fonte dei testi originali: 
http://estigmasdecristo.zip.net/arch2007-07-22_2007-07-28.html
http://estigmasdecristo.zip.net/arch2007-08-12_2007-08-18.html



01.01.2003 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Lodato sia Nostro Signore Gesù Cristo!
Pace. Figli miei, sono l’Immacolata Concezione. Figlioli, quanta tristezza vedo nei vostri cuori.
Questo pomeriggio vi chiedo il silenzio del cuore. Ascoltate la chiamata urgente di vostra Madre. Sento ancora brusio nei vostri cuori, figlioli.
Miei figli amati, vi amo. Sono vostra Madre, la Regina della Pace. Sono il vostro rifugio, figlioli.
Questo pomeriggio vi invito, figlioli, ad essere portatori della mia pace, portatori del mio messaggio.
Figlioli, alzate gli occhi verso di me, sono Maria vostra Madre.
Figlioli, in questo nuovo anno che oggi inizia, iniziano anche giorni decisivi per la vostra conversione.
Piango, figlioli, piango nel vedere che molti dei miei figli si stanno allontanando dal mio sguardo materno. Restate vicino a questa Madre. Vi chiamo per nome.
Venite, figlioli, venite a rifugiarvi sotto il mio manto. Figlioli, voi sapete che gli angeli decaduti girano liberamente… molti di voi saranno tentati.
Perseverate nelle vostre preghiere, figlioli.
Figlioli, alzate gli occhi verso di me. Sono la Salute degli infermi. Sono il balsamo che il Signore desidera mettere sulle vostre ferite. Ferite causate dalla mancanza di perdono.
Amate, amate e lasciatevi amare.
Sono l’Immacolata Concezione… voi non potete vedere la luna che è sotto i miei piedi… sono la Celeste Comandante… Abbandonate il fardello pesante dei vostri peccati e tornate al Signore.
Ripeto: abbandonate i vostri peccati.
Miei figli amati, non sentitevi soli, come vi ho promesso oggi invio a voi la potenza angelica, i miei angeli sono vicino a voi, davanti alle vostre sofferenze.
Mi rattrista molto, figlioli, sapere che si avvicinano giorni decisivi, non abbiate paura. Non voglio spaventarvi. Vi invito a pregare con me.
Il nostro avversario, vedendosi già sconfitto, cerca di mettere i miei figli prediletti gli uni contro gli altri… ho bisogno di voi, figlioli…
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Restate in pace.

08.01.2003 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Messaggio per i sacerdoti
Cari figli, oggi vi invito a pregare con me per la pace.
Figli miei, vi chiedo anche preghiere per la chiesa locale (arcidiocesi). Essa è sempre più tentata dal nostro avversario. I miei figli prediletti non vogliono accogliere i miei messaggi di avviso. Vi chiedo un sincero abbandono a Dio il più presto possibile. Figli miei, la chiesa del Brasile attraverserà momenti di grande difficoltà e pericolo. Invito tutti i miei figli prediletti a consacrarsi al mio Cuore Immacolato. Attraverso le mie apparizioni a São José dos Pinhais ho richiamato l’attenzione di tutti i miei figli prediletti non solo del Brasile, ma del mondo intero. Sono la Madre della Chiesa, la Signora della Rosa Mistica.
Figli miei, rifugiatevi nel mio Cuore Immacolato il più presto possibile, perché si avvicinano per voi tempi di purificazione e tribolazione.
Figli prediletti, guardo con amore verso di voi e ricevo soltanto disprezzo.
Miei figli prediletti, dovete sapere che l’errore dell’ateismo teorico e pratico si è diffuso in seno alla Chiesa e ha portato molti di voi a vivere il disprezzo verso Dio. Questo mi ha rattristato molto. Piango! Voi sapete che piango, ma non volete credere.
Sono venuta a São José dos Pinhais per chiamarvi a una sincera obbedienza a Dio.
Figli miei, predicate il Vangelo con coraggio e senza paura. I fedeli hanno bisogno di pastori che li guidino.
Mi sto manifestando a São José dos Pinhais per intervenire sulla catastrofe che minaccia la chiesa del Brasile, per questo ho bisogno di aiuto, figli prediletti. Non voltate le spalle ai miei appelli, perché più tardi molti di voi si lamenteranno.
Pregate e diffondete il santo rosario nelle vostre parrocchie.
Miei figli prediletti, non impedite ai fedeli di recarsi a São José dos Pinhais, luogo in cui sto apparendo sulla terra per l’ultima volta. Vi amo.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Pace.

10.01.2003 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Messaggio per i sacerdoti
Caro figlio, in questo giorno ti invito a pregare con me per i miei figli prediletti di questa arcidiocesi.
Figlio mio, desidero che porti ai vescovi di questa Chiesa il seguente messaggio:
Miei figli prediletti, sono Maria la Madre di Gesù, la Signora della Rosa Mistica.
Figli miei, desidero che camminiate con me e con il mio Castissimo Sposo Giuseppe finché c’è tempo.
Dovete sapere che si avvicinano giorni difficili per tutta la Chiesa. Il Signore mi colloca come una barca sicura nella quale tutti voi dovete entrare, perché la tempesta che verrà lascerà la Chiesa semi-distrutta e molti sacerdoti abbandoneranno il loro ministero.
Miei figli amati, è nel mio Cuore Immacolato che dovete riposare. È nel mio Cuore Immacolato che dovete riporre tutto il vostro dolore.
Molti dei miei figli prediletti sono caduti in un mare di fango. Miei vescovi, tornate a preoccuparvi dei miei figli prediletti e dei fedeli. Voi siete i pastori di questa Chiesa.
Difendetela dagli assalti dei lupi feroci (sette), che oggi crescono in modo spaventoso.
Osservate, figli miei, come cresce il numero delle sette in questa arcidiocesi. L’oscurità diventa sempre più fitta, gli errori si diffondono e il peccato avanza.
Prendetevi cura del gregge che il Signore vi ha affidato. Figli miei, conducetelo su pascoli sicuri, nutritelo con la Parola di Dio, con la preghiera, curatelo con il sacramento della Riconciliazione e pascetelo con il Pane dell’Eucarestia.
Il mio Cuore Immacolato vuole salvare tutta questa Chiesa.
Accogliete quello che vi chiedo per mezzo di questo figlio. Credete, è vostra Madre che vi parla con grande preoccupazione. Vi amo.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Pace.

12.01.2003 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Messaggio per i sacerdoti
Figli miei, ancora una volta vengo a stare in mezzo a voi per aiutarvi a camminare sicuri su questa strada, sulla quale molti dei miei figli prediletti si stanno lasciando sedurre dal nostro avversario. Credete alle mie parole di Madre.
La Chiesa del mio Divino Figlio rifiorirà quando il mio Cuore Immacolato trionferà completamente e la luce tornerà a risplendere nella Chiesa, ma prima dovete sapere che essa sale già il suo calvario. Sono la Madre dei Dolori. Sono con voi.
Non vengo a portarvi paura, ma non posso neanche nascondervi la verità. Soffro quando vedo i miei figli prediletti che rifiutano Dio e camminano verso una vita vuota e disperata.
Ho pianto e piango al vedere i miei figli prediletti che seminano discordia e negano la mia presenza nella Chiesa.
La Chiesa passerà per profonde sofferenze. Al mio figlio Don Pedro: chiedo il tuo aiuto.
Desidero che tu riunisca tutti i miei figli prediletti e annunci ad essi il mio trionfo. Ho bisogno dell’aiuto di tutti loro. Per questo, d’ora in avanti, la mia azione diventerà più forte e più straordinaria.
Accogliete con gioia il mio messaggio. Desidero che quest’anno la mia statua di “Nossa Senhora da Luz dos Pinhais”* torni a peregrinare per tutte le parrocchie di questa arcidiocesi. Desidero che rinasca la fede mariana, addormentata già da molto tempo. Sono l’aurora che sorge per annunciare la venuta di mio Figlio. Unitevi tutti alla vostra Madre del Cielo. Pregate.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Restate in pace.

* letteralmente “Nostra Signora della Luce dei Pineti”: si tratta della patrona di quella regione, una devozione nata all’epoca dei primi coloni

15.01.2003 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Eduardo: la Madonna è con San Michele e l’Arcangelo porta tra le mani l’Eucarestia promessa.
Chiediamo perdono a Dio per i nostri peccati… la Madonna è sopra questo piccolo albero, dandoci la grazia di sentire il suo profumo di rose.
In questo momento la Madonna apre il suo manto, mostrando il suo Cuore Immacolato… la fiamma del suo amore ci sta scaldando…

(prima dell’apparizione il cielo era tutto coperto da nubi scure; alcuni secondi prima dell’apparizione le nubi si sono aperte e c’è stato il fenomeno del sole)

Pace. Sono Maria Madre di Gesù, la Signora della Rosa Mistica.
Cari e amati figlioli, è con grande gioia che mi rendo presente in mezzo a voi.
Vi invito a pregare per la pace, figlioli.

La Madonna inizia il Padre Nostro ed Eduardo prega con lei.

Grazie per aver risposto alla mia chiamata in questo pomeriggio. Sono la Madre dell’Amore.

Eduardo: la Madonna chiede di presentare le nostre richieste affinché le possa mettere nel suo Cuore.

Vi amo. Con questo amore, in questo pomeriggio, voglio benedire ogni figlio che ho chiamato per nome. Pregate, pregate il vostro rosario quotidianamente per ottenere la pace tanto desiderata.

In questo momento l’Arcangelo Michele dà l’Eucarestia al veggente.

Sono la Regina della Pace, sono il Rifugio dei peccatori, figlioli.
Amatevi, perdonatevi. Cari figli, sì, mi siete cari.

Mio figlio Eduardo, ancora una volta ti chiedo di portare al vescovo Don Pedro il seguente messaggio:
“Caro figlio, desidero che qui, in questa arcidiocesi di Curitiba, si diffonda la devozione del santo rosario con più fervore. Desidero che in tutte le parrocchie si moltiplichino i cenacoli di preghiera. Voglio offrirti il mio aiuto.
La missione che il Padre ti ha affidato è di portare al mio Cuore molte anime. Anime che sono esposte a molti pericoli.
Ti ringrazio per la consacrazione al mio Cuore Immacolato. Ti ringrazio per la tua disponibilità nel camminare per queste terre, portando la buona novella. Non voglio che tu ti senta solo nella vecchiaia. Devi sapere che la carne invecchia, ma lo spirito non invecchia mai. Se sarai in sintonia con il Padre, il tuo spirito non invecchierà mai.
Figlio mio, ti chiedo più preghiere per il mio Papa che è sempre più isolato, deriso, criticato, ecc. Figlio mio, la Chiesa è chiamata a vivere le ore della sua passione e della sua cruenta immolazione.
Sono Maria, Madre di Gesù.
Ti amo. Ti benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.”

A voi, figlioli, vi invito ad essere portatori della mia pace e testimoni dei messaggi che ho già dettato qui con tanto affetto. Voi sapete che piango, figlioli. Cosa avete fatto per asciugare il mio pianto?
A questi qui presenti: vi ho lasciati entrare nel mio Cuore, questo pomeriggio, affinché sentiate quanto vi amo, figlioli…
Figlioli, ricordate oggi con me la mia apparizione a Beauraing, in Belgio. Là molti non mi hanno ascoltata, né hanno creduto ai miei segni…
A Beauraing ho lasciato che i miei figli vedessero il mio Cuore d’oro, la fiamma del mio amore. Oggi voi avete avuto la gioia di vedere il mio Cuore Immacolato. Oggi siete entrati nel mio Cuore, figlioli. Vi amo. Credete che sono io, vostra Madre, che vi parla.
Sì, figliola, avrai la pace con la preghiera quotidiana del santo rosario nella tua casa.
Figlioli, la mia preoccupazione aumenta giorno dopo giorno. Il mio pianto aumenta… voi non potete vedere le lacrime che in questo momento scendono dai miei occhi, ma potete contemplare il volto della mia statua della Rosa Mistica, dove 24 ore su 24 mi rendo presente con il mio Divino Figlio tra le mani. Sono lacrime di dolore, figlioli, nel vedere cosa attende l’umanità. Sono la Porta del Cielo, la Stella del Mattino, la Madre dell’Evangelizzazione.

Eduardo e i fedeli intonano un canto alla Madonna.

Apritevi alla grazia del mio amore.

Eduardo prega con i fedeli 3 Ave Maria. La Madonna, in un gesto di umiltà, bacia dei sassolini che il veggente ha raccolto da terra.
 
Figlioli, sentite in questi sassolini quanto vi amo. Fate uso di essi nelle vostre case, facendoli bollire nell’acqua. Otterrete molte grazie con l’acqua in cui saranno stati bolliti questi sassolini. Vi amo.
A voi qui presenti: date testimonianza di quanto vi amo. Oggi non eravate pronti per ricevere il mio Divino Figlio nelle specie del Pane. Ma non rattristatevi.
Presto il mio Divino Figlio chiamerà ciascuno e gli chiederà quali sono state le sue opere… Devo andare… Vi benedico nel nome della Santissima Trinità, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Pace!

18.01.2003 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Pace! Cari e amati figlioli, sono una Madre preoccupata. Dio mi invia a voi.
Figlioli, sento ancora brusio nei vostri cuori. Mettete a tacere ogni dubbio verso la mia presenza oggi in mezzo a voi. Credete, sono Maria Madre di Gesù e Madre di tutti i Popoli. Grazie per aver risposto alla mia chiamata in questo pomeriggio. Come promesso, oggi vi porto il rimedio per i vostri mali fisici e spirituali.

Eduardo: la Madonna indossa una tunica bianca e un manto azzurro. Nella mano destra tiene un cuore. È il suo Cuore Immacolato. Mostra il suo Cuore in fiamme. È la fiamma del suo Amore… in questo cuore c’è una spada… gocce di sangue cadono sulla sua tunica.

Figlioli, oggi ricordate la mia apparizione alla mia figlia Giustina* nel 1840, nella casa di ritiro dedicata a San Vincenzo de Paoli, a Parigi. Non vengo a portarvi niente di nuovo, figlioli. Voi avete già il rimedio per i vostri mali, ma non ne fate uso.
Vi presento lo scapolare verde. Quante grazie, figlioli, potete ottenere attraverso questo scapolare che vi dono con tanto affetto.
Osservate figlioli, come anche la natura tace per ascoltare la vostra Madre del Cielo.
Perché voi non fate silenzio?
Si avvicinano giorni difficili per voi… Questo pomeriggio invito anche ogni figlio a pregare con me per la pace nelle vostre famiglie.

Eduardo: la Madonna inizia a recitare il Padre Nostro…
Oggi la Madonna non rivela questo scapolare soltanto a una persona, come nel caso di Suor Giustina, ma a tutti noi qui riuniti. La Madonna dice che nel 1840 ci furono molte barriere alla divulgazione di questo scapolare… Oggi la Madonna invita ciascuno dei presenti ad essere apostoli dello scapolare verde.

Figlioli, con l’uso di questo mio scapolare potrete ottenere innumerevoli guarigioni miracolose, potrete ottenere innumerevoli conversioni nelle vostre case.

Eduardo: la Madonna spiega che lo scapolare verde non è uguale a quello marrone**. Lo scapolare marrone ci dà la grazia di non andare all’inferno.
Spiega che lo scapolare verde serve per le guarigioni e le conversioni.
Ci dice anche perché oggi è venuta qui a São José dos Pinhais a parlarci dello scapolare verde. Spiega che è una grande grazia voluta dal suo Divino Figlio. La grazia della conversione per mezzo di questo scapolare.
Molte persone non fanno uso di questo scapolare. La Madonna oggi ci chiede riparazione per questo scapolare, che non viene divulgato come lei vorrebbe che fosse, nonostante la Chiesa lo abbia benedetto nel 1863 e nel 1870.
Ci chiede di procurarci uno scapolare verde da indossare, dopo averlo fatto benedire da un sacerdote... La Madonna ringrazia le persone che sono arrivate puntuali a questa apparizione ed è dispiaciuta per le persone che non sono venute preparate (con la confessione) a questo momento di grazia.

Figlioli, voi avete segni a sufficienza per credere nella mia presenza in mezzo a voi.
Ancora una volta vi invito alla preghiera quotidiana del santo rosario.
Questo pomeriggio vi chiedo anche sacrificio e penitenza, oltre alla preghiera.
Divulgate, divulgate la mia presenza in questo luogo.
Sono la Donna vestita di Sole, con la luna sotto i miei piedi.
Vi benedico con la mia benedizione materna, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

Nota: il 18.12.2002 la Madonna aveva rivelato a Eduardo che il 18.01.2003 avrebbe dato una cura per i mali fisici e spirituali.
Nel pomeriggio del 18.01.2003, la cappella del santuario era già affollata in attesa dell’apparizione della Madonna, che è apparsa alle ore 16:00 come prefissato.

*Suor Giustina Bisqueyburu (1817-1903)
**rivelato dalla Madonna a S. Simone Stock nel 1251, chiamato anche “Scapolare del Carmine”

29.01.2003 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Pace! Sono Maria Regina della Pace, la Signora della Rosa Mistica, il Rifugio dei peccatori.
Figlioli, questo pomeriggio vi invito ancora una volta…

Eduardo: la Madonna sta piangendo…

Sì, figlioli, vi invito a pregare per la pace… voi sapete che la pace nel mondo è minacciata.
Ho bisogno di voi più che mai. Pregate il rosario tutti i giorni!
Oh figlioli, sapete che piango, non potete vedere le lacrime che scendono dai miei occhi, ma piango su di voi, invitandovi a cambiare vita, a tornare al Padre attraverso le mie mani sante e immacolate.
Figlioli, sono una Madre instancabile, voi sapete che ripeto sempre la stessa canzone: convertitevi, convertitevi senza indugio.
Oh bambini miei, venite, venite tutti a rifugiarvi sotto il mio manto.
Sì figliola, perdono! Voi sapete che sono una Madre che perdona facilmente. Pregate, pregate.
Desidero che ogni famiglia oggi qui presente, imiti la Sacra Famiglia. Siate portatori della pace nelle vostre case.
Alle madri qui presenti: ci sia equilibrio nelle vostre case.
Amate il vostro sposo, amate i vostri figli.
Invito tutti i figli qui presenti a unirsi in preghiera per la pace nel mondo, per la pace in Brasile, questo paese che è anche mio.
Consacrate ogni giorno, figlioli, questo paese al mio Cuore Immacolato.
Figlioli, non rimandate la vostra conversione a domani, convertitevi oggi.
Grazie per aver risposto alla mia chiamata questo pomeriggio.
Amo ciascun figlio e con questo stesso amore faccio scendere su di voi la mia benedizione materna, di Madre amorevole e preoccupata.

Eduardo: tirate fuori tutti gli oggetti da benedire… in questo momento la Madonna alza gli occhi al Cielo e chiede a Dio la benedizione

Vi benedico nel nome della Santissima Trinità che è Padre, Figlio e Spirito Santo. Amen, amen, amen.
Pace.

12.02.2003 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria – 15° anniversario delle apparizioni
Figli miei, pace!
Sono Maria Regina della Pace – Mediatrice di tutte le Grazie.
È con grande gioia che oggi mi rendo presente in mezzo a voi.
Aprite i vostri cuori al mio amore materno.
Figlioli, oggi ricordate con me la mia prima apparizione a questo mio figlio. Grande fu la mia gioia nell’apparire nella regione di Itajaí.
Figlioli, mi rattrista molto vedere il popolo itajaiense disprezzare questa apparizione come Regina della Pace – Mediatrice di tutte le Grazie. Dio, nella sua infinita misericordia, desiderò che la sua serva venisse per l’ultima volta per alleviare i castighi che si sarebbero verificati in quella terra...
Ho pianto, ho manifestato segni del mio grande amore, ho dettato messaggi di affetto e speranza. Pochi hanno accolto i miei appelli. Adesso qui, figlioli, vi invito a pregare per la regione di Itajaí… in quella città portuaria, questa Madre scese sulla terra con il Cuore afflitto, invitando i suoi figli ad abbandonare il peccato, a stare lontani dalle droghe e dalla prostituzione. Pochi, sì, sono stati pochi i figli che mi hanno ascoltata.
Oggi, figli, non mi resta che piangere… sono stata calunniata e perseguitata da molti dei miei figli prediletti e anime consacrate.
Voi qui siete un popolo scelto e amato da Dio. Qui a São José dos Pinhais, nel Paraná, ancora una volta Dio, nella sua infinita Misericordia, ha desiderato riparare la mia apparizione nella regione di Itajaí; come Regina della Pace - Mediatrice di tutte le Grazie. Sì figlioli, mettete in pratica tutti i messaggi da me là dettati con affetto.
Voi sapete che sono messaggi urgenti per tutta l’umanità e per quella regione.
Figlioli, non permettete che qui accada la stessa cosa, per questo vi invito alla preghiera fervente del santo rosario e a un cambiamento di vita per Dio. Pregate il vostro rosario quotidianamente con questa Madre. Voi sapete che sono una Madre preoccupata e amorevole. Voi sapete che, quando pregate il rosario, siete davanti a questa Madre. Non vengo sola, vengo con gli angeli.
Figli miei, il momento è adesso, convertitevi. Tornate a Dio attraverso questa Madre che oggi qui piange.
Figlioli, queste lacrime nei miei occhi sono lacrime di gioia nel vedervi oggi qui riuniti con questa Madre. Vi amo.
Figlioli, questo pomeriggio, con il Cuore afflitto vi chiedo di non allontanarvi da questa Madre. Venite, venite subito, venite a rifugiarvi sotto il mio manto. Sono il Rifugio dei peccatori. Sono la Porta del Cielo. Sono la Signora della Rosa Mistica – Madre della Chiesa e Madre delle vostre vite.
Oh, figlioli, se sapeste quanto vi amo, in questo momento piangereste di gioia.
Vi benedico nel nome della Santissima Trinità. Padre, Figlio e Spirito Santo.
Figlioli, vi invito ad amare. Pregate. Pace.

19.02.2003 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Cari figli, pace!
Sono Maria Immacolata, la Signora della Rosa Mistica.
Vi invito a pregare con me per la pace, non solo per il mondo ma anche per le vostre famiglie.
Pace. Oggi vi invito a entrare nel mio Cuore Immacolato, che è il giardino della Santissima Trinità. Venite!

Eduardo: in questo momento la Madonna inizia a raccogliere le nostre richieste…

Figlioli, non vengo a chiedervi niente di nuovo. Dovete vivere i messaggi da me qui dettati con tanto affetto. Metteteli in pratica nel quotidiano. Ancora una volta vi invito ad essere portatori della mia pace ovunque andiate. Amate! Perdonate.
Figlioli, vedo ancora l’odio nei vostri cuori. Gettate via, figlioli, tutto quello che contamina il vostro cuore. Sono la giardiniera dell’Altissimo. Questo pomeriggio voglio offrirvi a Dio Padre. Per questo oggi, figlioli, vi invito ad abbandonare il peccato. Voi sapete che la cura di molte infermità sta nel perdono… per questo oggi vi invito a perdonare il prossimo e anche Dio. Sapete che io vi perdono facilmente, figli.
Pregate il vostro rosario quotidianamente. Vi invito anche a pregare per mio figlio Papa Giovanni Paolo II. Quanta gioia mi ha dato questo figlio, anche adesso proclamando l’“Anno del rosario”.
Invito ogni famiglia oggi qui presente ad essere un cenacolo vivo nelle vostre case. Ho bisogno di ciascuno di voi. Vi chiedo preghiera, sacrificio e penitenza.
Vi benedico nel nome della Santissima Trinità. Padre, Figlio e Spirito Santo.
Grazie per aver risposto oggi all’appello di questa Madre.

01.03.2003 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Figlio mio, pace!
In quest’anno, io vostra Madre Immacolata vi invito a pregare con me per la pace nel mondo e nelle famiglie.
Figlioli, ora più che mai è tempo di pregare il santo rosario per la pace. Con l’aiuto del mio amato figlio, Papa Giovanni Paolo II, che ha proclamato l’Anno del Rosario, vostra Madre sorge come l’Aurora, schierata in battaglia. Andate, figli miei, portate i messaggi da me qui dettati a tutti i miei figli che si vedono persi. Con la vostra testimonianza, molte anime torneranno al Signore. Portate con urgenza i miei appelli a tutte le città brasiliane, annunciando il mio Amore. Non sentitevi soli. Il mio sposo, lo Spirito Santo, aprirà tutte le strade affinché possiate proclamare la buona novella.
Ai miei figli sacerdoti: andate anche voi con coraggio ad annunciare i miei appelli.
Figlioli, desidero che il rosario sia un compagno nelle vostre vite. Pregatelo con devozione.
Ricordate che la mia vittoria avverrà con il trionfo del mio Cuore sul male che c’è nell’umanità.
Camminate con coraggio, figlioli. Pregate per il Papa…
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Pace.
 
12.03.2003 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria e di Gesù
parla la Madonna:
Pace! Figli miei, sono Maria Regina della Pace, la Madre e Signora della Rosa Mistica.
In questo giorno vi chiedo preghiera, digiuno e penitenza. Accogliete con affetto, figlioli, la richiesta che faccio in questo pomeriggio.

Eduardo: la Madonna si mette in ginocchio per ascoltare suo Figlio che parla

parla Gesù:
Oh anime! Sono il vostro Dio. Sono il vostro Salvatore. Sono il Crocifisso.
Amati figli della mia Santa Madre e di questo Dio che vi parla.
Accogliete quello che vi dico in questo pomeriggio. Venite, venite tra le braccia del vostro Dio. Voi sapete che sono l’unico Mediatore presso il Padre. Sapete anche che, ai piedi della croce, vi ho dato la mia Santa Madre come Mediatrice.
Davanti a me, lei intercede per tutta l’umanità. Questa umanità che cammina in una valle di lacrime, in una valle di tenebre, in una valle di peccati.
Oh anime! Oh anime che ferite molto il mio Sacro Cuore e il Cuore Immacolato della mia Santa Madre.
A partire dal 19° secolo, ho inviato la mia Santa Madre in quasi tutti i paesi, per avvisarvi, per chiamarvi alla conversione. Pochi hanno accolto le sue suppliche.
Oh figli, voi sapete che la coppa della mia giusta ira è già traboccata su tutta l’umanità…
Maria, la mia Santa Madre, si mette in ginocchio come sta facendo adesso… intercedendo per ciascuno di voi. Accogliete le suppliche di questa Madre! Andate a lei ed Ella certamente vi porterà a me. Ho ascoltato migliaia di richieste fatte dall’umanità attraverso le sue lacrime materne, fin da quando era ai piedi della Croce. Amate, rispettate questa Donna.
Maria è la Madre Corredentrice e Madre Mediatrice. È la Madre Rosa Mistica. Venite, oh anime.

parla la Madonna:
Figlioli, ancora una volta vengo con il cuore afflitto. Vi ripeto: convertitevi senza indugio.
Sì! Sì, figlia, credi che è la vostra Madre che vi parla. Sono la stessa di Lourdes, Fatima e adesso qui la Rosa Mistica. Vi amo.
Figlioli, vi invito ancora una volta a digiunare per la pace nell’umanità. I vostri giorni sono contati dal Padre. Per questo miei amati, pregate, pregate. Non lasciate entrare il nostro avversario che cerca di seminare tra voi la discordia. Venite tra le braccia della vostra Madre Immacolata.
Venite, riposate il capo sul mio grembo materno. Sono qui, miei amati. Sono qui ad attendervi.
Ringrazio tutti quelli che oggi sono venuti qui a pregare per la pace. Faccio scendere su di voi e sulle vostre famiglie la mia benedizione materna.
Figlioli, mi rattrista molto vedere uno di voi che finisce in purgatorio. Pregate, miei amati.
Portate con voi lo scapolare marrone che feci conoscere al mio figlio Simone Stock.
Approfittate di questa grazia.
Andate, miei amati. Andate a riconciliarvi con il prossimo e con Dio nel confessionale. Quanta gioia ognuno di voi dà a questa Madre, quando va a confessarsi.
Voglio, un giorno, vedervi tutti intorno al mio Cuore Immacolato. Così come tutti quelli che oggi sono qui.
Piccoli miei, se voi tutti sapeste quanto vi amo, certamente piangereste di gioia.
Ho lasciato in questo luogo molte prove del mio amore. Mi sono manifestata nella mia immagine che si trova qui. Ho pianto… ho camminato in mezzo a voi. Avete la grazia di sentire il mio soave profumo di rose.
Attraverso la mia intercessione, molti di voi hanno ricevuto grazie. Cosa ricevo da voi? Solo ingiurie!
Voi sapete che perdono facilmente. Piccoli miei, imitate vostra Madre. Perdonate il vostro prossimo. Pregate per il vostro prossimo. Solo così costruiremo un mondo di pace…
Vi lascio la mia benedizione materna. Padre, Figlio e Spirito Santo.

Eduardo: Gesù parla ancora e promette che tutti quelli che divulgano le lacrime della sua Santa Madre, nell’ora della morte non conosceranno l’agonia. La sua Santa Madre sarà, per questi figli, la Porta del Cielo. L’Avvocata nell’ora del giudizio.

18.03.2003 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Figli miei, pace!
In questo giorno vi invito a pregare insieme a me per la pace. Pregate, pregate.
I commenti sulla guerra non possono turbare la vostra pace. Per questo dovete pregare e non pensare alla guerra. Abbiate fiducia in Gesù che è in mezzo a voi. I segnati con il segno dell’Agnello, già vengono convocati per la battaglia che combatteremo contro il maligno.
Figli, la mia richiesta continua, convertitevi, convertitevi.
Fate con amore tutto quello che vi chiedo, perché voglio solo il vostro bene. Non perdete tempo con cose di questo mondo. Pregate per la pace. Pregate per la conversione di mio figlio, padre X.
Figlioli, tornate a leggere tutti i giorni almeno uno dei messaggi che vi ho già dato. Solo così saprete quali sono le mie richieste. Torno a dirvi che il purgatorio è una penombra e anche lì vi è sofferenza. Pregate.
Annunciate senza paura i messaggi che ho già lasciato qui.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Pace.

19.03.2003 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Gesù
Mio piccolo figlio!
In questo giorno io il Signore desidero parlarvi di alcune calamità che si avvicinano. Non voglio spaventarvi, ma avvisarvi perché possiate rifugiarvi nei nostri Sacri Cuori.
Molto presto si vedranno cose terribili vicino a voi. Siate oranti e vigilanti.
In questa quaresima io il Signore voglio bagnarvi con il mio preziosissimo Sangue.
Le vostre sofferenze per la mia causa saranno per me una consolazione. Le vostre riparazioni saranno balsamo per le mie Piaghe. Figli miei, attraverso la vostra testimonianza voglio salvare molte anime. Vivete nel mio Amore di Padre.
Fate spazio per me nei vostri cuori. Non fate più piangere la mia Santa Madre. Liberate la vostra mente da ogni dubbio verso di me. Io vi amo e vi voglio bene. Gesù.

19.03.2003 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di S. Giuseppe
In questo giorno, in cui la Chiesa mi dà onore e lode, voglio fin da subito benedirvi. Voglio anche dirvi che Gesù è indignato per la disobbedienza che c’è qui nella Chiesa del Brasile...
In quest’anno Gesù manifesterà la sua giustizia nei confronti del clero, in modo speciale per quelli che sono dei Giuda nella loro Chiesa.
È necessario, figlio mio, che la Chiesa del Brasile faccia molta riparazione al Sacratissimo Cuore di Gesù e della sua amata Madre. Gli oltraggi contro Maria Santissima continuano ad aumentare. I suoi figli prediletti, che dicono di essere consacrati al suo Cuore, continuano a ferire il suo Cuore Immacolato. Per questo Gesù sta già mettendo un freno a tutto questo...
La sua Santissima Madre dev’essere amata e rispettata qui in Brasile. Dì a tutti di onorare il Cuore Immacolato di Maria. Non dimenticate che Ella è Madre e Regina di questa nazione. San Giuseppe.

22.03.2003 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Cari figli!
In primo luogo voglio ringraziarvi, soprattutto in nome di Gesù, per i sacrifici offerti in questo inizio di quaresima. Ringrazio anche tutti quei figli che, in un modo o nell’altro, stanno lavorando in questa mia opera. Gesù, il mio Divino Figlio, è molto felice per l’impegno di ciascuno. Continuate a perseverare nelle vostre preghiere.
Oggi mi piacerebbe anche insegnarvi a pregare la giaculatoria “SIA BENEDETTA LA SANTA IMMACOLATA CONCEZIONE DELLA VERGINE MARIA MADRE DI DIO”.
Insisto su questa giaculatoria, perché molti di voi potranno consolare il mio Cuore.
Desidero che preghiate questa giaculatoria per nove mesi, accompagnadola ogni volta con l’Ave Maria.
Va recitata 24 volte al giorno, per nove mesi. La novena inizia il prossimo 24 marzo e termina il 24 dicembre. È stato il periodo della mia gravidanza qui sulla terra.
Vi chiedo anche di seguire con amore i messaggi che continuo a dettare qui. Metteteli in pratica nel quotidiano. Io vi amo e anelo a giorni migliori.
Piccoli miei, decidetevi a vivere con questa Madre, altrimenti molti soffriranno nelle grinfie del maligno. Siate autentici davanti a Dio. Non aspettate ricompense qui sulla terra.
Vi lascio la mia benedizione materna.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Pace.

26.03.2003 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Cari figli, pace!
In questo pomeriggio vi invito, ancora una volta, a pregare per la pace. Pregate con il cuore il santo rosario. Solo così potrete allontanare da voi la guerra.
Piccoli miei, cercate la santità! Dio vi ama e io anche.
Abbiate speranza. Si avvicinano giorni migliori. Sono vostra Madre ed è mio dovere richiamare la vostra attenzione. Amatevi!
Nella sua infinita misericordia, ancora una volta Dio ha chiamato i suoi figli attraverso le mie apparizioni in questo luogo. Venite, figli miei, convertitevi senza indugio.
Queste sono le stesse parole che ieri ho lasciato nella parrocchia di San Giacomo Maggiore a Medjugorje.
Sono la Regina della Pace. Sono la Vergine Addolorata. Sono la Porta del Cielo.
Pregate! Ancora una volta invito i miei figli qui presenti a digiunare per la pace.
Pregate, pregate! Torno a ripetere: senza preghiera non potrò aiutarvi, per questo pregate.
Vi lascio la mia benedizione materna. Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.
Restate tutti nella pace del mio Divino Figlio.

02.04.2003 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Cari, sono Maria Madre di Gesù e anche vostra Madre, la Signora della Rosa Mistica.

Eduardo: in questo momento la Madonna guarda ciascuno dei presenti

Figli miei, grande è la mia preoccupazione verso la vostra nazione, il Brasile. Oggi vi invito a pregare con me per la pace.

Eduardo: la Madonna prega adesso insieme a noi un Padre Nostro per la pace

Figli miei, ancora una volta insisto nel chiedervi di pregare il santo rosario nelle vostre case. Voi sapete che questa preghiera è potente e allontana da voi gli spiriti infernali e anche la guerra. Pregate, pregate. Sono la Vergine del Rosario. Sono la Vergine Addolorata.
Miei piccoli e fragili. Sì, voi siete fragili nella fede. Venite, miei amati. Venite tra le braccia di vostra Madre.

Eduardo: la Madonna in questo momento piange…

Piccoli miei, vi ho già detto in messaggi passati che si avvicinano per voi giorni difficili. Cosa state facendo? Miei amati, convertitevi, convertitevi.
Voi sapete che ho pianto anche lacrime di sangue. Sono pochi quei figli che stanno riparando le mie lacrime. Ho sofferto a causa dei vostri peccati. Oh bambini miei, avvicinatevi alla mensa dell’Eucarestia. Saziatevi di questo pane che è il mio Divino Figlio, presente nell’Eucarestia. Amate!

Eduardo: in questo momento la Madonna cammina in mezzo a noi

Bambini miei, molti di voi attendono nuovi messaggi, ma io vi ho già dato prove del mio amore verso di voi. Ho pianto, ho lasciato messaggi, ho manifestato segni della mia presenza, e pochi sono stati quelli che li hanno accolti. Pregate.
Chiedo ai miei figli qui presenti di perseverare nelle loro preghiere. Andate spesso alla Comunione. Digiunate per la pace. Fate uso degli oggetti benedetti che vi ho raccomandato.
Piccoli miei, il nostro avversario vi gira intorno. Il maligno cerca di prepararvi delle trappole.
Voi siete fragili agli attacchi del maligno.
Sono venuta in vostro aiuto, ma sono pochi quelli che riconoscono la mia presenza. Per questo ho pianto. Credete, è vostra Madre che vi parla con il Cuore afflitto e gli occhi pieni di lacrime.
Pregate per il santo padre, il Papa. Pregate per il clero di questa arcidiocesi e anche per quei miei figli prediletti, i sacerdoti, che feriscono il mio Cuore Immacolato. Quanto amore ho per loro, ma ricevo da essi spade e ingiurie. Pregate. Questo pomeriggio vi chiedo preghiera, digiuno e confessione.
Vi lascio la mia benedizione materna di Madre e Regina della Pace.
Vi benedico nel nome della Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo. Restate in pace.

23.04.2003 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
La rosa che versa miele

Cari e amati figli.
In questo giorno vi porto un regalo come prova del mio amore per voi.
Mio piccolo figlio Eduardo, prendi una delle rose che si trovano su questo altare.

Eduardo: posso chiedere a un’altra persona di farlo?

Sì!

Eduardo: ho chiesto a una delle signore presenti nella cappella del Santissimo di scegliere una delle rose che erano sull’altare. La signora ha scelto una rosa e l’ha deposta nelle mie mani. Io l’ho presentata alla Madonna affinché la benedicesse.

Benedico questa rosa con il segno del mio amore per ciascuno di voi, piccoli miei.

Eduardo: la Madonna mi ha chiesto di girare la rosa con i petali verso il basso sulle palme delle mani dei fedeli presenti. C’erano circa cinquanta persone!
Con mia sorpresa, e anche di tutti, dalla rosa è iniziato a uscire un liquido color caramello. La Madonna ha chiesto che tutti assaggiassero questo liquido dolce.
La Madonna ha detto che da questa rosa sarebbe uscito del miele e che questo liquido serve per ravvivare la fede.

24.04.2003 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Pace!
Mia piccola bambina, voglio dirti per mezzo di questo figlio quanto sei importante per il mio piano di salvezza in questa terra della Santa Croce.
Ti ho scelta per stare nelle mie mani sante e per non lasciarti morire. Ti invito ad abbandonarti a me, affinché io vostra Madre possa donarti a Dio senza peccato.
Satana, il nostro avversario, si è impadronito di una grande parte dei miei figli confidenti e desidera farli suoi. Prega affinché questi miei piccoli abbiano la forza di uscire dalle sue grinfie.
Voglio donarli a Dio in modo santo e puro.
Figlia mia (la Madonna si sta rivolgendo a una famosa cantante), la pace si ottiene solo quando si prega e si entra in comunione con il prossimo.
Io sono vicina a tutti voi. Avanti con coraggio.
Vi invito a pregare affinché il mio Cuore trionfi in questa terra.
Ti ringrazio per l’affetto verso questa Madre, quando visiti i miei santuari. L’unità dei miei confidenti consola il mio Cuore Immacolato.
Per questo vi chiedo di pregare per l’unità di entrambi.
Desidero che i miei soldati si riuniscano a pregare insieme per l’unità. Per questo figlia, chiedo il tuo aiuto per questo piano d’amore. È necessario che tutti collaborino a quest’opera del Padre.
Attraverso di voi, desidero attirare molti dei miei figli abbandonati…
Pregate, pregate!
Vi invito anche ad aprirvi al mio amore. Sono Maria Madre di Gesù, la Signora della Rosa Mistica, Vergine dell’Amore.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Restate in pace.

30.04.2003 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Cari figli, pace!
Piccoli miei, vi invito ancora una volta a pregare con me per la pace.
Pregate, pregate piccoli miei.
Vi raccomando la preghiera del santo rosario nelle vostre case e nelle vostre comunità.
Figli miei, se non pregate io vostra Madre, la Signora da Rosa Mistica, la Vergine dell’Amore, non potrò aiutarvi. Non è che io abbia bisogno di preghiere, piccoli miei. Voi siete fragili nella fede. Sì, siete fragili.
Ciascuno di voi ha bisogno di una goccia del mio amore.
Per questo insisto: pregate.
Tutti voi vedrete... (segreto rivelato ai presenti)

Eduardo: la Madonna indica il Cuore del Bambino Gesù. Dal suo Cuore scendono dei raggi su di noi.

Se pregate, piccoli miei, sentirete la mia presenza vicino a voi. Coraggio!
Avanti, sono in mezzo a voi. Sono vostra Madre la Regina della Pace, la Signora da Rosa Mistica.
Vi lascio la mia pace.

Eduardo: la Madonna e il Bambino Gesù fanno su di noi il segno della Croce. La Madonna dice anche che il miracolo che si sta verificando nella rosa è un segno del suo amore per ciascuno di noi. Il miele che sgorga dalla rosa è il balsamo di Maria Santissima per animarci nella fede.

Vi amo. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.

01.05.2003 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Figlio mio, questa sera voglio dirti che la Fiamma del mio Amore continua ad ardere per ciascuno di voi. Desidero riversare questo amore su ogni figlio che viene qui con il cuore contrito e pentito dei suoi peccati.
Figli miei, il mio Amore sta bruciando tutto l’odio seminato dal nostro avversario sulla terra. Solo così molti dei miei figli si salveranno dall’auto-condanna. Pregate piccoli miei.
In questo mese di maggio vi invito a portare in pellegrinaggio le mie immagini. Portatele a tutti quelli che desiderano ricevermi come Madre e Regina. Non temete, confidate nel mio potere materno di Madre e Regina delle Famiglie. Desidero che ogni famiglia consacri la sua casa al mio Cuore Immacolato. Prometto molte grazie nel corso di questo mese di maggio. Pregate, pregate.
Con tutto il mio amore vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Pace.

12.05.2003 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Caro figlio, pace!
Oggi vi invito a pregare per il clero di questa arcidiocesi. Pregate, pregate.
Insisto nel chiedervi di chiamarmi “Madre” nell’Ave Maria*. Non vengo a cambiare la preghiera composta dalla Chiesa, soltanto desidero che mi chiamiate “Madre” quando la pregate. Sono molto felice quando mi sento chiamare “Madre”. In questo giorno, dedicato alla Fiamma del mio Amore, vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.
Sono vostra Madre e desidero che stiate vicini a me. Non preoccupatevi per i problemi del quotidiano. Sono vicino a voi.
 
*cfr. messaggio del 12.06.2008

06.06.2003 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Caro figlio, pace!
Questa sera, in questo primo venerdì del mese, vi invito a pregare affinché i miei piani per questo luogo si concretizzino il più presto possibile.
Non disprezzate tutto quello che vi ho già detto.
Affrettatevi, miei amati.
Ho bisogno del vostro aiuto. Che sia povero o ricco dal punto di vista materiale.
Perché disprezzate i miei ultimi segni?
Figli miei, nessuno può vivere senza Dio. Pregate.
Non disperatevi davanti alle difficoltà del quotidiano. Sono con voi.
Il mio trionfo in Brasile si realizzerà solo nella misura in cui i miei piani qui inizieranno a realizzarsi. Per questo, divulgate questa apparizione in tutto il Brasile.
Sono Maria Rosa Mistica, Madre della Chiesa. Non c’è altro luogo in Brasile nel quale io, come Madre della Chiesa, mi sia [così] preoccupata per essa. Qui sono venuta per aiutare i miei figli prediletti (i sacerdoti). Non voglio il male di nessuno.
Sono venuta ad alleviare le sofferenze che presto si verificheranno qui.
Vi amo. Non rimandate a domani l’accettazione dei miei messaggi.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Pace.

25.06.2003 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Cari figli, pace!
In questo giorno, dedicato a me come Regina della Pace, io vostra Madre desidero esortarvi alla preghiera.
Pregate, pregate senza sosta! Ho molte grazie da concedervi in questo giorno. Mio Figlio Gesù desidera concedere a ciascuno, in questo giorno, una grazia speciale. Per questo, oggi pregate con il cuore.
Ricordate oggi con me quattro anni fa, quando ho fatto scendere da questa immagine lacrime di sangue.
Ho pianto per richiamare la vostra attenzione, mostrando che molti dei miei figli stavano cadendo nell’abisso. Se non fosse stato per le mie lacrime, oggi molti sarebbero all’inferno. Anche questi che sono con voi. Sono Maria Madre di Gesù. Ho scelto questo luogo per invitarvi alla preghiera. Mi sono manifestata a voi per implorare la misericordia di Dio per i peccatori, altrimenti si abbatterà su di essi un grande male.
Non rifiutate i miei messaggi. Divulgateli a tutti quelli che incontrate.
Figli miei, sono quattro anni di lacrime di sangue. Sono quattro anni di invito alla conversione attraverso queste lacrime.
Queste lacrime hanno ferito gli occhi di satana. Molti hanno calpestato, criticato e anche rinnegato queste lacrime, ma li perdono.
Prego per tutti i figli che hanno contribuito a mettere una spina nel mio Cuore.
Sono vostra Madre e vi amo. Sono qui e resterò qui con il mio Divino Figlio.
In questo giorno vi invito anche a fare penitenza per il Brasile.
Cari, non disprezzate le grazie che il Signore vi ha dato qui per mia intercessione.
Vivete i messaggi che ho lasciato qui con affetto.
Vi benedico fin d’ora nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Pace.

13.07.2003 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
h 15:00
Cari figli, pace.
Oggi vengo a stare in mezzo a voi per dirvi quanto vi amo. Piccoli miei, grande è la mia preoccupazione per ciascuno di voi e anche per le vostre famiglie.
Mi rallegra molto vedervi oggi qui riuniti in preghiera insieme a questa Madre.
Oggi il mio Cuore Immacolato sta traboccando di grazie per voi, piccoli miei. Entrate in questo Cuore.
Oggi ricordate con me l’apparizione nell’ospedale di Montichiari alla mia piccola figlia Pierina! Quanto amore ha questa Madre…
Anche oggi vengo a stare in mezzo a voi come la Rosa Mistica. Sì, piccoli miei, sono la Rosa Mistica. La più bella rosa che il Padre ha piantato nel giardino della Santissima Trinità. Anche voi siete rose che Dio mi ha affidato, da irrigare con le mie lacrime. Mi rattristo anche nel vedere che molti dei miei figli stanno appassendo nella fede… sì, piccoli miei.
Grazie per aver accolto oggi la mia richiesta, facendo la Tredicina. Continuate con fervore!
Ringrazio ogni figlio che ha lasciato la sua casa per stare oggi insieme a questa Madre. Credete, miei piccoli figli.
Sono Maria, la Madre di Gesù e anche vostra. Chiamatemi Madre! Sono felice quando mi chiamate Madre.
Ancora una volta vi invito a dare testimonianza del mio amore per ciascuno di voi.
Vi amo. Pregate, piccoli miei. Pregate per quelli che vi attaccano, per quelli che vi calunniano e per quelli che mi perseguitano, pregate.
Sono la Donna dell’Apocalisse. Il dragone mi viene incontro e desidero rifugiarmi nei vostri cuori.. Il deserto di cui parlo è il vostro cuore. Lasciate che vostra Madre entri in esso.

Eduardo: la Madonna resterà per tutto l’incontro di preghiera, dando la sua benedizione verso le 18.00. Con lei ci sono anche San Michele e San Raffaele.

h 18:00
Grazie per le preghiere fatte oggi in questo santuario.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

23.07.2003 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Cari e amati figli!
Ancora una volta insisto sulla preghiera del rosario in famiglia. Pregate, pregate.
Vi invito a digiunare per la pace nelle vostre case. Se non pregate e non digiunate, la pace sarà molto lontana. Per questo pregate e digiunate.
Vi invito anche a pregare per Papa Giovanni Paolo II.
Avanti con coraggio, perché io sono con voi tutti i giorni.  Vi amo.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

06.08.2003 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Piccoli miei, pace!
In questo giorno vi invito ancora una volta a pregare con me per la pace nelle vostre case. Pregate e digiunate per ottenere la pace. Pregate.
Piccoli miei, in questo giorno io vostra Madre la Rosa Mistica – Mediatrice di tutte le Grazie, voglio anche dirvi che vi amo e desidero che camminiate con me sulla strada della santità. Avanti con coraggio, figli miei. Vi amo.
Vi invito anche a pregare con me per quelli che, in un modo o nell’altro, continuano a perseguitarmi. Pregate!
Voglio benedire tutti quelli che sono qui con il cuore aperto per questa grazia.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Pace.

Nota: in questo giorno la Madonna ha chiesto di distribuire petali di rosa ai presenti. Come prova del suo amore, ha lasciato la sua immagine incisa su un petalo nella mano di un pellegrino.

10.08.2003 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Pace!
Cari figli, questa sera io vostra Madre Rosa Mistica - Regina della Pace, voglio invitarvi a pregare con me ancora una volta per la pace nei vostri cuori.
Sempre, quando vengo a stare in mezzo a voi, vi saluto augurandovi la pace. Sono la Regina della Pace. Sentite il vento delle ali dei miei angeli...
Piccoli miei, quanto affetto ho per voi. Quanta afflizione c’è nel Cuore di questa Madre... sì, ho pianto. Amate, amate! Sono la Madre del Divino Amore. Sono la Rosa Mistica.
Piccoli miei, i segni che io la Madre di Gesù vi ho dato, sono per mostrarvi che sono vicino a voi. Credete, piccoli miei. Tutto proviene dal mio Cuore. Non lasciate entrate la zizzania nei vostri cuori. Pregate, confessatevi, fate digiuno e andate alla Santa Messa. Per molti di voi oggi qui si avvicinano giorni decisivi...
Mi costa dirvi, figli... quanto soffro per voi. Quanti messaggi vi ho già lasciato. Quanti segni ho già manifestato della mia presenza. Figli miei, io la Rosa Mistica, la Donna dell’Apocalisse, la Donna vestita di sole con la luna sotto i miei piedi... piccoli miei, se non fossi io la Madre di Gesù e anche vostra che si sta manifestando qui, pensate che io la Vergine Maria non avrei già smascherato il nemico? Non avrei già schiacciato la testa di questo serpente? Credete, sono vostra Madre!
Figli miei, riservate un tempo per Dio nelle vostre case. Meditate il santo rosario. Come vi avevo già detto, si avvicinano giorni bui per tutta l’umanità...
Desidero che ciascuno si rifugi nel mio Cuore Immacolato. Sono la Porta del Cielo. Sono la Stella del Mattino. Sono il Rifugio dei peccatori e anche la Salute per le vostre malattie.
Imitate questa Madre, perdonando il prossimo... Vi ho detto che perdono facilmente. Non permettete che il rancore si impadronisca del vostro cuore, perché desidero stabilirmi in esso.
Miei amati, siate obbedienti agli appelli che ho già lasciato qui e a questo che faccio adesso. Mettete in pratica tutti i messaggi che ho già lasciato in questa città. Metteteli in pratica nel vostro quotidiano. Tirateli fuori dai cassetti e metteteli in pratica.
Voglio solo il vostro bene. Non voglio spaventarvi. Vi amo.
Mi rattrista molto vedere questi miei figli in lotta. Amatevi e perdonatevi.
Avanti con coraggio e fiducia, miei amati, insieme a questa Madre.
Oggi voglio invitarvi ad amare! Questo è il messaggio che vi lascio nel nome della Santissima Trinità.

Eduardo: la Madonna mi ha parlato del segno da lei dato lo scorso mercoledì (06.08.2003) sul petalo di rosa. Ha detto che è un altro segno del suo amore per ciascuno di noi. È la sua immagine incisa sul petalo di rosa, così come è apparsa in quel giorno. Dice anche anche che ci accompagnerà nella processione e subito dopo ci darà la benedizione.

[processione]

Eduardo: la Madonna invita tutti ad essere presenti il prossimo mercoledì (13.08.2003), giorno in cui ci darà un altro segno del suo amore.

Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

13.08.2003 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria e di Gesù
parla la Madonna:
Cari figli, in questo pomeriggio vi invito a testimoniare i segni che ho dato in questo luogo.
Figli miei, il digiuno è necessario, perché con esso respingerete lontano da voi l’orgoglio.
Continuate a pregare. Sono la Signora della Rosa Mistica.
Chiedo l’umiltà tra di voi. Chiedo anche di pregare per la pace in questa nazione.
Siate semplici e umili gli uni con gli altri.
Oggi porto mio Figlio Gesù.

parla Gesù:
Miei amati, desidero ardentemente che tutti voi veniate a me. Oggi porto esposto sul mio petto il mio Sacro Cuore.
Datemi il permesso di entrare nei vostri cuori. Desidero restaurare i vostri cuori che sono corrotti dal peccato. Venite!
Siate forti e saldi, piccoli miei, perché si avvicinano giorni difficili.
Come mi rende felice quando uno di voi obbedisce agli appelli di mia Madre e li mette in pratica.
Lascio tra voi la mia immagine incisa sul petalo di rosa con il quale avete toccato la statua del Sacro Cuore… è un’ulteriore prova del mio amore per voi.
Figlio mio, dì ai miei figli F. e C. che li amo e desidero che perseverino nelle loro preghiere.
Consegna loro il petalo con la mia immagine.
Lascio anche un regalo per questo santuario, l’immagine di mia Madre incisa sul secondo petalo. Vi benedico.

Nota: su uno dei petali è rimasta incisa l’immagine del Sacro Cuore di Gesù, sull’altro l’immagine di Maria Rosa Mistica.

20.08.2003 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Pace! Figlio mio, in questo tardo pomeriggio io vostra Madre insisto nel chiedervi di pregare per la pace. La pace dev’essere ottenuta anche nei vostri cuori.
Ho sentito che molti di voi hanno il cuore amareggiato e pieno di dolore. Sono stata con voi 24 ore, ma sono pochi quelli che hanno sentito la mia presenza in mezzo a voi. Quante tribolazioni occupano ancora i vostri cuori. Amate, piccoli miei. Pregate, figli miei!
Sono venuta in soccorso di ciascuno di voi. Ho sofferto per ognuno di voi.
Figli miei, la pace interiore si ottiene solo quando c’è il perdono. Perdonate e pregate per quelli che vi perseguitano e vi calunniano.
Sono la Madre del Perdono e dell’Amore. Si avvicinano i giorni decisivi.
La mia gioia è vedere tutti nel mio Cuore Immacolato. Venite!
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

03.10.2003 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Cari figli, insisto nel chiedervi di pregare il rosario nelle vostre case per allontanare il male. Pregate, pregate!
Figli miei, il peccato si diffonde sempre più in tutta l’umanità. Non potete vivere nel peccato.
Credete, l’inferno esiste.
Vivete i miei messaggi.
Vi amo. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

07.10.2003 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Cari e amati figli, pace!
In questo giorno vi invito a pregare insieme a me per la pace nel mondo e nella Chiesa. Attraverso la preghiera potrete ottenere innumerevoli miracoli straordinari. In questo giorno a me dedicato come Vergine del Rosario, vi invito a meditare il santo rosario. Nelle mie apparizioni ho sempre invitato a recitarlo con affetto, unendo a me le vostre intenzioni. La preghiera del santo rosario è un’arma potente ed efficace. È una preghiera semplice, che trasforma i cuori più induriti. Satana in questi ultimi tempi ha posto in molti cuori la superbia. Questo male sarà vinto con la recita del santo rosario.
Ho osservato che il male è entrato in molti cuori, anche tra quelli più umili. Il rancore e la mancanza di perdono forniscono a satana un’apertura per entrare nei vostri cuori. Confessatevi e pentitevi degli errori commessi finché c’è tempo, piccoli miei.
Solo in questo modo satana abbandonerà completamente i vostri cuori.
In questo giorno vi invito a meditare i misteri del santo rosario in modo più vivido. Solo così comprenderete il mistero dell’incarnazione.
Cari figli, ancora una volta vi invito a meditare i messaggi che ho dettato qui.
Attraverso di essi camminerete sicuri insieme a questa Madre. Molti non stanno facendo la consacrazione al mio Cuore come dovrebbero. Dovete essere piccoli per entrare nel mio Cuore.
Oggi è stata combattuta una grande battaglia dove io, la Regina Vittoriosa, ho ottenuto la vittoria con i pochi figli obbedienti che ho.
Figli miei, non temete gli attacchi dentro la Chiesa… abbiate fiducia in vostra Madre. È arrivato il momento in cui dovete decidervi nella fede… non guardate indietro in cerca dei vostri amici, continuate a camminare sulla strada che vi porta al Padre. Avanti con coraggio. Abbiate fiducia!
Vi amo e vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Restate in pace.

23.10.2003 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Pace, pace, pace!
Cari e sempre amati figlioli, ascoltate con molta attenzione il messaggio che vi trasmetto attraverso questo figlio. È arrivato il momento di rinunciare a voi stessi.
Avete bisogno di rinunciare a tutti i piaceri della carne. Le passioni, gli attaccamenti disordinati e le ambizioni. Vi avviso che non dovete cercare il successo nel lavoro (in qualsiasi incarico di apostolato).
Figli miei, cercate prima l’umiltà e il silenzio.
Figli miei, cercate il cammino della santità. La volontà di Dio è che camminiate sempre sulla strada della perfezione. Dovete comprendere la volontà di Dio nella vita di ciascuno.
Piccoli miei, rallegratevi tra le persecuzioni e le incomprensioni, perché il vostro nome è scritto nel mio Cuore. Figlioli, sono l’unica che vi conduce sul cammino della salvezza e della pace.
Dovete fare digiuno, preghiera, mortificazione e penitenza per disporvi a vivere con me i nuovi giorni che vi attendono, che sono la Misericordia di Dio Padre.
Figli, vivete in comunione fraterna. Siete tutti figli di Dio, redenti da Gesù. Solo attraverso il cammino di una fraternità vera potrete arrivare alla pace.
Figlioli, il termine che Gesù ha dato all’umanità sta per finire (tempo per la conversione).
Ascoltatelo e sarete salvi, seguitelo e troverete la pace del cuore.
Avete bisogno di difesa contro le insidie del maligno. Pregate chiedendo l’aiuto degli Angeli.
Il mio Cuore Immacolato è lo scudo che vi libererà da tutti gli attacchi del maligno. L’inferno esiste ed è eterno. Molti stanno correndo il rischio di cadere in esso.
Figli miei, devo avvisarvi che l’uomo iniquo vuole mettersi al posto di Dio, affinché molti di voi lo adorino come Dio. Egli sta per manifestarsi con tutta la sua forza.
Pregate, pregate. Flagelli sanguinosi arrivano per l’Europa e l’America. Sono prove della terribile disgrazia che minaccia l’umanità. Non disperdetevi, non perdetevi d’animo nella fede.
Ricordate: alla fine il mio Cuore Immacolato trionferà. Esso sarà il rifugio di quelli che avranno cercato Dio attraverso di me.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Pace.

24.10.2003 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Figlioli, pace. Vi saluto sempre augurandovi la pace. Questa pace potrà essere ottenuta solo con il perdono e con la recita del rosario, preghiera da me molto amata.
In quest’alba, vi invito a meditare la passione e morte del mio Divino Figlio. Quanto dolore è nel mio Cuore Immacolato nel vedere molti dei miei figli che crocifiggono il mio Divino Figlio attraverso la prostituzione, le droghe, il divorzio, l'adagiamento e anche la disobbedienza verso gli appelli del Cielo.
Figli miei, credete, sono vicino a voi e do segni della mia presenza affinché crediate che sono qui. È in questo luogo semplice e disprezzato da molti che abito.
Ho sofferto per l’incredulità di molti dei miei figli verso i miei messaggi, lasciati qui con tanto affetto. Sono venuta in vostro aiuto, ma pochi mi hanno creduto.
Figli, il disprezzo e l’indifferenza verso i miei messaggi sono stati causa della rovina di molti, perché molti dei miei figli non hanno divulgato gli appelli che ho fatto con tanto affetto. I miei messaggi avrebbero potuto aiutare molti figli a non cadere nel peccato.
Pregate e vivete i miei messaggi. Il tempo è breve e il sole già cala a occidente (…). Pace.

09.12.2003 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria
Cari e amati figli, pace!
Questo pomeriggio vi invito a pregare per la pace. Pregate, pregate, pregate. Se non pregate non otterrete la pace, neanche nel mondo.
Vedo che nei vostri cuori trovano ancora posto la sfiducia e lo scoraggiamento. Questa è l’insidia più pericolosa del maligno.
Satana ha posto delle difficoltà nella vostra comprensione di quello che desidero da voi. Non temete gli attacchi del maligno.
Desidero che rispondiate con fiducia ai miei appelli. Offrite i vostri sacrifici al Signore.
Desidero che la vostra risposta sia immediata con la preghiera. In questo mese desidero che ripariate il Cuore del mio Divino Figlio Gesù. Gesù ha sofferto per gli oltraggi rivolti all’onore di vostra Madre. Il Cielo freme di sdegno di fronte al disprezzo verso i miei messaggi.
Figli miei, molto presto il castigo da me profetizzato a La Salette si abbatterà sull’umanità. Il mio Cuore sanguina nel vedere il raffreddamento nella fede. Pregate. Vi benedico.

14.12.2003 - São José dos Pinhais/PR
Messaggio di Maria e di Gesù
h 10:00 - parla la Madonna:
Pace! Già in questa mattina desidero invitarvi a una sincera conversione. Vi invito a tornare il più presto possibile a Dio. In questo giorno il Signore vuole operare molti miracoli in mezzo a voi. Voi siete un popolo amato scelto da Dio. Sono felice quando vengo corrisposta. Mi rallegra molto vedere i miei figli che si aprono alla grazia del Padre. Pregate e apritevi alla grazia di Dio.

parla Gesù:
Oh anime! Sono il vostro Re e Signore. Sono il vero pastore di questo gregge. Sarò con voi in questo cenacolo, state attenti alla mia voce. Nel tardo pomeriggio, al termine di questo incontro, io il Signore tornerò a parlare a tutta l’assemblea. Mostrerò le mie piaghe. Verrò come il Crocifisso!
 
h 18:00 - parla la Madonna:
Cari figli, vi invito a pregare per la pace nelle vostre famiglie. Pregate, pregate. Insisto anche nel dirvi di continuare a digiunare durante la settimana, come vi ho insegnato...
In questo giorno il Signore vi ha concesso molte grazie per mezzo delle mie richieste di Madre.
Vi avviso anche che la sofferenza tende ad aumentare, avanti con coraggio, non temete gli attacchi del maligno. Sono la Madre Vittoriosa di tutte le Battaglie.
Figlio, in questo momento ti invito a prendere i petali che verranno distribuiti ai fedeli qui presenti nel cenacolo. Tocca con i petali le piaghe del mio Divino Figlio (crocifisso che versa sangue e olio). In uno di essi il Signore lascerà impressa la sua immagine di Gesù Crocifisso, per mostrare che Egli continua ad essere crocifisso da voi. Amatevi. Vi benedico.