (della grotta) mostrerò a tutti in che modo mi manifesterò. Fin d’ora vi dico che verrò come Vergine delle Grazie e lascerò incisa la mia immagine, in modo che tutti possano credere che sono stata qui e che starò qui fino a quando la Santissima Trinità mi porterà… [segreto].
Unitevi, unitevi intorno al mio Cuore. Credete, figli miei.
Mi trovarono nelle acque del fiume Paraíba come la Vergine Immacolata, la Vergine Nera (Nostra Signora di Aparecida). Da quell’epoca fino ad oggi, libero i miei figli dalle prigioni. Intendo le prigioni della materia e anche del piacere. Siete già tutti liberi, ma molti di voi non permettono che il mio amore entri nei loro cuori. Per questo, figli miei, non sentite la mia presenza nel vostro cuore. Per questo c’è confusione nelle vostre menti. Lasciate, lasciate che questa Madre entri, non solo nel vostro cuore, ma anche nelle vostre menti. Sono la Porta del Cielo.
Entrate…
Mi rattrista molto vedere i miei figli consacrati deviare dal cammino che io con tanto affetto vi ho tracciato, vi ho indicato e insegnato a percorrere. Molti non tornano più… per questo piango.
Piango anche lacrime di sangue nel vedere quanti segni già vi ho dato.
Non disperdetevi, figli miei. Restate vigilanti, tenetevi alle mie mani, ossia aggrappatevi al rosario. Portate con voi il rosario, al collo o in borsa, come già vi avevo chiesto.
Non lasciatelo appeso sopra il letto o ad un chiodo, come vi ha già detto il mio sposo Giuseppe. Portate con voi quest’arma potente e vedrete prodigi.

Eduardo: adesso la Madonna farà il segno della croce su tutti noi e sugli oggetti di pietà che portiamo. La Madonna sta facendo il segno della croce. Dal segno della croce che sta tracciando, si staccano delle stelle d’argento che scendono su di noi. Sono grazie…

Figli miei, vi benedico nel nome della Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo.

A questa figlia qui presente, che ha aperto le porte del suo cuore affinché questa Madre potesse operare meraviglie con il permesso di Dio, voglio dire: avanti con coraggio, abbi fiducia. Persevera nelle tue preghiere. Sai già che la vittoria è sicura. In questo momento, con il permesso del Padre, ti invio come protezione gli arcangeli Raffaele e Gabriele.

Nota: durante l’apparizione si è sentito un soave profumo di rose. La Madonna ha benedetto i rosari e i petali, che sono rimasti impregnati di profumo.


07.02.2005 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria 
Figli amati, pace!
In questo giorno piango nel vedere il grande numero di peccati commessi durante questa festa mondana che si chiama carnevale, o meglio, festa della carne.
In questa quaresima è necessario pregare tanto, riparando il Cuore di Gesù e il Cuore di vostra Madre. Vi amo! Non voglio perdervi, ma ho bisogno che preghiate con più amore tutte le preghiere che vi ho già insegnato. Stiamo combattendo una battaglia che dura da molto tempo, durante la quale molti sono rimasti feriti…
Dovete prendere sul serio quello che sta per arrivare per il Brasile. Non dimenticate quello che vi ho già detto in messaggi passati riguardo al Brasile.
Figli miei, molti di voi stanno già vivendo la purificazione. Prima è necessario essere lavati nel sangue dell’Agnello, poi indossare l’armatura.
Miei figli amati, non dimenticate che per ottenere una rosa è necessario mettere la mano tra le spine.
Per ricevere una grazia, molte volte è necessario passare per un sacrificio…
Figlio mio, tu sei un testimone di questo sacrificio. Ogni goccia di sangue che è sgorgata dai tuoi piedi, dalle tue mani, è rimasta su questa terra come segno della sofferenza dei martiri, che hanno sofferto per dare testimonianza di mio Figlio Gesù.
I veri martiri danno il proprio sangue per amore di Dio e non involontariamente.
Figlio mio, è tempo di veglia, è tempo di preghiera. Pregate nelle vostre case. L’umanità ha bisogno di preghiera. Non fatevi cogliere di sorpresa. Pregate la Via Crucis in questa quaresima e ricordate che io sarò insieme a voi ai piedi della Croce.
Figli miei, si avvicinano i giorni dell’oscurità spirituale. Non chiudete le orecchie alla voce di questa Madre. State soffocando le mie richieste.
Figli amati, è necessario che preghiate per la Chiesa. Il nemico è già entrato in essa e con molta astuzia cerca di sedurvi con gesti e parole ingannevoli. Satana sta già dividendo la Chiesa di Gesù con l’aiuto di molti dei miei figli sacerdoti e perfino di vescovi. Questo mi causa molta tristezza, perché sono la Madre della Chiesa, e cerco di aiutarvi, ma sono perseguitata dai miei figli prediletti che impediscono ai fedeli di recarsi sui luoghi delle mie apparizioni.
Strappate dal cuore la vanità, l’odio, la superbia e la malvagità e lasciate che lo Spirito Santo vi purifichi e vi mostri mio Figlio Gesù.
Figli amati, non indebolitevi davanti alle sofferenze, avanti con coraggio. Non dimenticate che molte grazie sono ottenute soltanto se i fedeli vengono in questo luogo con il cuore pentito. Pertanto venite tra le braccia di questa Madre, che qui vi attende giorno e notte.
Pregate, pregate, perché satana continua ancora a fare disordine nei vostri cuori e nelle vostre famiglie. Io conosco le intenzioni dei vostri cuori, quindi siate autentici con voi stessi. Vi amo.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Pace.


12.02.2005 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
17 anni di apparizioni
Figlioli, pace.
Sono la Regina della Pace, l’Immacolata Concezione.
In questo pomeriggio io la Madre di Gesù e anche vostra, desidero avvolgervi nel mio manto.
Figli miei, sono molto contenta di vedervi oggi qui con me, sapendo che esistono ancora figli fedeli al mio amore.
Apritevi all’amore di questa Madre. Lasciate che in questo momento io, Maria Regina della Pace, tocchi i vostri cuori.
Questo pomeriggio vi invito a vivere con amore tutti i messaggi che, nel corso di questi anni, ho dettato parola per parola con grande affetto e tenerezza. Viveteli nel quotidiano, questi messaggi che preannunciano eventi futuri non solo per le vostre vite, ma per tutta l’umanità.
In questo giorno vi rivelo l’angelo della giustizia! È questo l’angelo che, nel corso dei tempi futuri… riverserà sull’umanità la giusta ira di Dio… su tutti i crimini commessi nel corso della storia…
Venite figli miei, venite vicino a questa Madre e lasciate che io, la Madre di Gesù e vostra, vi abbracci. Credete.
Vi invito a fare più penitenza in questo tempo di quaresima, perché il nemico è astuto e cerca di ingannarvi con parole.
Eduardo: in questo momento la Madonna fa a ciascuno un dono, rappresentato da questo fiore.
Vi ho chiamato per nome ad essere qui oggi vicino a questa Madre…
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.


12.03.2005 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Cari figli, sono felice per la presenza di ciascuno di voi qui in questo mio santuario.
Nel febbraio del 1990 avevo avvisato il mio figlio prediletto Stefano Gobbi che la chiesa qui in Brasile era in pericolo, perché stava entrando in essa l’apostasia. Ebbene, sono già passati 15 anni e l’apostasia ha preso pieno possesso della chiesa qui in Brasile, ferendo il mio Cuore. Sacerdoti contro sacerdoti, sacerdoti che perseguitano i fedeli e dividono la chiesa del mio Figlio Gesù. Questo mi causa tristezza. Un grande male incombe sulla vostra nazione se non pregate il rosario. Si verificheranno pestilenze e catastrofi naturali per avvisare la popolazione, mostrando che Dio è più grande di tutti i governanti… mettetevi all’opera.
Lacrime e ancora lacrime saranno versate su questa nazione.
Sono apparsa, ho lasciato messaggi, ho dato segni e non sono stata ascoltata.
Figli miei, non lasciatevi ingannare da falsi messaggi. Nel 2000 vi ho detto che i veri veggenti sarebbero venuti qui. Ebbene, quali sono stati quelli che veri che sono già stati qui? Non ingannatevi!
Il nemico cerca ancora di ingannarvi per allontanarvi da me. Non potete servire due padroni.
Vivete i veri messaggi che vi ho già lasciato qui.
Continuo ancora a dare segni della mia presenza in questo luogo. Sappiate discernere i veri luogo dove mi sto manifestando...
Figli miei, il mio Cuore è oppresso dalla vostra indifferenza verso i miei messaggi.
Vivete i messaggi che detto qui.
Figlioli, voglio vedervi tutti uniti vicino a questa Madre. Ricordate che sono la Celeste Comandante, la Regina dell’Universo.
Voglio vedervi più spesso davanti a questa mia immagine, nello stesso luogo dove mi sono già manifestata diverse volte.
Figli miei, in questo giorno vi chiedo di pregare per il Papa. Egli è un grande esempio per voi. Ricordate che Giovanni Paolo II mi appartiene. È stato formato da me…
Il Brasile deve urgentemente pregare per la pace…
Figli, dovete entrate nel rifugio del mio Cuore Immacolato, perché il nemico cerca in tutti i modi di ottenere le vostre anime…
È arrivata l’ora che la chiesa locale riconosca la mia presenza in questo luogo, perché in caso contrario il nemico prenderà decine di anime consacrate…
Sono la Rosa Mistica, Madre della Chiesa!
Molti dei miei figli prediletti si stanno allontanando dal mio sguardo e i loro cuori si chiudono nel gelo dell’egoismo…
Ho allontanato da qui molti figli prediletti che sono nella massoneria…
Venite, figli, vicino a questa madre. Voglio proteggervi e sostenervi nei momenti di difficoltà che stanno per arrivare per il Brasile.
Alla fine il mio Cuore Immacolato trionferà.
Questo è il messaggio che vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.
Restate in pace.


10.04.2005 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Figli miei, la Santissima Trinità nella persona di Dio Padre, Dio Figlio e Dio Spirito Santo, mi invia a voi, io Maria Madre di Gesù.
Sono molto contenta di vedervi oggi qui con me. Sento che molti cuori sono tristi per la perdita di Giovanni Paolo II.
Eduardo: la Madonna è felice per la nostra presenza. Dice che dobbiamo riporre tutta la nostra fiducia nelle sue mani. Ci dice: “Non sono io la Madre della Speranza?”
Figli miei, Papa Giovanni Paolo II fa già parte degli eletti. Dal cielo egli vede e intercede per le vostre necessità… molti ancora mi chiedono il perché.
Vi rispondo. Così Dio ha voluto nella sua infinita misericordia, perché il tempo da me profetizzato a partire da Fatima già si compie.
È arrivato il momento in cui ciascuno deve camminare con le proprie gambe. Ma ricordatevi, figli miei, di camminare in direzione di questa Madre. Altrimenti molti resteranno per strada. Venite figli miei! Venite tra le mie braccia. Ancora una volta vi ripeto la stessa canzone: convertitevi, convertitevi.
Il tempo che vi resta per la conversione volge al termine.
Non siate come ciechi che guidano altri ciechi. Lasciate che io, Maria, vi guidi per mezzo dei messaggi che ho già dettato qui. Messaggi che vi portano alla vittoria. Non sono io la Rosa Mistica? Non sono io la Madre della Chiesa? Chiesa che adesso siete voi.
Molti di questi cercheranno di appoggiarsi a voi. Lasciate che io vi guidi, solo così avrete la fortezza per andare avanti. Non sentitevi abbandonati o addirittura orfani. Non sono io vostra Madre? Non sono io la Celeste Comandante?
Venite! Venite tra le braccia di questa Madre che qui ora le tende per accogliere ciascuno di voi.
Figli miei, riunitevi in cenacolo con questa Madre. Unitevi in preghiera. Pregate con questa Madre. Vi ho già detto in messaggi passati che sarebbero arrivati giorni difficili per la Terra. Oggi state già vivendo giorni decisivi per la vostra fede e anche per le vostre famiglie.
Non prendete decisioni affrettate. Lasciate che io vi guidi. Non sono io l’Aiuto dei Cristiani?
Vi invito a continuare con l’assedio di Gerico*. Attingete forza con la preghiera del santo rosario. Per questo invito quelli che sono qui a unirsi a questa Madre per dare vita, a partire dal primo giorno di questo mese di maggio, ad un fronte di battaglia con la preghiera del rosario durante l’assedio.
Prometto di stare con voi alla conclusione dello stesso, nel giorno 7. Sarà il primo sabato del mese, giorno in cui io, la Vergine, vi libererò da molte catene. In quel giorno, insieme, libereremo molte anime che vivono un purgatorio qui sulla terra.
Figli miei, accogliete questa mia richiesta. Non lasciate che questo mio messaggio cada nel vuoto.
Pregate, pregate! Chiedete allo Spirito Santo il discernimento per poter procedere sicuri. Sarei una Madre molto ingrata se, in questo momento di sofferenza, vi abbandonassi. Continuo a stare ai piedi della Croce. Pregate, pregate.
Se tutti mettessero in pratica gli appelli da me fatti qui nel nome della Santissima Trinità, le vostre vite sarebbero più felici. Le vostre case sarebbero trasformate e certamente vedreste un’alba nuova. Venite.
Figli miei, vivete con affetto i messaggi che vi ho già dettato. Metteteli in pratica nel quotidiano. Solo così comprenderete quello che voglio dire. Vi amo. Convertitevi.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Pace.

* “assedio di Gerico”: pratica devozionale che consiste nella recita del rosario per 7 giorni e 6 notti consecutive davanti al SS. Sacramento

25.04.2005 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Figlio mio, in questo giorno vi invito a vegliare con me in queste ore di attesa in cui il nostro avversario lavora per catturare le sue prede. Pregate per non essere colti di sorpresa.
Figli miei, raccoglietevi in preghiera per attingere forza per il cammino. Come Madre, vi chiedo di pregare affinché le vostre menti vengano liberate da ogni confusione.
Per i miei figli che vengono qui ottengo grazie su grazie, di pentimento, di vero cambiamento del cuore e di ritorno al Signore per mezzo di questa Madre.
Figli miei, anche davanti a questa grande oscurità che avvolge il mondo e in modo speciale la Chiesa, vi invito a vivere nella speranza e in una grande fiducia, perché io intercedo per ciascuno di voi. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

25.04.2005 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Gesù
Oh anime! Dio continua a parlare a quelli che lo ascoltano. Figli miei, evitate le voci false e state lontani dalla sfiducia. Questo è il momento del silenzio interiore, lasciate che lo Spirito Santo vi guidi. Io sono la Luce del mondo. Scacciate dal vostro cuore i pensieri negativi. Non permettete che vi entri il dubbio. Io sono il primo a dover essere ascoltato.
Morti, lo sarete realmente se non reagirete a tutti questi dubbi che devastano le vostre menti. Dio è fedele alla sua Parola. Riunitevi in preghiera, io renderò feconda questa vostra unione. La mia Santa Madre pregherà con voi.
Non cercate di darmi ordini, altrimenti sarete tormentati da pensieri confusi.
Figli miei, vi chiedo di restare uniti nel mio Amore. Ecco il tempo dell’aridità annunciata da mia Madre. Ben pochi mi accetteranno con tutto il cuore. I miei messaggi e quelli della mia Santa Madre verranno rifiutati e non si vorrà più sentir parlare di essi. I tempi profetizzati sono qui.
Figli miei, il gregge è piccolo, diviso, disperso e mal assemblato. C’è molta agitazione.
Mentre molti parlano, il nemico cattura le sue prede.
Nessuno può più trattenere i flagelli che sono già sulla terra. Pestilenze, incendi, guerre, ecc. aumenteranno sempre di più. Grida su grida si udranno in ogni angolo della Terra.
Figli miei, vi chiedo di restare uniti e di attendere l’ora. Pregate gli uni per gli altri.
Ciascuno sarà giudicato separatamente, nel suo momento e davanti al trono di Dio, gli verrà chiesto: cosa hai fatto per quest’opera? Ciascuno dovrà mostrarmi quello che ha fatto e quello che ha dimenticato di fare per quest’opera. Il tempo della riparazione è adesso. Non rimanete sordi all’appello della mia Santa Madre.
Non fuggite dai nostri sguardi. Siete fuggiti da questo luogo santo, correndo verso i piaceri e le comodità delle vostre case. Perdono tutti quelli che sono pentiti. Tornate!
La paura è un nemico feroce, pregate.
Il mondo è turbato da voci di guerra e falsa pace. L’inquietudine domina già i vostri pensieri. Alcuni di voi perderanno la fede. I buoni continueranno a salire. Mia Madre continuerà a mostrarvi il cammino.
Appariranno malattie terribili. Io verrò a salvarvi da queste pesti. Se è vero che alcuni rispondono al mio appello, certamente verrò a salvarvi.
Fate costruire questo santuario. Non cercate altre ricchezze. Tutto è inutile e vano. Vi amo. Sono Gesù.

01.06.2005 - São José dos Pinhais/PR

Messaggio di Maria
Figli miei, vi invito ancora una volta ad abbandonarvi nelle mani di Dio. I piani del Signore sono pieni di misteri. Dio ha dei bei piani per ogni missionario di quest’opera. So che molti di voi sono confusi per il nuovo Papa...
Dovete sapere che tutte le risposte sono contenute nei messaggi che ho già lasciato qui.
Pertanto, figli miei, io sono il rifugio sicuro.
Vi chiedo di restare uniti, pregando gli uni per gli altri. Pregate con fiducia, rispondendo alle richieste che ho già fatto qui.
Vi lascio la mia benedizione.

02.06.2005 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Cari figli, oggi voglio farvi una richiesta: siate veri nei confronti di quest’opera. Non ingannate voi stessi!
Il vero missionario sarà protetto da questa Madre. Gesù, il mio Divino Figlio, verrà in aiuto di ciascuno. Quindi siate autentici. Io conosco ognuno di voi.
Molti dei miei figli si stanno allontanando da Dio. Non riesco più a tenere fermo il braccio della giustizia di Dio. Pregate e fate penitenza, se volete essere salvi.
Il rosario pregato qui sarà come un telo che asciugherà le mie lacrime. Per questo, pregate più spesso il rosario in questo luogo.
Ascoltate i messaggi che lascio qui.
Vi benedico tutti nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

03.06.2005 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Figli miei, vi invito a mettervi in ascolto.
Desidero stare nel cuore di ciascuno.
Sento che c’è molta agitazione nella vostra mente e nel vostro cuore.
In questo mese dedicato al Sacro Cuore del mio Divino Figlio, vi chiedo di riparare le offese a lui rivolte.
Gesù è la Via, la Verità e la Vita. Fate sorridere Gesù, mettendo in pratica le richieste che ho fatto qui.
Figli, mentire ai vostri fratelli è una colpa che state facendo davanti agli occhi di Dio. I vostri fratelli non possono leggere i vostri pensieri, ma Dio può!
Non coprite i vostri cuori con la menzogna. Chiedete perdono! Solo così avrete la pace interiore.
Vi amo.

04.06.2005 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Gesù
Figli miei, sono Gesù.
Amati, rinnovate i vostri voti di consacrazione al mio Sacro Cuore.
Sono felice della vostra consacrazione al mio Cuore. Sono stato 24 ore in attesa di ciascuno di voi per conversare insieme. Sono stato per 24 ore tra le mani della mia Santa Madre.
Ho sentito la mancanza della tua compagnia.
Cosa hai fatto in questo tempo? Cosa è stato più importante di me?
Sento la tua mancanza, bambino!
Vieni vicino a me, fintanto che ancora conosci la via.
Ti amo. Sono Gesù.

05.06.2005 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Pace.
In questo giorno vi invito ad essere strumenti nelle mie mani. È necessario rinunciare ai pettegolezzi e all’orgoglio, solo così potrete sentire la mia presenza in mezzo a voi.
Per molti dei miei figli l’assedio di Gerico è stato pesante. Perché?
Perché avete pregato per le vostre intenzioni. Vi ho già detto che l’intenzione dell’assedio di Gerico è il santuario. Le grazie le concedo alla fine ad ognuno. Non siate ambiziosi. Sappiate pregare!
Nel prossimo assedio è necessario che digiuniate. Solo così respingerete l’orgoglio e l’ambizione che sono nei vostri cuori.
Accogliete con affetto questo messaggio. Vi amo.

06.06.2005 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Figli miei, la pace si può ottenere solo se tutti tornano a Dio.
Volgete il vostro cuore a Dio e avrete la pace interiore.
Figlioli, un nuovo sole sorgerà all’orizzonte per coloro che sono fedeli al mio amore.
Felici quelli che dirigono il proprio sguardo verso di esso.
Molti dei miei figli hanno la mente turbata, perché stanno servendo due padroni. Servite il Signore di questa messe. Date il meglio per il Signore e non gli avanzi, perché gli avanzi saranno alla fine!
Molti di voi perderanno i propri beni (materia), perché hanno dato gli avanzi per questo santuario.
State attenti a non perdere anche l’anima.
Ripeto: il Sole sorgerà all’orizzonte. Questo Sole è mio Figlio Gesù portato tra le mie mani. Egli brillerà con il suo amore e la sua misericordia per gli eletti. Venite, figli miei, verso l’Arca.
Vi amo.

08.06.2005 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Figlioli, pace, pace.
Vi invito a pregare per la pace in questa nazione.
Giorni di tenebre incombono su questo paese. Se non pregate, se non mettete in pratica le mie richieste, molti piangeranno.
La coppa della giustizia Divina trabocca, e con essa molti castighi cadranno su tutta l’umanità...
È necessario pregare e cercare Dio finché è possibile. Figli miei, non lasciatevi sviare dalle seduzioni del mondo. Il mondo, in questi tempi, è prigioniero della malvagità del mio avversario.
Vi amo.

09.06.2005 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Figli miei, è con gioia che vi parlo questa sera.
Pregate, pregate affinché il trionfo del mio Cuore Immacolato si realizzi in questa nazione.
È necessario che preghiate con maggiore fiducia. Pregate uniti e sentirete la mia presenza.
Benedico tutti quelli che stanno lavorando alla realizzazione del mio trionfo.
In che modo? Con la divulgazione dei miei messaggi. Con la realizzazione di libretti e medaglie.
Il Brasile ha bisogno di sapere che ho stabilito qui a São José dos Pinhais la mia terza dimora. Andate e annunciate ovunque i miei messaggi.
Concederò grazie e segni. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

10.06.2005 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria e di Gesù

Parla la Madonna:
Figli miei, pace. Vi invito ancora una volta ad accettare la volontà di Dio nelle vostre vite. I vostri problemi e le vostre difficoltà troveranno soluzione solo a partire dal momento in cui li deporrete nelle mani di Gesù, attraverso le mie.
I problemi troveranno soluzione solo quando non accumulerete più beni materiali, perché io sono la maggior ricchezza in mezzo a voi, figlioli.
Molti di voi stanno accumulando beni materiali e stanno diventando poveri spiritualmente.
 
Parla Gesù:
Figli miei, perché molti di voi negano la presenza di mia Madre in questo luogo?
Perché avere paura?
È perché molti di voi non hanno fede!
È perché non state pregando come dovreste. Se pregate, la fede sboccerà e voi non avrete paura.
Non disprezzate questo luogo santo. O servite me o servite il mondo. Non potete servire due dei. Fate la vostra scelta!
Posso offrirvi miracoli, se vi affidate a me. Ma se scegliete il mondo, la mia luce si spegnerà nei vostri cuori.
Io vi avviso! Mia Madre vi avvisa: rinunciate al mondo e seguitemi.

11.06.2005 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
I tre pericoli
Caro figlio, in questo giorno inizi una nuova tappa della tua missione.
Mentre la Chiesa attraversa difficoltà, sofferenze e ore crudeli di agonia, io dò segni della mia presenza…
Subito dopo un certo periodo, la Chiesa avrà un nuovo splendore e la seconda Pentecoste si realizzerà completamente…
Figli miei, non perdete la fiducia e la speranza. Solo gli obbedienti avranno la possibilità di contemplare le meraviglie del Signore.
Sto coltivando dei bei boccioli di rosa nel giardino del mio Cuore Immacolato, per poterli offrire presto al Signore. Venite tra le mie braccia, piccoli miei.
Figlioli, fate attenzione, ci sono tre grandi pericoli che minacciano la vostra crescita nel bene e nella fede.
Primo, il pericolo di allontanarvi dalla vera fede.
Secondo, il desiderio di avere sempre di più, l’attaccamento alla materia.
Terzo, la calunnia, che ha distrutto molti dei miei piani tra di voi.
Molti cuori si sono allontanati dal mio sguardo e sono caduti nel peccato della calunnia.
Affidatevi tutti a vostra Madre e sarete consolati.
Figlioli, niente di quello che potrà accadere deve turbarvi, se vivete nel mio Cuore Immacolato.
Colui che mette in pratica i miei appelli è al sicuro nel rifugio del mio Cuore materno.
Ricordate: io sono la Porta della Divina Misericordia.
Credete, figli, nella mia presenza. Accogliete i miei messaggi, guardate i miei segni.
Sono la Rosa Mistica, l’Immacolata Concezione.
Figlioli, è arrivato il momento in cui questa nazione dovrà sostenere la grande prova.
Sono apparsa, ho lasciato messaggi, segni e non sono stata ascoltata.
Avete continuato sul cammino dell’errore e della disobbedienza. Per alcuni è arrivato il momento della giustizia divina e della misericordia.
Conoscerete l’ora della sofferenza e della sconfitta. L’ora della purificazione e del castigo.
Qui voglio che vi riuniate in preghiera insieme a me, con la recita del rosario, l’ascolto dei miei messaggi e l’ora di adorazione eucaristica…
Facendo quello che vi chiedo, avrete più pace e la conversione interiore tanto desiderata.
Vi amo. Sono Maria Rosa Mistica, l’Immacolata Concezione.

12.06.2005 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria e di S. Michele
Parla la Madonna:
Figli, sono la Regina della Pace.
Vi invito ancora una volta a diventare piccoli tra le mie braccia. Solo così potrete comprendere il mio Amore per voi. Ho bisogno di ciascuno di voi per la realizzazione dei miei piani in questo luogo. Pregate!
Aprite i vostri cuori all’Amore di Dio.
Mi rallegro per la presenza di ciascuno di voi oggi qui in questo mio santuario.
Figlioli, vi invito a pregare con più fiducia il vostro rosario. Siate soltanto di Dio. Chi sta con Dio vincerà. La vittoria è garantita.
Figli miei, non voglio obbligarvi, ma mi piacerebbe che viveste i messaggi che ho già lasciato qui con tanto affetto.
Coraggio, figli miei. Faccio scendere su di voi la mia benedizione materna.
Date il vostro contributo alla realizzazione dei miei piani in questo luogo. Vi amo.

Parla S. Michele:
Pace. È con grande gioia che vengo a stare in mezzo a voi.
Adorate Colui che è la Via, la Verità e la Vita.
Alla presenza di questo Dio, piegate le vostre ginocchia e il vostro cuore.
(in questo momento S. Michele parla per alcuni pellegrini-missionari)
Chiedete perdono per i vostri peccati, perché Gesù Eucaristico si rende qui presente tra le mie mani…
(in questo momento S. Michele pone tra le mani di Eduardo due ostie, da dividere tra altre sette persone)
 
13.06.2005 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Figli miei, in questo giorno trascorso in preghiera, io la Regina della Pace voglio invitare ciascuno di voi a pregare per il sud di questa nazione. Pregate, pregate.
Prestate attenzione ai messaggi che ho lasciato. Viveteli nel vostro quotidiano. Credete in me e così starete credendo in Gesù, il mio Divino Figlio.
Lasciate che la mia mano tocchi i vostri cuori…
Pregate con fiducia e avrete la vittoria.
Vi amo.

14.06.2005 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Figlio mio, resta vicino a me affinché, insieme, possiamo vincere Golia. Tieniti pronto, nella preghiera e nella vigilanza.
L’angelo suonerà la tromba in una fredda notte di un mese dedicato a me. Saprai discernere la chiamata di questa Madre.
Avanti con coraggio! Abbiate fiducia.
Vi amo.

15.06.2005 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Figli miei, sono l’Immacolata Concezione, la Signora della Rosa Mistica.
In questo giorno vi invito a dare testimonianza del mio amore per voi. Vi invito anche a guardare verso di me. Voglio condurvi sulla strada della salvezza, ma molti dei miei figli non stanno comprendendo la mia chiamata. Si stanno lasciando sedurre dal maligno. La via sulla quale vi conduco è quella della perfetta imitazione del mio Gesù. Consacrate le vostre vite, le vostre famiglie al mio Cuore. In esso sperimenterete l’amore del Padre. È arrivata l’ora di decidervi nella fede. Abbiate fiducia!

16.06.2005 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Cari figli, siate obbedienti ai miei appelli. L’obbedienza contribuirà alla vostra crescita nella fede.
Vi voglio vicini a me. Sappiate che l’umanità sta camminando verso la sua autodistruzione.
Soffro per quelli che si stanno perdendo, pregate.
Mettete in pratica le mie richieste: preghiera, digiuno, penitenza, abbandono delle cose di questo mondo. E fate costruire questo luogo.
Sarete ricompensati dal Padre e avrete la protezione di questa Madre.
Vi amo.
 
17.06.2005 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Non scoraggiatevi davanti alle prove e alle difficoltà del quotidiano, figli miei. Pregate per avere la pace interiore.
Sono con voi anche se non mi vedete. La vittoria si avvicina ed è nostra. Per questo sono necessarie obbedienza e preghiera.
Dio riserva momenti di gioia per i suoi eletti. Il mio trionfo avverrà in modo grandioso e con esso accadranno grandi cose sulla terra e nell’aria.
Amate, amate.
Fin d’ora vi ringrazio per l’affetto che avete verso di me. Sono felice nel vedere che state mettendo in pratica alcune delle mie richieste.
Eduardo: quali?
La realizzazione della medaglia e la divulgazione dei miei messaggi.
C’è ancora tempo per la conversione. Aprite i vostri cuori. Avanti senza paura.
Sono con voi. Chiederò a mio Figlio di concedervi le grazie necessarie a ciascuno di voi.
Egli è la vostra speranza.
Sto guardando ciascuno di voi. So chi sono quelli che stanno obbedendo ai miei appelli. Non state con le mani in mano.
Ancora una volta ripeto: avanti senza paura, guardando avanti.
Quelli che desiderano grazie, vengano a mio Figlio Gesù. Siate ferventi nella preghiera.
Ai miei figli di Erechim:
Non voglio obbligarvi, ma siate obbedienti alle mie parole. Aprite i vostri cuori al mio Amore. Io voglio aiutarvi. Sono con voi. Abbiate coraggio nel camminare.
Confidate nel Signore, figli mei, e avrete la vittoria.
Quando sentite il peso della croce, chiamatemi.
Figli, non tiratevi indietro davanti alle prove. Avanti con coraggio. Quelli che non cambiano vita, soffriranno in futuro. Quelli che vivono lontani dalla preghiera non riusciranno ad affrontare quello che sta per arrivare…
Per questo, pregate!
Figlioli, i vostri dubbi e incertezze sono interferenze del maligno. State attenti! Allontanatevi da coloro la cui bocca semina soltanto dubbi e incertezze. Pentitevi in fretta. Non rimandate a domani quello che dovete fare oggi. State attenti ai miei segni, pregate.
Sono vostra Madre e cammino con voi. Non restate indifferenti alla mia chiamata. Vi amo.

18.06.2005 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Figlioli, pregate e abbiate fiducia, perché è nella fiducia che troverete la salvezza. Confidate nel Signore e in questa Madre, che viene in aiuto di ciascuno.
È necessario lavorare con urgenza al trionfo dei nostri Sacri Cuori.
I figli che riporranno fiducia nel mio Cuore Immacolato non periranno mai, perché la grazia di Dio sarà con loro in ogni momento.
Il mio Amore per voi è immenso. Camminate con coraggio.
Vi amo.

06.07.2005 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Gesù
Messaggio per una devota
La pace sia con te. Voglio ringraziarti per il tuo aiuto nel mio santuario. Tu che mi ami, non avrai da soffrire molto, perché riponi tutta la tua fiducia nel mio Cuore. Tu hai dato gioia ai nostri Sacri Cuori. Alla fine del tuo pellegrinaggio sarai ricompensata, per questo amami e continuerai a crescere nella fede.
L’amore guarisce tutte le ferite e cancella le macchie delle tue imperfezioni.
Il mio Cuore vincerà!
Il mio nemico ha già i giorni contati ed è per questo che si rivolta furioso contro di voi.
Non hai nulla da temere.
Figlia mia, molto prima che tu conoscessi questo santuario, io avevo preparato la tua venuta in questo luogo santo. Io stesso ti ho indirizzata a questo luogo, affinché incontrassi la mia Santa Madre, la Rosa Mistica. So che hai dovuto lottare molto, prima di accettare le manifestazioni di mia Madre qui a São José dos Pinhais. Tutto quello che è successo nella tua vita, è stato per avvicinarti a me e a mia Madre.
Figlia, per preservare la tua anima da ogni cattiva disposizione e dalle tentazioni, chiedi al mio Spirito Santo il dono della fortezza.
Impara a ricambiare il male con l’amore.
Non perdere mai il coraggio. Sono Gesù.

20.07.2005 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Messaggio per un devoto
Mio figlio X, sono tua Madre.
Piccolo mio, abbandonati di più alla via di Gesù!
Lascia che il mio Divino Figlio, con il suo amore, trasformi la tua vita, affinché essa abbia il suo pieno significato nello Spirito Santo del Padre Eterno.
Figlio mio, lascia che il mio candore di Madre, che è il mio Amore, entri nel tuo Cuore e, in una sola unione con i tuoi fratelli, tutti i vostri cuori siano portati dalla mia mano fino al Padre.
Accogli la mia parola…
Figlio, il tempo è molto poco!
Hai bisogno di stare sempre di più in perfetta unione con i tuoi fratelli, attraverso la preghiera, con il Padre e con me.
L’umanità sta attraversando momenti difficili. L’umanità sta soffrendo per il disprezzo verso le mie manifestazioni…
Sono stata con te tutti i giorni. Ti ho tenuto le mani mentre pregavi il rosario. Figlio, ancora una volta ripeto: allontanati da quelli che vogliono solo il tuo male. Che vogliono solo il benessere personale.
Figlio mio, è arrivata l’ora in cui la battaglia volge al termine. Alla fine, quelli che saranno con me saranno vittoriosi. Figlio mio, ama i tuoi fratelli.
Dai testimonianza del mio amore per te.
Ti amo. Sono Maria Rosa Mistica, la Regina della Pace.
Ti benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

23.07.2005 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Pace, pace!
È con grande gioia che mi rendo presente in mezzo a voi. Vi invito, figli miei, a pregare per la pace. Pregate, pregate.
Vi invito anche ad essere portatori della mia pace. Sono Maria, la Regina della Pace.
Figli miei, è necessario pregare il rosario con amore e devozione, solo così avrete discernimento davanti alle difficoltà del quotidiano. Pregate, pregate!
Vi invito ancora una volta a dare testimonianza del mio amore per voi in quest’opera. Andate avanti con coraggio. Abbiate fiducia.
Prometto segni della mia presenza…
Ancora una volta vi invito ad avvicinarvi a me.
Non sono io la Madre dell’Amore?
Non sono io la Porta del Cielo?
Non sono io il Rifugio dei Peccatori?
Venite, figli, vicino a questa Madre.
Eduardo: la Madonna ci invita a pregare un Padre Nostro per l’Oriente.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

29.07.2005 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Caro figlio, pace!
In questo giorno io vostra Madre, la Regina della Pace, desidero rallegrarmi con te.
Sono tua Madre e il tuo rifugio.
Ti ho dato la grazia di stare vicino a me quando sei con i tuoi fratelli.
Ho manifestato i miei segni quando hai chiesto il mio aiuto.
Ricordi oggi la mia apparizione a Itajaí, quando ti ho invitato ad essere mio soldato in questa battaglia, che ora è quasi al termine.
Ti ho detto che saresti stato un grande mistico dell’America. Hai visto i miei segni e le mie manifestazioni in tutto il Brasile.
Il secolo scorso è stato contrassegnato dalla mia forte presenza non solo qui in Brasile, ma in tutto il mondo. Mi sono manifestata in modo straordinario per mezzo di apparizioni, messaggi, lacrimazioni e anche nei cuori di molti dei miei figli.
Nel secolo scorso il nostro avversario, satana, ha gettato sull’umanità la discordia tra i miei figli. Ha usato in modo spaventoso migliaia dei miei figli prediletti (sacerdoti). Ha fatto della mia chiesa una casa di… vedendo tutto questo, il Signore (il mio Gesù) mi ha inviata ai quattro angoli della terra per annunciare il suo ritorno, dandomi ordine di guidare gli angeli…
Oggi la mia presenza c’è ancora, ma nel silenzio, perché satana sta già per essere incatenato dal mio rosario…
Vi chiedo di continuare a pregare il rosario e di riporre ogni fiducia nel mio Cuore Immacolato. Esso è il rifugio per i giorni di prova.
Sono venuta ad annunciare la vittoria su satana.
Molti dei miei figli si sono allontanati dal mio sguardo. La giustizia cadrà su di essi… ma quelli che saranno sotto il mio sguardo non avranno nulla da temere, perché io sarò il loro rifugio.
Quelli che non si sono ancora rifugiati nel mio Cuore Immacolato, prego che vi entrino presto, perché in caso contrario moriranno.
Figlioli miei, il mio Amore è infinito. Non temete! Pregate e confidate, perché vi sto conducendo al Signore.
Figlioli, aprite i vostri cuori al mio Amore. Non permettete che il nemico vi seduca con pensieri a azioni affrettate. Lasciate che io vi conduca…
Sono la Regina della Pace, la Signora della Rosa Mistica, inviata da Gesù a stare in mezzo ai suoi figli. Vi amo molto, figli miei.
Molto presto vedrete il mio trionfo e sarete ricompensati per essere stati soldati obbedienti di questo mio esercito.